Eccomi di ritorno dopo una settimana a mezzo servizio. Torna il Chiedilo a Zona Wrestling in versione “integrale”. Come promesso risponderò anche a coloro che mi hanno scritto la settimana passata dopo Giovedì, a patto che non fossero scadute dopo gli avvenimenti di questa settimana. Proprio per questo mi sono ritrovato una miriade di mail, qualcuna l’ho dovuta scartare, per farlo mi sono avvalso in primis delle regole, escludendo una mail con 21 domande (che se non avessi dovuto tagliare avrei pubblicato dopo aver scelto io otto domande fra le ventuno), poi ho escluso un’altra mail con un nickname non molto rispettoso nei miei confronti, ed infine altre due serie di domande le quali risposte possono essere trovate praticamente in ogni edizione del CZW. Da GiovY2JPitz, buona lettura.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA.

 

Da Lucky:
Buongiorno, ho solamente una piccola curiosità. La scorsa mattina, spulciando su YouTube, ho trovato un video di un match nel backstage tra Tori contro Ivory se non sbaglio risalente al 1999. Saresti così gentile, da farmi un quadro generale di questa rivalità? Grazie e buon fine settimana.
GiovY2JPitz:
Ciao. Fu una faida per il titolo femminile che cominciò con la difesa del titolo da parte di Ivory a Summerslam. Dopo la faida continuò per alcune settimane ed uno dei loro incontri fu il Match da te citato: il primo Match Hardcore fra donne della storia della WWE, all’epoca WWF. Tori non riuscì a strappare la cintura ad Ivory. Grazie a te.


 

Da Mat27:
Ciao! Eccomi nuovamente qua con nuove domande.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Volevo chiederti cosa sono la “Ring Psicology”, lo “Storytelling” e tutti questi termini che si sentono quando si parla di un match?
1) La Ring Psicology è la capacità di trasmettere il sentimento con il quale un lottatore in quel momento della contesa si esibisce. La mimica facciale che deve mostrare a chi lo guarda il suo stato d’animo; lo Storytelling invece, è il modo nel quale i lottatori raccontano, appunto, la storia dell’incontro, in alcuni casi della faida intera. Per esempio, il Match femminile nel quale Charlotte vinse la cintura contro Nikki Bella, fu pessimo dal punto di vista dello Storytelling, perché per tutto il Match ci hanno “raccontato” le pene alla gamba di Charlotte, che però alla fine senza nessuna difficoltà ha applicato la Figur Eight.
2) Tu una volta dicesti che un Wrestler non è bravo se fa 3000 mosse ma l’importante è come le esegue. Volevo sapere, come si fa a capire quando una mossa è eseguita perfettamente o comunque bene? Ovvio, i Botch si vedono ad occhio nudo ma tra due mosse ben eseguite come si capisce qual è quella eseguita meglio?
2) L’ho detto più di una volta,e lo ribadisco. Beh chiaramente ci vuole un po’ di esperienza, nel senso che aver visto ore ed ore di Wrestling aiuta. Devi guardare la pulizia del movimento, la maniera nella quale il lottatore mantiene l’equilibrio nei caricamenti, il modo nel quale l’avversario atterra, la velocità, la semplicità con la quale la mossa viene eseguita ecc. Quando tu vedi Brock Lesnar che esegue un Belly to Belly Suplex, noterai una fluidità ed una coordinazione nel movimento, che per esempio non noterai in Bobby Lashley, che è pessimo nel calcolo degli equilibri nei caricamenti. Sono tante variabili che devono essere prese in considerazione. Quando io parlo dei miglioramenti di Ryback, non parlo di una mossa aggiunta all’arsenale, parlo delle mosse che prima eseguiva molto peggio, come la Shell Shocked.
3) Pare ormai scontato che Roman Reigns sia destinato a compiere un cammino simile a quello fatto da Daniel Bryan a WM30, secondo me così verrà fischiato ancora più di adesso. Tu cosa ne pensi?
3) No, non verrà fischiato di più, verrà fischiato allo stesso modo, semplicemente toccherà a lui dimostrare che oltre alla spinta della compagnia, ha messo qualcosa di suo. Parte sicuramente svantaggiato confronto a come partiva Daniel Bryan, quindi sarà difficile. Probabilmente la situazione non cambierà di tanto.
4) Quale futuro vedi per Kevin Owens ? Cioè, adesso ci sarà il Feud con Ambrose, poi probabilmente il match a WM con Sami Zayn ma dopo? Cadrà nel limbo del Midcarding come un The Miz qualunque (visto che non sembra che vogliano puntarci seriamente)?
4) Kevin Owens non ha debuttato da neanche un anno, ha già sconfitto pulito John Cena e vinto un titolo intercontinentale, oltre che essere una delle presenze più frequenti negli Show WWE. Non può avere tutto subito, perché altrimenti poi ci si lamenta di altri che sono stati scavalcati. Tempo al tempo, un po’ di gavetta non fa male a nessuno, ok lamentarsi di chi è sopra e non merita, ma lui sta facendo un percorso adeguato a mio avviso.
5) Una domanda sulla ROH. Io seguo esclusivamente (per ora) le puntate settimanali ed un mesetto fa mi sembra che Adam Cole sia diventato N^1 Contender battendo AJ Styles e Kyle O’Reilly, perché ora ci sono Moose ed Elgin prossimi sfidare Lethal (so che Elgin è diventato N^1 Contender a Survival Of The Fittest)? Mi sono perso qualcosa (Cole ha già disputato quel match)?
5) Nello Show del 31 Ottobre, non era un 1# Contender Match, il primo sfidante era già AJ Styles. Nelle puntate che vedi adesso Michael Elgin ha soltanto chiesto una chance titolata, proprio come Moose, ma né uno né l’altro ne hanno il diritto effettivo, per questo stanno “feudando”. SOTF è avvenuto dopo gli Show che tu adesso vedi in TV, quindi Elgin acquisirà il suo diritto nelle prossime puntate, quelle dei Tapings post SOTF. AJ Styles affronterà Jay Lethal per il titolo (infortunio permettendo) a Final Battle, mentre Michael Elgin immagino lo farà in uno degli Show nella New Japan pro Wrestling, probabilmente a Tokyo, durante Wrestle Kingdom. Moose avrà la sua chance immagino, ma non prima della seconda metà di Gennaio, House Show a parte.
6) A mio giudizio questa sfortunata serie di infortuni ha sì colto la WWE di sorpresa ma ha anche evidenziato la mancanza di organizzazione che la federazione ha avuto negli ultimi mesi (se non anni). Il campione è Sheamus (e già qui ci sarebbe da discutere dato il pessimo status che possedeva al momento dell’incasso) ma sotto di lui c’è il nulla (a livello di Star Power). E’ vero che abbiamo ottimi personaggi (come il New Day o la Wyatt Family), ottimi Wrestler (come Dolph Ziggler) ed ottimi Wrestler con ottimi personaggi (Dean Ambrose e Kevin Owens) ma tutti questi hanno uno status praticamente inesistente ed una gestione schizzofrenica (tranne forse il New Day). Come si può risolvere la situazione secondo te?
6) In nessun modo, al momento. Si tengono Sheamus campione, che comunque anche se anonimo come Money in the Bank, adesso un minimo di Heat lo crea, e poi vedremo l’evolversi della situazione. I Main Eventer li hanno sotto Sheamus, e come, basta guardare i nomi che hai fatto tu, che sono tutt’altro che inesistenti a livello di status, il problema è che non vogliono utilizzarli al momento. Hanno messo in atto il piano alternativo che avevano in mente dall’inizio se fosse servito: Sheamus che incassa.
7) Secondo te quali atleti attualmente in ROH potrebbero fare le fortune (o comunque essere buoni protagonisti) in WWE oggi?
7) Jay Lethal, Adam Cole, Kyle O’Reilly, The Kingdom, Dalton Castle e Roderick Strong, migliorato parecchio al microfono negli ultimi anni. Probabilmente anche altri, ma questi sono quelli che mi vengono in mente per primi.
8) Ad oggi nessuno può anche lontanamente pensare di schienare pulito Brock Lesnar, cosa vedi per lui in futuro? Non hanno nessuno da mandargli contro. Io ho un presentimento, secondo me verrà “sacrificato” per far vincere il titolo a Reigns (magari mettendoci anche qualcun’altro per non ripetere in maniera identica il Main Event di WM 31) perché altrimenti davvero non vedo avversari per lui (nemmeno Daniel Bryan quando tornerà dall’infortunio avrebbe lo status per affrontare Brock secondo me).
8) Per ridimensionare Brock Lesnar, bisogna farlo perdere con un lottatore che ha uno status minore di lui, uno che parta come Underdog, altrimenti davvero lui non può più lottare se si segue il discorso da te fatto. E’ un mostro, ok, anche Undertaker lo era, ma quando perse fu ridimensionato, con Brock Lesnar faranno lo stesso. Io non vedo assolutamente il problema che vedete tutti da questo punto di vista.

