Popolo di Zona Wrestling, ben tornati con un nuovo pezzo sugli ZW Awards. In questo pezzo sarete accompagnati da Matteo Iadarola, che si ritrova a scrivere nuovamente dato che questa settimana non uscirà Botched. Chi è il wrestler debuttante che ha impressionato nel 2017 il mondo del wrestling? Il vincitore è Aleister Black!

Pubblicità

Black era già conosciuto in precedenza nel panorama del wrestling europeo, e negli ultimi anni nel panorama del wrestling indipendente nordamericano, sotto il nome di Tommy End. Ha debuttato a inizio Gennaio col nome che usava nelle indy durante il torneo valevole per decretare il primo WWE UK Champion della storia, torneo che si è svolto in Inghilterra e che lo ha visto perdere contro Neville. Il suo debutto ufficiale sotto il nome di Aleister Black è avvenuto durante NXT Takeover Orlando, evento che si è tenuto durante il weekend di Wrestlemania, dove è riuscito a sconfiggere l’attuale NXT Champion Andrade Cien Almas. Nel corso dell’anno molte sono state le sue vittime: Curt Hawkins (in un match di WWE Main Event), Kassius Ohno, Bobby Fish, Kyle O’Reilly, Hideo Itami e Adam Cole. La sua imbattibilità è durata fino all’ultima puntata di NXT del 2017, dove è stato schienato da Johnny Gargano durante un Fatal Four Way. Black ci ha regalato molti buoni match e di questo 2017 sicuramente ricorderemo il suo feud con Velveteen Dream, suo feud meno atteso dai fan quest’anno ma che si è rivelato come uno dei migliori nella WWE e che è terminato con un grandissimo match. Vedremo se nel 2018 inseguirà l’NXT Championship oppure debutterà nel main roster.

Al secondo posto di questo Award troviamo proprio Velveteen Dream. E’ da un paio d’anni che è in WWE ed è apparso a Tough Enough e in alcune puntate di NXT sotto il nome di Patrick Clark, ma è stata solo vittima di diversi Squash Match e nient’altro. Questo 2017 è stata la sua rinascita sotto il nome di Velveteen Dream. Un personaggio strano e principalmente ispirato al defunto cantante Prince. A NXT Takeover WarGames era scontato un dominio di Aleister Black contro di lui, invece, nonostante la sconfitta, ne è uscito come vincitore morale e ha impressionato il WWE Universe. Al primo match serio nella sua carriera ha fornito una grandissima prestazione e ha solo 22 anni! Ciò vuol dire che ha ancora margini di miglioramento e che magari il 2018 potrebbe essere il suo anno.

Le altre due nomination di questo Award sono Elias, che ci ha deliziati col suo Walking With Elias World Tour, e gli oVe, tag team composto dai fratelli Crist (e nell’ultimo periodo si è aggiunto anche Sami Callihan, ex Solomon Crowe a NXT) che ha debuttato a Impact Wrestling e che detiene attualmente i titoli di coppia.

E per voi chi è il Miglior Rookie di questo 2017? Fatecelo sapere attraverso la sezione commenti.

Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.
  • Cole

    Aleister rookie… Ok.

    • giovy2jpitz

      La solita storia, ormai è vecchia..

  • Contro Nessuno

    Dream e Elias miti incontrastati

  • Matt16

    Beh su questo non ci son dubbi, Black, per quanto non sia un effettivo rookie, ha fatto il bello e il cattivo tempo

  • Il Tikappa

    Effettivamente se dobbiamo considerarlo un Cookie perché effettivamente quest’anno ha debuttato in WWE allora si, Black senza Sé e senza Ma

  • Seth Undisputed Rollins

    Nikki cross può essere considerata rookie o ha debuttato l’anno scorso? (non mi ricordo)