Eccoci sempre puntuali per questa nuova puntata dello show dei pesi leggeri; questa settimana ci troviamo in Inghilterra e più precisamente a Manchester.

Lo show si apre con il General Manager Maverick che parla di come Mustafa Ali è diventato il contendente numero 1 al titolo di Buddy Murphy e che il loto match si svolgerà tra due settimane alle Survivor Series.

Drake continua dicendo che il Lucha House Party stasera cercherà vendetta contro TJP, quest’ultimo sarà affiancato da Mike Kanellis. Il main event prevede lo scontro tra il cruserweight champion contro Mark Andrews (star di NXT UK).

Dopo la sigla siamo ufficialmente pronti per partire !

TJP & Mike Kanellis (w/Maria Kanellis) vs Lince Dorado & Kalisto 

(3,5 / 5)

Perkins è il primo ad entrare e arriva con indosso una maschera dei luchador e un’altra appesa al collo (ne manca uno, comunque) A seguire gli altri..

Prima che il match inizi vediamo un filmato pre registrato di Dorado e Kalisto, i quali affermano che ai loro avversari odierni piace giocare e anche al LHP piace giocare, ma stasera loro si vendicheranno.. “relax, the game begins”

Al suono della campanella gli uomini nel ring sono, da un lato Kalisto e dall’altro TJP. Iniziale fase di controllo dei due atleti fino a che Perkins tenta, inutilmente, di strappare la maschera al luchador. Il match procede a ritmo sostenuto e il messicano, grazie anche alla sua agilità, è in momentaneo vantaggio. Ne approfitta dunque per chiedere il cambio all’altro membro dei LHP per un’ottima mossa combo (uno splash assistito e un’altro dalle corde). TJP è in piena difficoltà e, in ginocchio, arriva al suo angolo e abbraccia Kanellis, il quale si prende il tag.  Nel frattempo però i due luchador sono ancora entrambi nel quadrato, lo statunitense cerca di colpirli entrambi ma è lui ad essere colpito dagli avversari, venendo addirittura catapultato fuori dal ring, si ripete la scena vista pochi secondi prima (Perkins che va ad abbracciare il suo compagno di squadra, anche se questa volta è lo statunitense a terra).

I due luchador tentano un doppio suicide dive ma vengono bloccati da Mrs Kanellis, con la sua voce molto graziosa “incoraggia” (si fa per dire) suo marito a rientrare nel ring; l’antifona sembra funzionare dal momento che è proprio Kanellis a mettere a segno vari colpi ai danni di Dorado , anche se questi poi reagisce con una hurrincarana e un dropkick; dopodichè tenta di consolidare il suo vantaggio con una headscissor e un armbar; ancora una volta c’è bisogno delle urla della moglie affinchè lo statunitense si riprenda, infatti, riesce ad alzarsi da quella posizione sconveniente portando l’avversario alle corde e mentre il direttore di gara è distratto da Kanellis, ci pensa Perkins a colpire il luchador senza che l’arbitro se ne sia accorto. Ancora tag per questa nuova coppia, entra TJP che mette a segno vari pugni e una senton, tenta anche la copertura ma il conteggio si ferma a uno.

Ancora un’altro cambio nella fila dei cattivi, i due nonostante si siano alleati solo la scorsa settimana stanno facendo un’ottimo lavoro di squadra, Perkins blocca la gamba del portoricano mentre questi subisce una gomitata volante di Kanellis e una Golden Lynx’s arm; Dorado è all’angolo ed è in piena difficoltà e non riesce ancora a reagire.

Lo statunitense tenta lo schienamento 1.. 2.. NO!! (Qui c’è la signora Kanellis che va a protestare con l’arbitro). Ulteriore cambio tra questa compagine, entra TJP che attacca l’avversario con una snapmare, Dorado, riesce però ad alzarsi e, anche se con fatica, riesce a lanciare entrambi gli avversari fuori ring, ha, quindi, modo di avvicinarsi finalmente al suo angolo per chiedere il tag, entra Kalisto è stato molto tempo “in panchina” quindi mette a segno vari colpi uno dietro all’altro tra cui una crossbody su Perkins (rientrato nel ring per evitare il cambio tra i due luchador) una springboard e un enzuigiri, è ancora lui ad attaccare ma, senza farsi vedere dall’avversario, Kanellis ha chiesto il cambio mentre il messicano è ancora concentrato su Perkins, infatti il luchador viene fatto scivolare fuori dal quadrato facendogli far un balzo all’indietro verso la barricata, dopodichè viene portato coercitivamente sul ring per il conteggio che, però, si ferma soltanto al due.