Ciao e buon lavoro, grandi come sempre! – Ciao a te, e grazie.


 

Da Andrea:
1) Che voto dai al regno di Seth Rollins? Se non si fosse infortunato avrebbeperso il titolo contro Roman Reigns domenica. Io gli darei 5,5 troppi schienamenti subiti, troppe figuracce non ne esce tanto bene.
1) Io al regno di Seth Rollins gli do 6.5. E’ stata una gestione strana, ma coerente con il personaggio e con ciò che gli è stato creato intorno, due passi falsi, Battleground e Summerslam, altrimenti il voto sarebbe salito di qualcosa. A mio avviso non avrebbe perso il titolo contro Roman Reigns se non si fosse infortunato.
2) Ma Daniel Bryan non torna più? In chiave Mark sembra proprio un B Player come dicono Triple H e Stephanie McMahon.
2) Non dipende da lui, ma dai medici, sta aspettando nuovi risultati e nuove opinioni. In chiave Mark sembra un Underdog, che per il fisico che ha non sta nemmeno male se poi o fanno vincere e gli danno Push come quello di Wrestlemania 30.
3) Randy Orton manca da mesi e gli ascolti sono i peggiori di sempre. Non gli davate troppe colpe nel corso degli anni?
3) Io non gli ho mai dato nessuna colpa, semplicemente sono convinto che ha vinto eccessivamente nella sua carriera. Comunque non credo affatto che i Ratings bassi dipendano dalla sua assenza.
4) Undertaker ha perdonato il fratello Kane (ti ricordi il 2010?) e sembra che abbia capito che Brock Lesnar è il migliore. Come concludiamo la sua carriera?
4) Per il momento non la concludiamo, andiamo avanti e poi vedremo. Undertaker a quanto pare sta bene e non credo che dopo tutto, finirà la sua carriera a Wrestlemania 32. Quindi aspettiamo.


 

Da Pino:
Prima di iniziare con l’esposizione delle mie domande volevo ringraziare lo staff del sito per il loro incredibile lavoro e per la bellezza della nuova grafica.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te.
1)Secondo voi potremmo mai vedere ad NXT qualche ritorno tipo Chris Hero o Solomon Crowe, anche solo One Night Only?
1) Certo, perché no, anche in maniera stabile, non solo One Night Only.
2)Per quanto concerne Lucha Underground: come mai non sono stati riportati da nessun sito i Tapings del 15 novembre e del 22 novembre? Eppure sulla pagina Facebook della federazione erano indicate queste 2 date.
2) Perché evidentemente nessun corrispondente dall’arena li ha comunicati a nessun sito americano e di riflesso, nessuno li ha riportati in Italia. Comunque io non saprei, perché sono un No Spoiler nei limiti del possibile e non cerco i risultati dei Tapings, mi fido di te però.
3)Quante probabilità ci sono di vedere Samoa Joe come campione NXT a Takeover London?
3) Secondo il mio modesto parere, non più del 20%. Samoa Joe sarà campione ad NXT, soltanto se ci sarà la necessità. Siccome non credo che Finn Balor debutti nel Main Roster prima del Post Wrestlemania, non credo perda il titolo. Potrei anche sbagliarmi chiaramente.
4)Non capisco perché la WWE sta riempiendo il performance center con troppi talenti delle Indy, i quali non sono nomi che possano ambire facilmente al Main Event. Se vogliono aumentare lo Star Power dello show non possono prendere vere Top Star come ad esempio Adam Cole?
4) Ti rispondo in due punti. Punto uno: non servono solo i Main Eventer, servono anche i gregari, i lottatori per formare Tag Team, anche i Jobber; punto due: può essere che da quei nomi venga fuori qualche grande talento, chi lo sa? La WWE sta cercando le Top Star, ma non tutti accettano un contratto di sviluppo, non tutti sono liberi e non tutti vogliono abbandonare il loro momento indipendente.
5)Si parla tantissimo di un approdo dei Kingdom o dei ReDragon in WWE, nonostante siano Tag Team che mi piacciono tanto, in WWE ci vedrei meglio i War Machine (magari anche come futuri alleati di Bray Wyatt). Voi cosa ne pesate al riguardo?
5) Associare i lottatori alla Wyatt Family soltanto per la barba mi sembra eccessivo, io credo che i War Machine siano un buon Tag Team, ma credo anche che per lo stile WWE avrebbero bisogno di un tempo, non cortissimo, al Performance Center, mentre i ReDragon, e se si parla di WWE nell’immediato ancora di più i Kingdom, vadano meglio.
6)Vampiro hai mai combattuto un Match in WWE?
6) No.
7)Quale futuro si prospetta per Solomon Crowe lontano dalla WWE? Io ce lo vedrei bene a Lucha Underground,anche se temo che se lo prenderà la TNA.
7) Io non credo che vada né a Lucha Underground, né tantomeno in TNA. Si prospetta, anzi è già cosi adesso, un ritorno al passato, circuito indipendente più profondo: Combat Zone Wrestling, EVOLVE, compagnie meno importanti, Pro Wrestling Guerrilla, Full Impact Pro ecc.

