Lettori di ZonaWrestling benvenuti ad una nuova puntata di 205 Live. Nello show odierno, continua la sfida tra Messico e Giappone, con un tornado tag team match che promette spettacolo. Ma prima, godiamoci il ritorno sul ring di Mustafa “Iron Sub-Zero” Ali.

1) Single Match: Mustafa Ali vs Ariya Daivari

(2,8 / 5)

Daivari cerca di dominare lo scontro con la sua maggiore potenza fisica, riuscendo nel suo intento per buona parte del match. Mustafa si libera del rivale, tenta l’assalto in corsa ma viene colpito da un violento super calcio. Nonostante Ariya metta a segno manovre dopo manovre, compreso una A.A. spinebuster fuori dal ring e il suo Persian Lion Splash, non riesce a chiudere l’incontro. Quando tutto sembra finito per Mustafa, il lottatore di origine Pakistane riesce a liberarsi dal back superplex del rivale e a colpire con la sua Imploding 450° Splash per il tre decisivo.

Winner: Mustafa Ali

Le immagini ci ricordano l’attacco, avvenuto settimana scorsa, di Buddy Murphy ai danni del campione Cedric Alexander. A tal proposito, Drake Maverick non può far altro che dirsi indignato per la condotta dell’australiano. Il G.M. ci informa, inoltre, che il buon Murphy non ha superato la prova del “peso” questa settimana e, come da regolamento, dovrà essere escluso dalla competizione. Tuttavia, perso uno sfidante se ne può creare subito un altro: la prossima settimana ci sara un gauntlet match utile a determinare le gerarchie all’interno dello show.

2) Tag Team Match: Jack Gallagher/The Brian Kendrick vs Local Competitors

[s.v.]

Gallagher e Kendrick scherzano con gli avversari, utili per togliersi un po’ di ruggine. Kendrick chiude la pratica con la Captain’s Hook.

Winner: Jack Gallagher/The Brian Kendrick

Mustafa Ali dice la sua sulla situazione “Buddy Murphy”: per lui sarà una chiara occasione per avvicinarsi al titolo e per poterlo, finalmente, stringere fra le mani.

Drew Gulak a qualche cortese e garbata parola per il suo ex amico Tony Nese. Dopo aver dimostrato la sua superiorità contro Mark Andrews, sarà lieto di impartire la medesima lezione a Tony, nel caso in cui lui ottenga il tanto agognato rematch.

3) Tornado Tag Team Match: Hideo Itami vs Lince Dorado/Gran Metalik

(3,8 / 5)

I Messicani partano alla carica, senza neanche aspettare che i rivali abbiano messo piede sul ring. Il dominio dei luchadores continua fino al grande exploit di Tozawa che, con calci a destra e manca, libera il quadrato dagli avversari. Ora sono i nipponici a dominare la contesa, con un Akira ispiratissimo e vero trascinatore del duo. Dorado finisce preda della furia dei giapponesi che lo utilizzano come sacco da allenamento. Hideo tenta, perfino, di privare Lince della sua maschera, con Akira che guarda la scena accennando una smorfia di dissenso. Quando tutto sembra perduto, ecco piombare dal cielo Metalik che, con un doppio calcio, mette a terra i rivali. L’azione si sposta all’esterno del ring, con gli atleti dediti ad usare ogni mezzo a loro disposizione per vincere. Con Tozawa, Itami e Dorado in piedi sulla terza corda, Gran Metalik chiude una, ormai di rito, Tower of Doom. Rimasto solo sul ring con Dorado, Tozawa colpisce con calcio in giravolta e senton raccolta, ma Metalik gli sottrae la gioia della vittoria. Nella confusione generale, Tozawa sbaglia bersaglio e colpisce in pieno volto il compagno di team. Il duo mascherato chiude i giochi con un doppio pin in sincro, dopo la gomitata in springboard e la shooting star press.

Winner: The Lucha House Party

I messicani festeggiano insieme a Kalisto, con tanto di strani sonagli. Per oggi è tutto, alla prossima puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Claudio
Nel sito dal 2014, editorialista occasionale, blogger di 205 Live, nonché una delle voci del ZWRadio Show. Orgogliosamente sardo, venne folgorato da un Velocity su Italia 1 in giovane età; da allora non ha più smesso di seguire il Wrestling.