Buongiorno a tutti amici di Zona Wrestling. Siamo a Sabato 30 Dicembre 2017 e l’articolo storico quest’oggi lascia spazio a uno degli Award del nostro sito: The Most Shocking Moment of the Year. Il momento più importante dell’anno è ormai un appuntamento che non può mancare, dato che sempre e comunque tutti noi viviamo il Wrestling sempre in attesa di sorprese, avvenimenti e colpi di scena. Man mano che il tempo passa tutto diventa sempre più normale, quindi avere questi momenti è sempre più difficile ma, fortunatamente, anche quest’anno ci sono stati alcuni istanti nei quali abbiamo staccato il nostro posteriore dalla sedia e siamo rimasti per qualche secondo a bocca aperta.

Pubblicità

 

..and the Winner is:

Probabilmente era nell’aria, ma siccome stiamo parlando di una leggenda, nessuno se n’era davvero reso conto fino a quando non lo abbiamo visto con i nostri occhi.  The Undertaker è un’istituzione nel mondo della World Wrestling Enterteinment e del Wrestling in generale, quindi vederlo lasciare sul Ring di Wrestlemania il suo cappello è stata una scena che entra di diritto fra i momenti più sconvolgenti non soltanto dell’annata, ma di sempre. Sperando che Undertaker non si sia ritirato per davvero e sperando di poter godere ancora di qualche altro incontro prima che appenda davvero gli stivali al chiodo, questo è stato nelle menti della maggior parte dei redattori il momento più sconvolgente di questo 2017.

 

Non è stato però l’unico. Ci sono altri momenti degni di nota che meritano di essere menzionati in questo articolo e che entrano di diritto nella classifica, ai primi posti, fra i più emozionanti e importanti di questa annata. Per esempio per molti è stato un autentico Shock vedere Jinder Mahal vincere il titolo WWE contro Randy Orton, perché alla fine dei conti nessuno ci credeva fino in fondo, e probabilmente è il cambio di titolo meno atteso dai tempi del primo regno di Sheamus. Come non menzionare il grandissimo annuncio fatto da Chris Jericho, Kenny Omega e dalla New Japan Pro Wrestling, con il quale è stato scritto il Match che vedrà i due Wrestler affrontarsi a Wrestle Kingdom il prossimo 4 Gennaio. Grande emozione anche in quel di Wrestlemania, quando, con molti che ormai avevano perso le speranze, parte la musica degli Hardy Boys e la coppia estrema torna nella compagnia di Stamford. Kevin Owens ci ha fatto gridare a tutti diverse volte quest’anno, si, ma mai come quando ha colpito Vince McMahon con una testata, come ci ha fatto gridare lo stesso Sami Zayn quando, a Kevin Owens, ha deciso di dare una mano durante il suo Hell in a Cell contro Shane McMahon, turnando Heel e alleandosi con l’amico fraterno di sempre. Infine, per gli amanti della TNA, lo storico Rebrand della compagnia che, finalmente, decise di lasciarsi alle spalle quell’acronimo ormai simbolo quasi di fallimento, per abbracciare la nuova sigla GFW.

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!
  • AJ Ferr

    Comunque Kyle O’Reilly vs Adam Cole a tutti

    • Cole

      Kyle e Cole assieme a NXT… Qualcuno ci è rimasto secco.

  • Picirlein

    Mahal campione in assoluto al primo posto.

  • Jeff Hardy

    Gli hardys no?

    • Cole

      Sono menzionati

      • Jeff Hardy

        E me l’ero perso..

  • Matt16

    Hardys che ritornano per me, boato incredibile…e solo ora son diventati interessanti, o almeno solo Matt xD

  • Aj Rollins

    Per me Y2J in NJPW è stato il momento più esaltante dell’anno. Seguito dal ritorno degli Hardys.
    Anche il finale di WM è stato bello, ma lo manderanno a pu****e fra qualche mese

  • Alberto Iizuka

    Il vero momento shock è Fale che uccide Daryl. Maledetto panzone. (Seriamente mi piace ricordare pure il turn di Ciampa, Almas che vince il titolo Nxt, Joe che chiude Lesnar nella Coquina Clutch con attacco a sorpresa e, seppur fuori dalle fed prese in esame, Wagner che perde la maschera. Questo e il, forse, ritiro di Taker sono i due momenti dell’anno).

  • AndyTheUnificator

    Il ritiro di undertaker è stato molto emozionante, però secondo me era abbastanza scontato, tutti se lo aspettavano…per questo al primo posto metto l’annuncio di jericho in NJPW

  • Raimondo Spada

    io un’uscita di scena come quella non la ricordo. Quello svestimento lento, ieratico, solenne, lo spolverare il soprabito prima di deporlo, il sospiro che sfugge al togliersi il cappello, il bacio alla moglie… ricordo l’esordio di Undertaker accompagnato ancora da Brother Love, e dopo un quarto di secolo un suo momento così non l’ho visto mai. Non riesco a pensare a un Most Schocking Moment diverso, quest’anno.

  • Alessandro

    Colgo l’occasione per ricordare il più grande scandalo degli award di Zona Wrestling di qualche anno fa. La mancata vittoria di Mark Henry e la sua giacca salmone del Most Shocking Moment of the year.

  • The Architect

    La capocciata di Owens a Vince e il turn heel di Ciampa sono stati i miei preferiti.