Spero di aver rispettato i parametri e grazie per le eventuali risposte! – Hai rispettato i parametri alla perfezione. Grazie a te e alla prossima.


 

Da Morris Carrozzieri:
Buongiorno, vi faccio i complimenti per il sito e per la rubrica sempre interessante. Ho qualche domanda.
GiovY2JPitz:
Ciao a te e grazie.
1) Si parla ultimamente di AJ Styles in WWE: secondo te all’età di 38 anni come può essere gestito? Dalla sua storia dovrebbe andare negli spot più importanti, ma la WWE lo proporrà mai così?
1) Hai perfettamente ragione, proprio per questo credo che un suo approdo in WWE dipenda anche da come la compagnia gli proporrà la gestione, e non solo da quanti soldi gli darà. Non credo francamente, che AJ Styles firmi per la compagnia di Stamford senza porre dei paletti per quanto riguarda i suoi step all’interno delle gerarchie, un po’ come fece Finn Balor, che successivamente accettò di restare ad NXT ancora affascinato dal sistema del Roster.
2) Sempre tra gli ultimi arrivati, metto Finn Balor, Kevin Owens, Sami Zayn che sono quelli annunciati come future Top Star, e che però hanno tutti più di 30 anni e centinaia di Match nelle Indy e nelle federazioni giapponesi. Secondo te è giusto cercare il nuovo volto tra questi? Ci si può puntare davvero? Tralasciando il fatto che tecnicamente sono al top.
2) Si, esattamente come si è fatto con Daniel Bryan, che di anni ne aveva più di trenta, come si è fatto con Seth Rollins, che ne avrà trenta fra non molto e come si è fatto con altri. 30 anni è un’età adeguata all’esplosione di un Pro Wrestler. Ora, non dico che per forza troveranno il nuovo volto della compagnia fra i nomi da te citati, ma credo sia giusto, e come, cercarlo fra di loro. Finn Balor a mio avviso, è l’uomo con le possibilità più ampie di sfondare alla grande nella WWE.
3) Prendendo spunto dal rilascio chiesto da Solomon Crowe, effettivamente visto che forse se ne pusha seriamente uno “nuovo” all’anno, non ci sono troppi talenti in federazione? Penso che dopo 2-3 anni chi aveva fatto vedere talento nelle Indy, se non ci sono piani debba almeno pensare di andare da qualche altra parte.
3) Sai io credo che la WWE stia portando a Stamford diverse categorie di lottatori, non tutti quelli che vengono dalle Indy sono prime scelte, non tutti vengono per fare qualcosa di grosso. Samoa Joe per esempio, secondo me è a Stamford per aiutare i giovani più che sfondare lui. Rich Swann è a Stamford per diventare un Midcarder, un lottatore da Tag Team, ma non di più, che poi se quel qualcosa in più arriva ben venga. Apollo Crews invece, è uno arrivato ed assunto per cercare di sfondare, come Seth Rollins o Finn Balor. Solomon Crowe, con tutto il rispetto per la sua carriera nelle Indy, con tutto il rispetto per Sami Callahian, è di un livello inferiore a tutti questi, quindi non poteva pretendere chissaché. Ha chiesto ed ottenuto il rilascio, perfetto, ha fatto benissimo, ma non possiamo farne di questo licenziamento, una colpa alla WWE, stavolta no.
4) Come e se useresti Samoa Joe, James Storm ed eventualmente Austin Aries nel Main Roster WWE?
4) James Storm lo userei in un Tag Team, o come Jobber di lusso per lanciare qualche giovane. Samoa Joe come Uppercarder, all’occasione Main Eventer, anche se non credo che questi siano i piani per lui sin dall’arrivo, mentre Austin Aries cercherei assolutamente di spingerlo, dove arriva arriva, e secondo me potrebbe arrivare in alto.
5) Tornando al discorso dei troppi talenti, se qualcuno di quelli poco sfruttati se ne andasse in qualche altra federazione il business ci guadagnerebbe? Oppure i nomi di oggi non muovono così tanto in termini di appeal?
5) Se qualcuno va via dalla WWE la compagnia che lo fa lavorare sempre ci guadagna, perché sono tutte inferiori in termini di visibilità. SE questo lottatore era famoso nelle Indy già prima ancora meglio. Certi nomi si, certo, certi nomi muovono e come.

Grazie per le eventuali risposte. Ciao e grazie a te.


Da Gai Dillinger Maito:
Ciao Giovanni e grazie del tuo tempo.
1) L’uomo conosciuto da tutti (dai più, insomma) come Elijah Burke, D’angelo Dinero penso sia stato uno dei personaggi più irriverenti e dinamici degli ultimi anni in TNA (in più ho gradito un sacco la riproposta del contesto dell’ Harlem, diciamo). Perché la scelta di mantenerlo al commento? Non è molto portato soprattutto se messo in rapporto con Josh Mathews, ha 36 anni e a mio parere avrebbe giovato molto al prodotto attuale. Che sia stata la mancanza di commentatori disponibili ad affiancare Matthews?
1) Francamente non lo so. D’Angelo Dinero, o The Pope se preferisci, è un lottatore che comunque si esibisce in altri Show minori e compagnie indipendenti, quindi escludo un problema fisico. Probabilmente la TNA come ben detto da te, aveva una situazione al limite nella quale ha dovuto prendere la decisione di portarlo al commento, dove è vero non brilla, però comunque la parlantina e la fluidità lo contraddistinguono almeno confronto a molti altri, e probabilmente a coloro che in quel momento erano le sue alternative.
2) A me la tecnica sul Ring ha sempre affascinato, ed infatti due che per lavoro sul ring mi son sempre piaciuti sono stati Tazz e Ken Shamrock; Il primo per la modalità e la varietà d’esecuzione (e non ti nascondo che vorrei rivederlo al commento, sperando di non esser l’unico) ed il secondo per la completezza (fin dove ha potuto, s’intende), mescolando Power Moves, tecnica ed agilità. Oggi non posso nominare altro che Cesaro. Quali sono i Wrestler tecnicamente preparati che più ti hanno colpito?
2) Principalmente Chris Benoit, Dean Malenko e Bret Hart. Chiaramente i nomi aumentano se allargo la visuale e considero le compagnie indipendenti. Ken Shemrock francamente non mi ha mai fatto impazzire, mentre Taz, nonostante lo adorassi, ha sempre avuto qualcosa di sporco nella esecuzione delle mosse da non poter essere elevato al livello degli altri.
3) Il mio punto di vista, è che Roman Reigns e Dean Ambrose non verranno turnati Heel tanto facilmente; su Roman credo sia l’ultimo dei loro pensieri, essendo intenzionati a proporlo come volto della compagnia del futuro (nonostante sia ancora impreparato ed hanno dimostrato di non desistere affatto) ed Ambrose ritengo che da Face sia indispensabile, per avere sempre in serbo un elemento di qualità al momento del bisogno (per adesso va bene così, almeno), ed in più perché come personaggio è molto amato dal pubblico e turnarlo agli occhi del pubblico di Raw si potrebbe anche ottenere un effetto collaterale a lungo termine. Ma io ti chiedo, loro due quali vantaggi potrebbero trarre entrambi da un turn Heel, ad ora?
3) Beh dipende dal momento nel quale effettuano il Turn. Parlando al presente, perché è l’unico esempio tangibile che abbiamo, Dean Ambrose Heel sarebbe probabilmente l’uomo più Over della compagnia, ed il primo nome fra le fila dei cattivi a dover essere proposto come primo sfidante al titolo del mondo. Inoltre sarebbe un refresh. Il problema è che non lo fanno, secondo me, non tanto perché hanno bisogno di lui da Face, ma perché sarebbe naturale ed inevitabile la faida con Roman Reigns, che verrebbe senza ombra di dubbio seppellito ancora di più. Roman Reigns con un Turn Heel ci guadagnerebbe una sistemazione meno problematica, perché significherebbe affiancarlo all’Authority e togliergli il fardello dei promo ed evitandogli di dover essere per forza tifato. Stavolta però sono d’accordo, non lo fanno perché vogliono lanciarlo da Face e non demordono.

