Buona domenica amici! Anche se in leggerissimo ritardo la vostra Desil è qui con voi a narrarvi le gesta dei nostri eroi dello show viola

Ari Sterling ha sconfitto Sunil Singh (6:25) 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il fratello Singh tenta in tutti i modi di sfruttare la vicinanza del fratello e il suo lavoro di indebolimento dell’arto inferiore del rivale ma oramai Sterling è uno di quelli sempre vincenti qui a 205 (almeno fino a che non dovrà affrontare Mansoor) e anche questa volta il trend viene confermato: Baja 86 e Ari va sul punteggio di 4 vittorie consecutive

August Grey ha sconfitto Ariya Daivari (11:52) 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Se il primo match si è lasciato guardare in maniera abbastanza piacevole, questo lo è stato ancora di più. 205 oramai è divenuto il posto migliore dove i neo arrivati sfidano coloro che sono i “vecchi” del roster. Il leone persiano ci mette del suo ed è anche abbastanza credibile facendosi aiutare non solo dall’amico Nese ma anche da Ikemen Jiro (vecchio rivale di August). Quando i due disturbatori vengono allontanati dal quadrato e la situazione si fa pari tra i due atleti coinvolti sul ring, si fa ancora più interessante. Ma il tutto dura relativamente poco: alla terza So much Prettier Grey supera il rivale e continua anche lui il suo trend positivo

Così finisce la puntata, alla prossima 🙂

Desil

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
7
Studentessa universitaria con la passione per la scrittura e le serie TV, qui vi faccio compagnia con i miei report e gli editoriali. Attualmente trovo molti atleti interessanti ma rimango fedele sin dal 2014 al mio 'credo' per il King Slayer Seth Rollins e il fu Dean Ambrose, motivo quest'ultimo per il quale ho aperto i miei orizzonti verso i lidi giapponesi e l'AEW