Lettori di ZonaWrestling benvenuti ad una nuova puntata dello show dei pesi leggeri made WWE: 205 Live. Come ben saprete, c’è un nuovo campione in città. Cedric Alexander, in quel di WrestleMania, ha battuto Mustafa Ali conquistando la cintura. Nell’odierna puntata assisteremo alle celebrazioni per la sua incoronazione, ma prima la sfida tra Messico e Giappone continua.

1) Single Match: Kalisto vs Akira Tozawa

(3,5 / 5)

Sostanziale equilibrio tra i due rivali, fino al pugno, con finta annessa, del Giapponese. Tozawa prende le redini dell’incontro, vincolando al suolo il rivale con delle prese statiche. Akira continua la sua azione offensiva, fallendo, tuttavia, l’assalto all’angolo e dando modo a Kalisto di riprendersi con una ottima combo. I due sfidanti litigano per la terza corda, con il Messicano che, trionfante, riesce a connettere con la spanish fly. Tozawa, dopo un calcio alla nuca del rivale, sembra aver ritrovato la strada della vittoria, ma si perde nuovamente, dopo la rolling death valley driver dell’avversario. Kalisto è una furia: colpisce, senza sosta, il busto dell’avversario pronto a chiudere le ostilità. Il luchador tenta l’azione in corsa ma viene proiettato, con un monkey flip, contro l’angolo, scivolando, di seguito, all’esterno del ring. Tozawa, col suo solito salto suicida, raggiunge il rivale, per poi ricondurlo sul quadrato. Il giapponese tenta la senton dalla terza corda, impattando, tuttavia, contro le ginocchia rivali. I due avversari tentano di chiudere il match con una serie di roll-up, ma nessuno dei due riesce a guadagnare il pin decisivo. La Salida del Sol outta nowhere chiude le ostilità.

Winner: Kalisto

Negli spogliatoi, Tony Nese cerca di caricare Mark Andrews, in vista del suo match con Drew Gulak. Nese si dice l’unico a poter pretendersi una vendetta su Drew, nonostante ciò invita a Andrews a “prendere Gulak a calci in culo”.

2) Single Match: Drew Gulak vs Mark Andrews

(3,3 / 5)

Andrews tenta in tutti i modi di sfuggire alla morsa di Gulak, il quale, a sua volta, sembra in difficoltà con un avversario così agile e imprevedibile. Sull’apron, Drew spinge il rivale contro il sostegno del ring, riuscendo a prendere il controllo del match. L’offensiva di Gulak continua con una serie di pesanti colpi diretti, backbreaker e prese statiche. Comeback dell’inglese che, per pochissimo, non gli regala la vittoria. Mark tenta lo stunner in corsa ma Drew, prontamente, risponde con un colpo diretto alla nuca. Quando tutto sembra finito per Andrews, l’inglese riesce a connettere con la StunDog, per poi conquistare la terza corda per la manovra conclusiva. Gulak, scaltro come pochi, rotola lontano dal paletto, con Mark costretto a scendere dalla terza corda e ad avvicinarsi al rivale. Drew si avvinghia ai pantaloni avversari e proietta il rivale contro l’angolo. Gulak approfitta della situazione e chiude i giochi con la Dragon Sleeper.

Winner: Drew Gulak

Inutile dirlo, dopo il match Drew continua a trattenere il rivale nella sua mossa di sottomissione. Nese corre in soccorso del povero Andrews, spedendo fuori dal quadrato l’ex amico Gulak.

Drake Maverick, G.M. dello show, da il suo bentornato a The Brian Kendrick, in compagnia del suo buon amico Jack Gallagher. Maverick si vuole sincerare del fatto che Kendrick non abbia propositi di vendetta contro Hideo. Brian si dice solo contento di essere tornato e di non aver intenti “malvagi”.

Drake Maverick raggiunge il ring, lieto di annunciare il nuovo campione dello show: Cedric Alexander. Mentre il pubblico grida “You deserve it”, Cedric ripercorre il suo viaggio fin qui: dai cori “please sign Cedric” alla conquista del titolo. Un viaggio travagliato, ma sempre supportato dal WWE Universe. Il discorso del Campione viene interrotto da Mustafa Ali, anche lui inneggiato dai fan. Ali si dice felice per l’amico che non solo ha meritato la cintura ma l’ha, soprattutto, guadagnata. Mustafa sa bene che c’è una lunga fila di lottatori pronti a sfidarlo, ma anche lui si trova tra loro, pronto per un altro match. Prima che Maverick, spinto dal pubblico, possa annunciare un incontro tra i due, ecco risuonare la musica di Buddy Murphy, ma nessuno si presenta sullo stage. Quando tutti sono distratti, perfino il Campione, Buddy sbuca alle spalle di Cedric, colpendolo con la Death Valley Driver. Maverick ammonisce Murphy ma l’australiano continua a guardare il campione, conscio che ben presto quella cintura sarà la sua.

Tra questi sguardi di sfida, rimproveri e festeggiamenti si chiude l’odierna puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.