Ciao e grazie ancora. – Ciaoe e grazie a te.


 

Da Giovanni23:
Ciao Giovy, grazie per le risposte passate.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te per scrivermi ancora.
1) Tornando alla classifica fatta da te voglio dire che mi sembra ottima. Vorrei chiederti cosa ne pensi della posizione di Daniel Bryan che lo hai messo sopra Mick Foley (che hai detto che è stato un campione di transizione). Confermi questa tua scelta?
1) Non ho detto che era un campione di transizione (che però anche è stato almeno in una delle due occasioni nelle quali ha vinto il titolo), ho detto che faceva parte di quella categoria di Wrestler che sono stati grandi campioni, ma mai davvero consacrati nel Main Eventing, gregari delle grandissime stelle. Confermo si, Daniel Bryan è salito un gradino sopra.
2) Se dovessi ordinare i Wrestler che hai inserito nel blocco A, come faresti? Gruppo A: Hulk Hogan, Ric Flair, Stone Cold Steve Austin, The Rock, John Cena, Shawn Michaels, Undertaker, Sting. Gli innovatori, le leggende imprescindibili quando si pensa al Pro Wrestling.
2) Non l’ho fatto perché è difficile, perché per qualcuna delle loro caratteristiche, per qualcuno dei loro punti forti, sono superiori a tutti gli altri. Poi se vuoi, ti do un nome che secondo me è il Wrestler più grande di tutti i tempi se si considera tutto: Shawn Michaels.
3) Se dovessi ordinare i Wrestler che hai inserito nel blocco B come faresti? Gruppo B: Triple H, Bret Hart, Edge, CM Punk, Ultimate Warrior, Eddie Guerrero, Kurt Angle, Chris Jericho, Rey Mysterio, Kevin Nash, Chris Benoit, Daniel Bryan, Randy Orton. Grandissimi campioni, importantissimi per il Business, hanno segnato un’epoca ma non un vero r proprio movimento come i precedenti.
3) Uguale alla risposta di prima, lo avrei fatto se fosse possibile, ma sarebbe soltanto una classifica che rappresenterebbe mezze verità. Come prima però, ti dico che il migliore di questi a mio avviso è Chris Jericho.
4) Se dovessi ordinare i Wrestler che hai inserito nel blocco C come faresti? Gruppo C: Mick Foley, Big Show, Kane, RVD, Jeff Hardy, Booker T. Grandi Wrestler, che sono stati grandi ad un punto della loro carriera, ma mai consacrati nel Main Eventing stabilmente, gregari delle grandi stelle, mai super uomini ma sempre presenti.
4) Uguale ancora, stavolta dico Big Show.

Visto che sono tanti Wrestler se non hai molto tempo magari rispondi a queste ultime tre domande in più settimane così da renderti il lavoro più leggero. Grazie mille ancora. – No il problema non è il tempo, è che dovrei farti una classifica che non rappresenterebbe la verità a seconda dei punti di vista dai quali si guardano i lottatori. Tutto qui. Per questo ho diviso in blocchi e non ho fatto una classifica, per la quale bisognerebbe stilare delle caratteristiche, dare voti, comunque personali, e stilare delle medie, e comunque non sarebbe la verità assoluta. Grazie a te.


 