Lo statunitense tenta un suplex ma Kalisto riesce a portare il tutto a suo vantaggio connettendo un’ottima DDT, entrambi i lottatori sono stesi al suolo ed entrambi si avvicinano al proprio angolo per il cambio. Dorado si lancia dalla corda più alta con una crossbody direttamente sul suo acerrimo nemico di queste ultime settimane (TJP), riesce a mettere a segno altre mosse prima che Kanellis entri irregolarmente nel ring, il luchador è ancora lucido quindi riesce a far uscire dal quadrato “l’intruso”; Perkins è in piedi e si avvicina all’angolo ma il portoricano non si sorprendere, anzi è lui a colpire per primo con un dropkick e con tre successivi moonsault dalla terza corda, lo copre 1.. 2.. NO!! Arriva Mr Kanellis a salvare “capre e cavoli”. Adesso sono in due ad attaccare il luchador, ma è ancora quest’ultimo a prevalere con un golden rewind doppio, i due heel si lasciano scivolare fuori dal quadrato mentre al centro di esso arriva anche Kalisto, i due membri del LHP salgono sul paletto ed effettuano un doppio moonsault.

Il portoricano prende TJP e lo ributta nel ring e tenta un bronco buster ma il wrestler di origini filippine riesce a tramutare il tutto in una TJP clutch, il luchador è molto lontano dalle corde e in suo soccorso arriva l’altro lottatore mascherato. Tenta di intervenire anche Kanellis ma viene lanciato fuori dal quadrato prima di essere colpito da un suicide dive di Kalisto,  mentre Perkins è distratto viene colpito da una springboard sunset flip del luchador, lo statunitense, come suo solito, tenta di strappare la maschera di Dorado e ci riesce!! Ma attenzione!!! Il portoricano è stato previdente e sotto aveva un’altra maschera!! Perkins mostra la maschera come suo ennesimo trofeo, Kalisto gli fa segno di girarsi, egli lo fa e subisce una hurricanrana!! 1.. 2.. 3!!!!

WINNER: LINCE DORADO & KALISTO

Mentre Perkins è ancora incredulo, i due luchador sono al centro del ring e festeggiano la loro vittoria con un balletto, i due sconfitti vogliono attaccarli ma a fermarli è la signora Kanellis.

Viene mandato in onda un video dell’ex campione Cedric Alexander che si allena al Perfomance Center quando viene interrotto dal fastidiosissimo Lio Rush che lo deride, come suo solito. Ced risponde che questa è una questione di dedizione al lavoro.. “the man of hour” gli suggerisce che ciò di cui ha bisogno l’ex campione è quello di affrontarlo..

Lio Rush vs Josh Morrell    (2,5 / 5)

Rush ha iniziato subito a deridere l’avversario dopodichè lo ha colpito con un grosso enzuigiri, il rivale odierno gli dà del filo da torcere ma per il “MOTH” è facile chiudere questo match con la final hour.

Winner: Lio Rush

Dopo la vittoria, Lio dedica la sua vittoria a un uomo che lo ispira veramente, Cedric Alexander: “da quando Cedric ha perso il titolo, è stato in crisi, quindi quello che ha deciso di fare è tornare al Performance Center, e tornare alle sue radici, e io non sono arrabbiato con lui, anzi lo rispetto, perché il duro lavoro batte il talento quando il talento non lavora duro, e Alexander sta lavorando molto duramente. Ma lascia che ti ricordi che nessuno lavora più duro dell’Uomo del momento, e se Alexander pensa per un secondo che possa tornare a cavallo a mie spese, si sbaglia tristemente. La prossima settimana l’età di Ced incontrerà la sua ora finale. Tick ​​tock, Cedric.” 

Prima del main event ci viene mostrato un promo di Mustafa Ali, il quale dice che all’inizio lo chiamavano un forse, ma oggi lo chiamano Heart of 205 Live, e a WrestleMania ha avuto la possibilità di essere chiamato campione, ma ha lasciato che il titolo gli scivolasse tra le sue mani. Da allora ha lottato per un’altra possibilità al titolo, e ora ha quel match. Questa volta, però, il titolo non gli scivolerà dalle mani e anche questa volta lo chiameranno campione.

Next week: The Brian Kendrick e Akira Tozawa vs Drew Gulak e “The Gentleman” Jack Gallagher

Eccoci arrivati al main event..

WWE Cruseirweight Champion Buddy Murphy vs Mark Andrews

(3,5 / 5)

Prima del match parte un promo del campione. Egli dice che Survivor Series è come una fiaba, ma questa volta non c’è il lieto fine, perché sarà il cattivo a vincere..

Arriva il suo avversario odierno e il match può iniziare

Andrews inizialmente cerca di evitare qualsiasi contatto fisico con l’avversario, molto più grande di lui.. takedown tra i due e a prevalere è il campione dei pesi leggeri con lo sfidante che tenta inutilmente di utilizzare la sua agilità per capovolgere la situazione.

