Carissimi lettori di Zona Wrestling, vi auguro un buon inizio settimanale e vi do il benvenuto all’ultimo ZW Award di questo 2017. Per il terzo lunedì consecutivo sarà Matteo Iadarola a farvi compagnia e parlerà dell’Award “Best Male Wrestler”. Nella giornata di ieri abbiamo scoperto chi è stata la miglior wrestler, oggi invece tocca alla categoria maschile. E il vincitore è… AJ STYLES!

Pubblicità

E’ stato un anno fenomenale per AJ Styles, iniziandolo come WWE Champion e finendolo nuovamente col titolo massimo attorno alla vita. Non ha proprio iniziato nel migliore dei modi, perdendo il titolo a Royal Rumble contro John Cena e perdendo contro Randy Orton l’opportunità di affrontare il WWE Champion (che era Bray Wyatt in quel periodo) a Wrestlemania, ma a partire dallo Showcase of Immortals è riuscito a rialzarsi, sconfiggendo il Commissioner di Smackdown Shane McMahon in un match che è risultato divertente. Nei mesi successivi è riuscito a diventare campione degli Stati Uniti sconfiggendo Kevin Owens, per poi perderlo due mesi dopo contro Baron Corbin in un match che vedeva coinvolto anche Tye Dillenger. Ma il momento più importante dell’anno è avvenuto la sera del 7 Novembre a Manchester dove è riuscito a sconfiggere Jinder Mahal ed è diventato per la seconda volta WWE Champion. Nel corso dell’anno ha fornito delle prestazioni fenomenali, tra i quali ricordiamo il match contro John Cena a Royal Rumble (match così bello che alcuni l’hanno messo a confronto col match a sei stelle tra Kazuchika Okada e Kenny Omega di Wrestle Kingdom 11), il dream match contro Finn Balor a TLC (match che è stato annunciato all’ultimo momento a causa della meningite che girava per il backstage di Raw) e il match contro Brock Lesnar a Survivor Series (anche questo match è stato annunciato due settimane prima in quanto era previsto Lesnar vs. Mahal).

Al secondo posto troviamo l’attuale Universal Champion Brock Lesnar. Non ha chiuso nel migliore dei modi il 2016 e non è andata nemmeno meglio la parte iniziale del 2017, dove è stato umiliato due volte da Goldberg, ma a Wrestlemania si è preso la sua rivincita nei confronti di “Da Man” ed diventato Universal Champion. Da quel giorno, chiunque abbia provato a invadere Suplex City non ne è uscito indenne. Chi riuscirà a fermare Brock Lesnar nel 2018?

Sul gradino più basso del podio abbiamo Kenny Omega. The Cleaner ha avuto un anno importante, dove è diventato il primo gaijin (termine usato nella NJPW per indicare un wrestler non giapponese) a far parte del main event di Wrestle Kingdom, almeno da quando lo show del 4 Gennaio al Tokyo Dome si chiama così, e inoltre è diventato il primo IWGP United States Heavyweight Champion della storia. Assieme a Kazuchika Okada è stato protagonista dei tre match da oltre le cinque stelle, almeno secondo Meltzer, che sono i migliori del 2017 e che faranno parlare i fan del wrestling per un sacco di anni. Negli ultimi mesi è stato impegnato nella faida contro Chris Jericho che è culminata col tanto atteso match che si è tenuto a Wrestle Kingdom qualche giorno fa; per correttezza non faccio spoiler nel caso qualcuno non l’abbia ancora visto e anche perché sto parlando del 2017 e non del 2018.

E per voi chi è il Best Male Wrestler del 2017? Fatecelo sapere attraverso la sezione commenti!

 

Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.