Da Regal Fan:
1) Ryota Hama non è un plagio ambulante di Rikishi in tutto e per tutto?
1)No non è un plagio, è un tributo, è dichiaratamente ispirato a lui.
2) Fuori dall’ incapacità di proporre un prodotto almeno pari al passato, quanto aggiungono ad uno Show cariatidi come Hulk Hogan o mezzi servizi come Ric Flair? Ma lo stesso vale per il rimanere di Jerry Lawler con un infarto a settimana.
2) Innanzitutto Jerry Lawler ha avuto un infarto da seduto, cosa può succedere a chiunque su questa terra, inoltre è un commentatore, il migliore, quindi esula dal prodotto proposto o dall’aggiungere qualcosa. Il resto dei nomi che hai fatto portano introiti, soldi, fanno alzare qual tanto che basta i guadagni da spingere a continuare a proporli ogni tanto, ancora di più se, come nel caso di Ric Flair, sua figlia combatte ispirandosi profondamente a lui.
3) Chiaramente dopo la morte ogni atleta acquista il doppio dei punti, ma quanto valeva Lance/ Garrison Cade? Più di un Mark Jindrak, Chris Masters e tutto quel macroinsieme di atleti “fisicati” sempre in forse?
3) Per me non acquista il doppio punti, per si livellano tutti invece. Garrison Cade come lottatore non valeva più di Chris Masters né di Mark Jindrak secondo me, nonostante fosse migliore sul Ring, la stessa cosa penso di Test.
4) Ci sono personaggi costantemente relegati al commento, se per Jason Albert (vicino al guinnes dei Ring Name) le speranze sono pari a zero, Alex Riley ha il destino egualmente scritto?
4) Jason Albert ha fatto un breve periodo al commento, ed è stata anche la prima ed ultima volta, per il resto la WWEha sempre cercato di pusharlo in ogni modo, in entrambi gli Stint, al momento per lui le speranze sono più che rosee, dato che dopo un ottima carriera in Giappone è l’Head Trainer al Performance Center, ovvero ad NXT. Alex Riley a mio avviso non vale troppo come Wrestler, non vedo speranze perché c’è poco da sperare francamente.
5) Facendo un bilancio tra i lati positivi e negativi di militare in una Indy o in una major, quale la visibilità contro la diminuzione sostanziale del parco mosse; l’aumento di stipendio contro i compromessi di mercato; i vari Prince Devitt o Kevin Steen ne usciranno sicuramente migliorati, o la consacrazione ne deturperà il monumento che si sono creati nel tempo?
5) Bella domanda: dipende. Dipende da come la WWE deciderà di puntarci e da come, soprattutto, il pubblico gli accoglierà. Vedi Daniel Bryan per esempio, il suo monumento è ancora più grande; uguale si può dire per Seth Rollins. Prince DeVitt e Kevin Owens a mio avviso si potranno ritagliare il loro spaio all’inizio, e fare lo stesso percorso dei precedenti dopo. Chiaramente la tua domanda è più in generale ed è per questo che è interessante, altri nomi, come Apollo Crews, sono più incerti del loro futuro, anche se c’è da dire che il loro monumento, come tu lo definisci, era più piccolo e meno importante degli altri già in partenza.
6) Avremo occasione di veder lottare Mercury e Noble? Sono tutt’ora molto validi, io credo.
6) Anche io penso siano molto validi, ma avendo altri ruoli non saprei dirti. Può darti, lo stesso Finley dopo anni da Road Agent tornò per un ultimo Stint da lottatore che durò qualche anno. Vedremo.
7) Per William Regal, ci sono recondite possibilità di un giro titolato prima dell’ addio? O comunque di un addio ufficiale sancito da una qualche coronazione?
7) Giro titolato non credo, probabilmente un Match, ma bisogna vedere come reagirà il suo collo dopo la recente operazione. Immagino che comunque una sorta di celebrazione ci sarà, e probabilmente la Hall of Fame.
8) Rispetto a questo, sono sempre stato dell’ idea che un personaggio come quello che William Regal ha interpretato magistralmente, fino alla fine dei suoi giorni, sia sempre stato un personaggio fatto a pennello per il Midcarding, ma senza chance per il Main Event. Come se la sua figura sia sempre stata ottima come oppositore, come secondo in comando, come portavoce (nonostante la Gimmick fosse più o meno la stessa della WCW, quella della WWF/E, tranne la parenti del Man’s Man, l’ho sempre associata, fin da bambino, a quella di un reggente o di un tirapiedi; un destino segnato insomma. Concordi?
8) Più o meno si, concordo. Anche se c’è da dire che nel 2008 il suo grande Push lo stava ricevendo, era il General Manager di Raw ed il King of the Ring, probabilmente sarebbe arrivato qualcosa di importante, magari non il titolo ma almeno il Main Eventing, se non si fosse fatto sospendere per una violazione del Wellness Program.


 

Da Yes:
Ciao e complimenti per il sito, ancora più bello. Perché Austin ha il soprannome 3:16?
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie. Non è proprio un soprannome. Tutto iniziò nel 1996, quando Stone Cold Steve Austin vinse il King of the Ring, disse al finalista appena sconfitto, Jake “The Snake” Roberts, che il periodo parlava spesso della sua fede cristiana, questa frase: “You sit there and you thump your Bible, and you say your prayers, and it didn’t get you anywhere! Talk about your Psalms, talk about John 3:16….. Austin 3:16 says I just whipped your ass!”. Questo è l’Austin 3:16, I Just Whipped Your Ass.


 

Da Lorenzo Besana:
Ciao e grazie in anticipo per le risposte. Parto dal presupposto che ho 13 anni e che seguo il Wrestling da gennaio.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te per scrivermi.
1) Undertaker lo ho visto lottare veramente poco, quindi volevo sapere cosa ne pensi di lui come lottatore senza considerare lo Storytelling e il resto.
1) Undertaker dal punto di vista lottato non era un fulmine di guerra al momento del suo debutto in WWF, come non lo era prima. Per qualche anno ha avuto qualche difficoltà, ma i suoi punti deboli sono stati mascherati dalla Gimmick, in un’epoca dove il pubblico veniva attirato più dalla presenza scenica che dal lottato. Col passare degli anni è migliorato, l’esperienza lo ha trasformato in un ottimo Worker ed oggi, può tirare fuori, come d’altronde fa da anni, ottimi Match, direi grandiosi in diverse occasioni.
2) Da quale momento Roman Reings ha cominciato a essere così detestato? Perché ho letto i report della Rumble 2014 ed era molto apprezzato.
2) Dalla Royal Rumble 2015, o da poco prima, quando si intuì che sarebbe stato spinto verso il Main Event nonostantenon fosse ancora pronto e nonostante ci fossero alcuni lottatori, per non dire parecchi, che avrebbero meritato lo spot principale più di lui. La vittoria della Royal Rumble 2015 fece traboccare il vaso.
3) Come gestiresti i ritorni di John Cena e Daniel Bryan?
3) Per quanto riguarda John Cena c’è poco da dire, non è attesissimo, ma gode di uno Star Power con il quale lo si può far tornare in qualsiasi momento per qualsiasi programma, fosse per me lo farei tornare e turnare Heel, un desiderio che ormai ho da anni, ma non sarà cosi, quindi cercando di essere credibile direi che il post Main Eventdi TLC sarebbe l’ideale, con un attacco a Sheamus che manterrà la cintura. Daniel Bryan invece, che oltre al grande Star Power è attesissimo, lo farei tornare in grande stile, chiaramente dipende dal periodo. Se fosse pronto per la Royal Rumble lo farei tornare nella stessa facendolo vincere, altrimenti a Wrestlemania, a sorpresa, o lo farei entrare nel Money in the Bank, sempre a sorpresa. Insomma costruirei un grande ritorno non annunciato.
4) Qualche match ROH del passato o anche del presente da recuperare?
4) Un’infinità: Kevin Steen vs El Generico, Unsanctioned Match, Final Battle 2010; Eddie Edwards vs Davey Richards per il titolo ROH, Best in the World 2011; ed uno del presente, Jay Lethal vs Roderick Strong per il titolo ROH, Death Before Dishonor 2015.
5) 3 match della WWE che non posso perdermi assolutamente?
5) “The British Bulldog” Davey Boys Smith vs Bret Hart per il titolo intercontinentale, Summerslam 1992; Chris Benoit vs Triple H vs Shawn Michaels per il titolo del mondo dei pesi massimi, Wrestlemania XX; Brock Lesnar vs Kurt Angle per il titolo WWE, 60 Minutes Iron Man Match, Smackdown 18 Settembre 2003.
6) Cosa faceva Kane prima di entrare nell’Authority?
6) Il lottatore a tempo pieno, in WWE dal lontano 1995. L’ultimo grande momento è stata la Storyline con Daniel Bryan nel Team Hell No.
7) Cosa pensi farà Kane a Wrestlemania 32? Anche se per la sua storia è uno dei miei preferiti preferisco che smetta di lottare piuttosto che lottare senza dei piani precisi.
7) Difficile da dire, se fossi sicuro che Undertaker andasse verso il ritiro, non escluderei, per come la vede la WWE, di vederli uno contro l’altro, ma credo che Taker verrà messo di fronte a John Cena. Kane probabilmente non farà nulla di troppo importante, un Match a più uomini o una faida secondaria.
8) Come mai AJ Styles non ha mai firmato per la WWE?
8) Perché ha sempre preferito la libertà di movimento e perché non gli hanno mai offerto un contratto che lo soddisfacesse, soprattutto nel periodo pre NXT, quando ancora la FCW era viva. E’ una specie di Sting.