Murphy tenta uno snapmare ma la star di NXT UK atterra in piedi prima di essere lanciato verso il paletto di sostegno, anche in questo caso l’agilità di Andrews lo aiuta e riesce anche in questo a “cadere in piedi” e a colpire il campione con una ciop, ma un blocco alla spalla getta il gallese fuori dal quadrato. Il campione invita lo sfidante a raggiungerlo nel ring, non ottenendo risposta, però, Murphy scende e va a riprendere l’avversario, ma questi, con un’ottima rincorsa finisce sul perimetro delimitato dalle corde prima di Murphy. ll gallese tenta una frankesteiner ma viene bloccato anche se Andrews riesce comunque ad attaccare con una sunset flip, copre 1.. 2.. NO!! Ancora il gallese che attacca con un enzuigiri kick. Il campione preferisce ruzzolare fuori dal quadrato esponendosi ad una frankesteiner.

Andrews trascina dentro il ring Murphy, mentre lui va a posizionarsi sulla corda più alta, ci mette troppo dando così tempo al campione di 205 Live di riprendersi, ma, ancora una volta il gallese è più veloce dell’australiano e riesce ad evitare una caduta sui gioielli di famiglia sulla corda (quando ci vuole, ci vuole :D). Il campione riesce ad evitare una DDT e lancia l’avversario vicino al paletto di sostegno (e più precisamente “sul cuscinetto” che si trova all’intersezione delle corde).

La star di NXT UK è in difficoltà e continua a subire gli attacchi del campione, subisce anche una gomitata in testa e rischia di restare a terra fino al tre. Ancora Murphy in pieno controllo del match, blocca l’avversario in un’armbar, quest’ultimo riesce a liberarsi, anche se con molta fatica e connette con una stunner.

L’australiano tenta di attaccare ma viene bloccata da una hurricanrana inversa mozzafiato!! Questa spedisce fuori dal quadrato il campione, l’arbitro inizia il conteggio e Andrews decide di tentare un lancio suicida dalla seconda corda e prende l’avversario in pieno, scaraventandolo al di là del tavolo dei commentatori. Un tuffo successivo sulla scrivania lascia il posto a ripetuti pugni, Murphy lo rimanda dentro ma Andrews lo interrompe con un dropkick, entrambi sono fuori dal ring, il gallese colpisce l’avversario con una cannon ball prendendo la rincorsa sui gradoni d’acciaio. Il direttore di gara, ancora una volta, si trova costretto ad inziare il conteggio contro i due wrestler; è la star di NXT UK a rialzarsi per prima e coercitivamente riporta l’avversario nel quadrato, tenta di lanciarsi dalla terza corda ma viene bloccato da Murphy; white lightning in agguato, springboard di Andrews che finisce,però, vittima della Murphy’s Law, il wrestler di NXT UK tenta la vittoria di rapina con il roll up, con un doppio stomp, un moonsault e uno splash; ma nulla di fatto.

Buddy spinge l’avversario fuori dal ring, ma egli “atterra” nella zona dell’apron ring e colpisce con un enzuigiri e con una springboard sunset flip, lo copre 1.. 2.. NO!! Lotta senza esclusioni di colpi tra i due ora, Andrews finisce all’angolo ma riesce a colpire per primo l’avversario con un enzuigiri kick dopodichè sale sulla seconda corda, viene bloccato un moonsault in un tornado DDT e Murphy lo attacca con una powerbomb, lo copre 1.. 2.. NO!!! Entrambi i combattenti sono stesi al suolo, il primo a rialzarsi è il campione di 205 Live ma finisce presto vittima di un stundog millionaire, Andrews si rialza e sale sulla corda più alta, tenta una shooting star press ma Murphy ha alzato le ginocchia!! Quest’ultimo colpisce l’avversario con la Murphy’s Law e conclude così il match!!

WINNER: BUDDY MURPHY 

Con il campione festante a centro ring finisce questa puntata.

 

 

Alla prossima! 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
6,5
Evoluzione delle storyline
6,5
Desil
Ho 23 anni, seguo il wrestling da talmente tanti anni che non ricordo nemmeno quando ho iniziato. Mi divido tra gli studi universitari, la WWE e le mie amate serie TV; sarò realizzata se di questa passione potrò farne un vero e proprio lavoro, nel frattempo che questo accada, scrivo su ZonaWrestling report di 205 Live e di NXT UK. Dopo anni di interruzione dal wrestling, nel novembre del 2014 sono rimasta incantata dalla " scheggia impazzita" Dean Ambrose e da allora sono sua fan; dopo qualche anno mi sono appassionata a Seth Rollins; senza dimenticare i miei wrestler preferito di tutti i tempi: Eddie Guerrero e The Undertaker. Altri lottatori per me interessanti sono: Finn Balor, Drew McIntyre, Aj Styles e Mustafa Ali.