Anche in questo primo del mese sono qui per aggiornarvi sullo show dei pesi leggeri . Siete pronti ? 🙂

Partiamo subito con una novità: i Singh Brothers , fedeli “sudditi” del Maharaja dei giorni moderni faranno il loro debutto qui a 205. Il loro sarà proprio l’opener dell’episodio 😉

Singh Brothers vs Lince Dorado e Gran Metalik 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

The Golden Lynx e The King of the Ropes iniziano subito a mostrare la loro straordinaria capacità di lavorare in squadra, lasciando i fratelli Singh barcollanti.

Quando Samir tenta di attaccare Dorado, distraendolo dà l’opportunità a suo fratello Sunil di attaccarlo, spostando rapidamente (e soprattutto momentaneamente) il “verso” della partita. I neo arrivati smantellano la lince dorata con questi che tenta di contrattaccare, ma i due alleati di Mahal sbagliano perdendo troppo tempo cosicchè il luchador possa mettere in atto la sua reazione che si traduce, in questo caso, nell’hot tag al lottatore mascherato; i due luchador, con tag veloci riescono a mantenere il sopravvento (non che ci fosse così tanta difficoltà eh). Shooting Star Press di Dorado per la vittoria . 

WINNER: LINCE DORADO E GRAN METALIK

Ci spostiamo nel backstage dove il #buonDrake si congratula col ninja messicano per la vittoria da lui ottenuta settimana scorsa, Carrillo ringrazia e ci tiene a precisare che per lui è un’onore rappresentare la lucha libre in questo show; ad interrompere i due arriva nientepopodimeno che il Gentleman, il quale, dopo tante parole, sembra voglia stringere un accordo con Humberto, stringendogli anche la mano , venendo ricambiato, seppur con molta sfiducia..

Ritorniamo sullo stage, The Brian Kendrick sta facendo il suo ingresso per il suo match contro un competitore locale quando viene attaccato da Kanellis, ad intervenire in favore dell’uomo che ha sempre un piano è il suo alleato nipponico che ha avuto da battagliare proprio con Mike, indovinate chi ?! Ma sì, è facile: è Tozawa, quest’ultimo inizia ad attaccarlo fin quando arrivano degli arbitri e lo stesso GM dello show a separarli, a fatica.

Dopo un promo del futuro avversario del campione, siamo giunti al main event odierno !

Tony Nese vs Drew Gulak 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Il campione, fin da subito, neutralizza lo stile tecnico di Gulak con forza e velocità, quest’ultimo però reagisce riportando la battaglia sul ring e più precisamente, la trascina a terra. Nonostante l’offensiva dello sfidante, la velocità del campione si rivela eccessiva per lo specialista della sottomissione. Tuttavia, Gulak non si arrende: lancia Nese in zona apron prima di “lavorare” metodicamente il suo ex amico. L’Atleta Premier si ribella gettando il rivale alla barricata. 

Con il crescere delle tensioni, Drew inizia a schiaffeggiare senza pietà il campione, ma questo non fa altro che alimenta il fuoco che c’è in Nese; anche se sbaglia la 450 splash permettendo così al rivale di applicare la Gu-lock. Tuttavia, il campione si dimostra degno della cintura che porta e riesce a sfuggire dalla manovra di sottomissione, riuscendo anche a far cadere il rivale all’angolo con un german suplex per poi finire l’incontro con la sua Running Nese.

WINNER: TONY NESE

Con il campione che alza la sua cintura al centro del quadrato, finisce questa puntata.

Alla prossima 🙂

Desil
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6,5
Evoluzione delle storyline
6,5
Qualità dei promo
6
Desil
Ho 24 anni e seguo il wrestling da tanti anni (anche se con qualche interruzione). Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV; sarò realizzata se di questa passione potrò farne un vero e proprio lavoro, nel frattempo che questo accada, scrivo su ZonaWrestling report di 205 Live e di NXT UK. Nel novembre del 2014 sono rimasta incantata dalla " scheggia impazzita" Dean Ambrose che cercava vendetta contro l'ex fratello Seth Rollins e da allora sono fan di entrambi. :)