Grazie in anticipo per le risposte e alla prossima. – Grazie a te, ciao.


 

Da Franco:
Salve a tutti, e complimenti vivissimi per il sito, tra l’altro, completamente rinnovato!
GiovY2JPitz:
Ciao a te e grazie per i complimenti.
1) Proprio qui su ZW ho letto del ritiro di una lottatrice STARDOM per infortunio ad un occhio, causato da un’altra lottatrice (YOSHIKO). Andando a vedere il video di ciò che è successo, mi chiedo, come si è potuto arrivare a questo punto? Quali antefatti (che non giustificano nulla, attenzione) e quali conseguenze hanno portato a tutto ciò ? Perché l’arbitro non ha fermato subito il Match?
1) Non si conoscono benissimo le ragioni di ciò, ci sono due correnti di pensiero: la prima è che il Match dovesse partire come un Work Shoot, ed alla fine è degenerato con YOSHIKO che è quasi impazzita (chi lo sa, magari per ragioni personali fra le due) ed ha massacrato Act Yasukawa; la seconda è che l’incontro doveva essere dall’inizio una specie di Street Fight, questo spiegherebbe la riluttanza degli arbitri a fermare l’incontro. Non è chiaro, ma sicuramente è stata una vergogna che ha spinto la Stardom a sospendere YOSHIKO, sottrarle una grossa parte dello stipendio e vietare certi colpi sul Ring, oltre che integrare la presenza fissa di un medico a bordo Ring. Act Yasukawa ha riportato diverse fratture al volto quel giorno, oltre che aggravare la già pessima situazione del suo occhio.
2)Tu, da esperto di Indy, che parere dai a questo nuovo Wrestler di NXT La Sombra?
2) E’ un gran bel Luchador, un prospetto ottimo, ai livelli di Caristico (l’ex Mistico), con un potenziale buonissimo per quanto riguarda i miglioramenti. Ha da poco perso la maschera contro Atlantis e si presenta ad NXT a volto scoperto. Vedremo cosa accadrà.
3) Cosa accadde nel Backstage a Montreal nel 98? Bret Hart ebbe reazioni violente nei confronti di Vince, o riuscirono a calmarlo prima di arrivare alle mani?
3) Nel 1997, Survivor Series 1997. Bret Hart colpì Vince McMahon al volto con un pugno e si ritrovò Shane McMahon appeso come una scimmia sulla schiena, ma lo scaraventò al tappeto molto facilmente, nulla più, tutta la Hart Foundation era li e sedò immediatamente la rissa.

Sono solo tre domande, ma così facendo. Siccome sto infrangendo la regola dei più punti interrogativi in una domanda, spero le pubblicherai ugualmente. Un saluto! – Non preoccuparti, se tre domande in una riguardano lo stesso argomento non fa differenza. La regola parla di cose del tipo: “Cosa successe fra Bret e VInce? E fra Goldberg e Jericho? E fra Eddie e Kurt Angle?” Sarebbe diverso. Ciao e alla prossima.


 

Da Davide:
Ciao sono Davide di Palermo. Complimenti sempre!Ecco le mie domande inerenti la WWE.
GiovY2JPitz:
Ciao Davide, benvenuto.
1)Come si può definire e spiegare nel mondo del Wrestling uno che: vince la Royal Rumble 2015 e poi perde a Wrestlemania con incasso di Seth Rollins, accede al Money In The Bank Match tramite tre Match in una sola serata e poi non raccoglie la valigetta per colpa di Bray Wyatt (uno dei rivali nei suddetti tre Match), vince il titolo a Survivor Setries ma poi subisce l incasso di Sheamus? Non mi rispondere con “sfigato”.
1) E’ uno chela compagnia vuole pushare a tutti i costi ma puntualmente, quando arriva il momento di dargli definitivamente la cintura, capisce che non è pronto perché non è completo e la gente non lo ha assimilato e probabilmente non lo vuole assimilare. Non vogliono, nella loro testa, che perda il momentum, quindi lo tengono sempre li ma non gli danno mai davvero il titolo. E’ una cosa alla lunga che può funzionare in effetti, in generale, con Roman Reigns non saprei, perché la vittoria della Royal Rumble è stato un passo davvero pesante e rischiano di averlo bruciato agli occhi di questa generazione di fan.
2) Posa, Franchini e Torrisi nella telecronaca (più tele che cronaca) hanno detto che per incassare la valigetta l’avversario deve stare in piedi, fesserie?
2) No, non dicono fesserie, Salvatore Torrisi soprattutto, che io ammiro e stimo come persone e telecronista, per la sua umiltà e la sua grande preparazione dal punto di vista professionale. E’ la verità, inizialmente la regola era questa, anche se ora si è un po’ persa. Un po’ come nei 2 Out of 3 Falls Match, prima di iniziare per la seconda caduta, un lottatore deve rialzarsi sulle proprie gambe.
3) Premettendo che l’incasso di Sheamus è coerente con quanto fatto a MITB perché non si ritiene
Reigns pronto, se (spero di no) a WM il campione sarà lui, il Main Event potrebbe essere un match non titolato del tipo The Rock vs Lesnar oppure Undertaker vs Cena?
3) Si. Assolutamente, ma anche se il campione non sarà lui.
4) Puoi spiegarmi le carenze tecniche di Roman Reigns anche con esempi? Il problema non è il parco mosse limitato credo.
4) No, il problema non è il parco mosse. Il problema è il modo nel quale esegue le mosse. Ora sta migliorando, è più fluido ed esegue le manovre in maniera più lineare, equilibrando meglio i pesi e quindi non sforzando troppo, dando cosi una parvenza più pulita alla manovra. Sta di fatto che deve migliorare ancora. La Moment of Silence (il Back Suplex Side Slam) per esempio, prima si bloccava nel sollevamento perché non capiva in quale posizione porre il suo corpo per sfruttare il peso dell’avversario, adesso invece la manovra è molto più plastica. Era una carenza tecnica che invece adesso ha migliorato, un po’ come i miglioramenti di Ryback con la Shell Shoked ed altre.
5) Hell In A Cell 2015: Brock Lesnar sanguina dopo aver colpito il paletto come a WM31, Undertaker dopo un pugno senza guanti dell’ ex campione UFC. Vince McMahon si incavola, cos è successo veramente?
5) Vince McMahon non si è incavolato per il sangue, ma perché i lottatori hanno rifiutato le cure del medico, ed io sono francamente d’accordo. O lasci che i Wrestler sanguinino (se vogliono) oppure no. Ma non interrompere il Match, è una cosa che odio, e probabilmente anche Brock Lesnar ed Undertaker.
6)Non ho seguito gli anni precedenti ma mi sono informato e ho visto la grandezza di CM Punk, però non capisco perché c’è questa rivalità tra CM Punk e la WWE?
6) Più che una rivalità con la WWE CM Punk ha una rivalità con Triple H e con il suo modo di fare politica. SE analizziamo la situazione dal suo punto di vista ha ragione, ma non ha tutti i torti nemmeno Triple H se il punto di vista è il suo. Adesso CM Punk non è in WWE e dice, come faceva anche prima, quello che pensa, sapendo anche che ogni frase fa parlare tantissimo di lui. Entrambe le parti sanno che sono cose normali in un mondo come questo, e quando sarà il momento si riconcilieranno tranquillamente.
7) Posso sognare un finale di WM 32 con Dean Ambrose che celebra la vittoria (finalmente) come Daniel Bryan a WM 30?
7) Magari. A giudicare dal Booking su Roman Reigns, sarà lui a festeggiare come Daniel Bryan, ma mai dire mai. Vedremo.
8) Domanda un po’ stupida: secondo quale criterio alcune Finisher sono tali? Esempio il Bull Hammer che é un colpo come tanti.
8) Finisher e Signature (alcune) sono tali perché vanno Over a seconda di chi le fa, o a seconda del personaggio. King Barrett ha studiato col Booking Team questa mossa dopo aver girato la gomitiera, e cosi è nata la manovra. Il mondo del Wrestling ne è pieno, anche di grandissimi. Un esempio su tutti: la People’s Elbow. Ma anche la Five Knuckle Shuffle.

