Benvenuti amici e amiche di ZonaWrestling per il nostro consueto appuntamento con i pesi leggeri.

Dopo la solita introduzione di Maverick riguardo ciò che andremo a vedere, siamo pronti per partire !

Mike Kanellis (w/Maria Kanellis) vs The Brian Kendrick (3 / 5)

Il match inizia con le superstar impegnate in una prova tecnica. L’uomo con un piano ha avuto il pieno controllo dell’incontro finchè Maria non ci mette lo zampino facilitando così il marito che per un breve tratto riesce a prevalere sul rivale. L’alleato di Tozawa applica una Captain’s Hook, Mike se ne libera soltanto quando arriva a toccare la corda. La situazione si ribalta, The Opportunist cerca di vincere l’incontro e proprio quando si sta preparando per chiuderlo, Kendrick risponde all’avversario con una Sliced ​​Bread No. 2 per la vittoria.

WINNER: THE BRIAN KENDRICK

I coniugi Kanellis sono increduli: per la seconda settimana di fila Mike perde e tocca alla moglie consolarlo.

Rivediamo quanto successo una settimana fa dopo il main event, Hideo Itami perse contro Akira Tozawa ma le brutte notizie non camminano mai da sole: dopo quel match il nipponico è stato “tradito” dal leone persiano, con cui si è affiancato per delle settimane. Ci viene mostrato proprio Daivari, questi dice che dice che, di volta in volta, è venuto in aiuto di Itami, e anche dopo avergli mostrato rispetto, lui non riusciva ancora a vincere. Conclude il segmento dicendo: “Se vuoi fare qualcosa, devi farlo da solo” . 

Ci vengono mostrati i promo di tutti e quattro i combattenti che saranno protagonisti del main event.

Rush è il primo. Dice che stanotte l’uomo del momento regnerà sovrano. Akira Tozawa è il prossimo,  egli  dice che non ha mai affrontato Buddy Murphy in un match uno vs uno e che se lo farà, diventerà campione. Humberto Carrillo è terzo. Carrillo ricorda all’Universo WWE che non ha sfigurato nel suo match di debutto, proprio contro l’australiano, finisce il suo promo dichiarandosi pronto ad affrontarlo ancora una volta. Cedric Alexander chiude questo segmento dicendo: “L’anno scorso ho sconfitto altri 15 uomini per diventare il campione Cruiserweight, stasera ne ho solo tre da battere”. 

Flashback a martedì scorso quando Tony Nese ha attaccato Noam Dar nel parcheggio prima dello show. A causa delle sue azioni, Drake Maverick ha sospeso lo statunitense.

Passiamo nel backstage dove il GM è con Drew Gulak e Jack Gallagher. Gulak chiede a Maverick se può accompagnare Humberto Carrillo sullo stage. Maverick rifiuta dicendo che “ogni uomo deve combattere le proprie battaglie”. Gulak annuisce ma minaccia Maverick se Carrillo “cade sulla strada sbagliata“. Dopodichè se ne va, seguito a ruota dal fido Gentleman.

Ancora nel backstage, vediamo Noam Dar parlare con il General Manager per un motivo ben preciso: vuole affrontare Tony Nese. Maverick dice che Nese è sospeso e non può competere. Dar non ci sta e avverte Maverick che se non farà il match per la prossima settimana, troverà Nese e sistemerà tutto a modo suo. Maverick dà allo scozzese quello che vuole, e annuncia che lui e Nese si scontreranno la prossima settimana, in un incontro NO-DQ.

Ma ora siamo pronti per il main event !

FATAL FOUR WAY ELIMINATION MATCH 

Cedric Alexander vs Lio Rush vs Akira Tozawa vs Humberto Carrillo (4 / 5)

I quattro uomini si fissano l’un l’altro. Alexander, Tozawa e Carrillo cercano di inseguire Rush, ma questi usa la sua velocità per sfuggire a tutti loro, nel frattempo Carrillo e Alexander si danno battaglia a centro ring, ma tra i due litiganti arriva il nipponico ad abbatterli con un sunset filp bomb. Arriva anche l’amico di Laaaaashley con un sucide dive su Tozawa! Ancora un’altro lancio suicida per Rush, questa volta su Alexander dall’altra parte del ring. Ancora TMOTH che va a colpire l’ultimo arrivato con una ciop, uno snapmare e un dropkick in successione. Carrillo tenta di lanciare Rush ma quest’ultimo non si lascia sorprendere e trasforma la manovra in una DDT. Lio tenta la copertura ma è un nulla di fatto. Il messicano prima evita una Irish Whip e poi calcia con un enzeguiri, dal nulla arriva anche il nipponico con un missile dropkick, abbattendo il neo arrivato.

Rush tenta di sorprendere il giapponese con una sunset flip, ma è ancora Tozawa ad avere l’ultima parola. L’amico di Lashley tenta di eliminare l’avversario provando la sua final hour ma Tozawa la evita, alzandosi appena in tempo facendo così cadere in malo modo Rush, il quale va poi a beccarsi la lumbar check 1.. 2.. 3 !!!

Lio Rush è stato eliminato !

Carrillo vince lo scambio con un pelè kick contro l’atleta di colore e riesce anche a sorprendere il nipponico con un missile dropkick. Ancora il messicano con una shooting star press su Alexander, con instantaneo tentativo di copertura: ma nulla di fatto. A seguire una fase in cui tutti e tre i combattenti sono al centro ring a battagliare. Ced colpisce il messicano, dopo un tentativo di springboard, con una clotesline. Sembra che Alexander sia ferito al ginocchio.  Dopo essersi “riposato” neutralizza una mossa ad alto rischio della superstar messicana e lo atterra con il suo senton.

Humberto Carrillo è eliminato. 

Rimasti in due, Tozawa prepara il senton ma Alexander rotola sull’apron ring prima di eseguire un sorprendente Michinoku Driver che inaspettatamente non è risultata vincente. Ced è frustato: tenta il lumbar check ma il nipponico contrattacca prima di eseguire il senton per una vittoria.

WINNER AND #1 CONTENDER FOR THE CRUISERWEIGHT CHAMPIONSHIP: AKIRA TOZAWA

Mentre rivediamo gli highlights del match, Buddy Murphy compare sul titantron. Dice che Tozawa ha vinto l’opportunità di provare a fermare l’inarrestabile. Ma non gli permetterà di fermare il suo percorso verso WrestleMania e di diventare il più grande cruiserweight di tutti i tempi. 

E così finisce questa puntata.

Alla prossima !

 

Desil

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6,5
Desil
Ho 23 anni e seguo il wrestling da tanti anni (anche se con qualche interruzione). Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV; sarò realizzata se di questa passione potrò farne un vero e proprio lavoro, nel frattempo che questo accada, scrivo su ZonaWrestling report di 205 Live e di NXT UK. Nel novembre del 2014 sono rimasta incantata dalla " scheggia impazzita" Dean Ambrose che cercava vendetta contro l'ex fratello Seth Rollins e da allora sono fan di entrambi. :)