Grazie e speriamo Zona Wrestling arrivi presto a 100.000 like su Facebook. – Grazie a te e speriamo.


 

Da Rosario:
1)Secondo te, visto che Seth Rollins aveva finito di avere avversari con Roman Reigns, comunque Sheamus avrebbe incassato a Survivor Series con turn face dell’architetto?
1) Soltanto se Seth Rollins avesse perso contro Roman Reigns, ma non credo francamente che quella sera Seth Rollins avesse perso, nonostante i Rumor.
2) Se Seth Rollins tornasse in tempo per Wrestlemania reclamerebbe un Match titolato contro Roman Reigns campione e Dean Ambrose vincitore della rissa reale e arriva il tanto desiderato Triple Threat tra i fratelli dell’ ex Shield, fantawrestling? Se sì,peccato perché con un infortunio più breve si poteva fare.
2) Si potrebbe certo, ma Seth Rollins non tornerà prima di Wrestlemania, e comunque anche se si potrebbe, non credo lo farebbero.
3) John Cena è indispensabile, checché se ne dica e si sta notando. Per me sarà nel Main Event di Wrestlemania, a prescindere se per il titolo o meno. Che ne pensi?
3) E’ probabile, non credo che i Ratings non avrebbero comunque subito un calo, però John Cena nel Main Event di Wrestlemania è una cosa molto probabile.
4) Daniel Bryan ha il solito problema al nervo oppure commozione cerebrale oppure cosa? Quanta percentuale di speranza possiamo tenere di vederlo alla Royal Rumble 2016?
4) Il problema di Daniel Bryan sono le diverse contusioni riportate alla testa nel corso della sua carriera. E’ difficile da dire se lo rivedremo alla Royal Rumble o no, perché potrebbe non ricevere l’ok dai medici, potrebbe riceverlo e potrebbe già averlo ricevuto ma celo tengono nascosto per la sorpresa. Diciamo un 33% in modo da dividere nelle tre possibilità che ti ho appena esposto.
5) Ritieni una cosa geniale maggiore la Royal Rumble oppure il Money In The Bank?
5) Beh entrambe, ma la Royal Rumble continuo a vederla come migliore e più aperta.


 

Da Federico:
Ciao.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Non pensi che la carriera media dei Wrestler si sia accorciata perché combattono di più rispetto a una volta?
1) A seconda dei casi può essere un fattore, ma credo che alcune carriere si siano accorciate confronto al passato, soprattutto perché oggi ci sono molte più visite, controlli e soprattutto precedenti che spingono ad essere più prudenti.
2) Come giudichi la League of Nations?
2) Una Stable di passaggio, giusto per dare a Sheamus qualcosa che non sia soltanto l’Authority. Vedremo come verrà bookata prima di giudicare.
3) Miglior PPV e Storyline del 2015?
3) Money in the Bank e Undertaker – Brock Lesnar.
4) Gli spot nei match vengono decisi solo dai Booker?
4) No, dai lottatori, i Booker non decidono sugli Spot, possono consigliare qualcosa ma il Booking del Match lo fanno i lottatori con i Road Agent, seguendo le direttive dei Booker che servono per portare avanti la Storyline.
5) Mi riassumeresti veloce la Storyline tra Raw e Smackdown del 2005, come si sviluppò?
5) Il 3 Ottobre del 2004, durante l’episodio di Raw dedicato al ritorno su USA Network, Eric Bischoff, all’epoca General Manager di Raw, spegne le luci su un Match fra atleti di Smackdown (la puntata era un supershow con entrambi i Brand). Più tardi Theodore Long interrompe un Match di Raw e parte una rissa fra i due Roster. La prima volta che si scontrano è a Taboo Tuesday 2005, quando il pubblico sceglie Matt Hardy e Rey Mysterio per affrontare Snitsky e Chris Masters: vince Smackdown. Vince Smackdown anche un mese dopo a Survivor Series, quando Randy Orton (che prese il posto del povero Eddie Guerrero che morì poco prima) è l’unico sopravvissuto del Team Smackdown, dopo che Batista, Bobby Lashley, JBL e Rey Mysterio vengono eliminati per lo Show blu, mentre Shawn Michaels, Kane, Big Show, Carlito e Chris Masters per lo Show rosso.
6) Più bel promo in questi 2-3 anni? Io direi CM Punk contro Rocky prima della Royal Rumble.
6) Paul Heyman, 5 Ottobre 2015, Raw.
7) Quando è come pensi che uscirà dal potere l’Authority?
7) Con un ritorno in pista, almeno per quella Storyline, di Vince McMahon.

Ciao e grazie per le risposte! – Ciao e grazie a te.


 

Da Show Off Ziggler:
Ciao e complimenti per il sito. Ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie.
1) Che futuro prevedi per Finn Balor in WWE?
1) Cercheranno sicuramente di lanciarlo come uno dei volti della compagnia, e stanno aspettando il momento adatto, credo che per questo non abbia ancora debuttato nel Main Roster.
2) E per Apollo Crews?
2) Anche lui credo che sarà sottoposto ad un programma per cercare di mandarlo molto in alto, ma non credo che il processo sarà breve come invece credo sarà quello di Finn Balor.
3) Considerazioni su Adam Cole?
3) Un grande lottatore, deve migliorare qualcosa al microfono ma ha qualità che non sfigurano da nessuna parte del globo.
4) Pensi che Samoa Joe vincerà il titolo NXT a Londra?
4) No. A direla verità non sono sicuro che lo vincerà mai.
5) Chi é il migliore sul Ring tra Daniel Bryan e Seth Rollins?
5) Daniel Bryan.

Grazie in anticipo. – Grazie a te.


 

Da Luca:
Ciao e complimenti per il sito e per la rubrica che leggo sempre con molto interesse. Queste sono le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te e grazie per i complimenti.
1) La WWE ha cacciato un vecchio modello di Storyline per Roman Reigns: il tutti e tutto contro di lui. Fargli subire angherie su angherie, coinvolgendo anche quelli che gli sono più vicino. Vecchio stampo ma al momento mi sembra che stia funzionando, non trovi?
1) Si, c’è da dire che non è esattamente certo che funzioni, lo vedremo a breve, credo che dopo TLC potremmo fare un bilancio. C’è da dire che questo tipo di Storyline funziona con chiunque, la cosa importante è che chi va contro il soggetto, in questo caso Roman Reigns, lo faccia bene. Cioè è più importante la parte Heel che attacca, in modo da mandare Over la parte Face che subisce.
2) A questo punto però, non credi che sarebbe meglio per il samoano che il tutto sia finalizzato ad un suo scontro con Triple H a Wrestlemania? Io sinceramente lo apprezzerei di più in questo modo che vederlo lottare per il titolo.
2) Infatti a mio modo di vedere questa è una possibilità. Come già detto, secondo me, dopo l’infortunio di Seth Rollins, Sheamus ha preso il suo posto come campione, mentre Roman Reigns ha preso il suo posto come sfidante di Triple H a Wrestlemania 32.
3) Ho sempre pensato che uno dei più sottovalutati sia Jack Swagger e credo che la faida con Del Rio debba servire per rilanciarlo. Alla fine il messicano non guadagnerebbe punti più di tanto da una sua eventuale vittoria mentre Swagger potrebbe finalmente rivalutarsi, non trovi?
3) Chiaramente è cosi. Alberto del Rio è già abbastanza spinto verso posizioni rilevanti, Jack Swagger no, quindi per forza di cose una vittoria servirebbe più all’All American American. Ma non sono affatto sicuro che sarà lui ad uscirne vincitore.
4) La League of Nations può essere secondo te essere considerata una Stable permanente a tutti gli effetti? Nel caso fosse una cosa positiva?
4) Non credo che sia una cosa che andrà oltre il regno di campione di Sheamus, con una probabilità che la cosa si dissolva già nel caso finisca la faida fra il campione e Roman Reigns, nonostante il primo mantenga il titolo. La vedo una cosa molto passeggera sinceramente.
5) Ci si sta preparando al turn Heel di Charlotte?
5) Al momento Charlotte è “Tweener”, quel termine che piace tanto a tutti e che tutti tanto inflazionano, quando lo devono usare non lo usano (non parlo di te eh, è in generale, leggendo sul web), quindi vedremo, se sarà soltanto una cosa per mettere in piedi un Match con Becky Lynch o se turnerà Heel definitivamente.
6) So che è un rischio ma a te non piacerebbe vedere un Bray Wyatt Face?
6) Un rischio si, ma bisogna fare un tentativo: o lo turni Face o lo mandi a combattere per qualche cintura, le faide random tutte uguali sono sempre più controproducenti. SE lo turni Face gli devi anche staccare la Stable però.

Ti ringrazio per le risposte e ti faccio ancora i complimenti per la rubrica. Grazie a te per i complimenti eper scrivermi.


 

Da Santino:
Buona domenica, ti ringrazio per risposte datemi nelle precedenti edizioni adesso ne avrei delle altre.
GiovY2JPitz:
Buona Domenica a te, bentornato.
1) Cosa pensi della faida femminile tra Charlotte e Paige, o meglio, perché la WWE non riesce a ricreare faide come succede a NXT?
1) Perché le faide di NXT sono caratterizzate da Match ottimi, nei quali le lottatrici possono esprimere tutto nel tempo giusto. Il Main Roster funziona diversamente, e la vera rivoluzione sarà quando Triple H e Stephanie McMahon riusciranno a fare capire a Vince McMahon che la cosa non deve cambiare dopo il salto. Charlotte e Paige si stanno impegnando per le possibilità che gli danno, promo sgradevoli che parlano di morti a parte.
2) Questa domanda te l’avranno già fatta ma per non rischiare la “ri”-propongo, conoscendo la storia della WWE perché hanno creato “The Family”, questa costruzione è la classica per preparare un Turn Heel, ma non capisco se vogliono turnare Dean Ambrose per costruirlo a Wrestlemania (non escludo un turn Heel degli Usos) oppure stanno andando in confusione?
2) Non credo che saranno gli Usos a turnare, sarebbe fuori dalle logiche per il titolo e fuori dalle logiche di una faida uno contro uno in vista di Wrestlemania. Turnerà Dean Ambrose o Roman Reigns, più il primo, anche ormai non capisco più quando.

Scusa la mia confusione grammaticale, ti ringrazio per la compressione. – Tranquillo, tutto a posto, grazie a te.


 

Da Riccardo:
Ciao, volevo farvi ancora i complimenti per la grafica del nuovo sito 🙂
GiovY2JPitz:
1) Visto che ora Sheamus è il WWE WHC, sarà solo un campione transitorio fino alla Royal Rumble, o arriverà a Wrestlemania da campione?
1) Secondo il mio modesto punto di vista si fermerà alla Royal Rumble.
2) Quali sono i possibili piani per Roman Reigns in WWE? Personalmente non merita il Main Eventing, ma neanche l’Uppercard.
2) “Personalmente”, certo, nemmeno secondo me, ma se non si è ancora capito secondo la WWE si, quindi i piani sono di spingerlo fino a quando non riusciranno a farlo migliorare e fino a quando il pubblico non lo assimilerà per dargli il titolo e trasformarlo in uno dei volti della WWE.
3) Viste le voci che avvicinano il Phenomenal One AJ Styles alla WWE, quanta possibilità ha di battere Lethal e diventare ROH WC a Final Battle?
3) Io continuo a sostenere che non vincerà, per il momento non ci sono notizie di accordi stabili, quindi non credo che la Ring of Honor, con la politica attuale, dia il proprio titolo ad un lottatore sotto contratto con un’altra compagnia, seppur questa, la NJPW, collabori strettamente con loro. Non credo vincerà, ma non credo nemmeno che sia un problema di WWE.
4) Il New Day può essere considerato una delle migliori Stable di tutti i tempi in WWE?
4) Si. Assolutamente.
5) Tornando al discorso ROH, chi potrebbero essere i successori del Kingdom per i titoli di coppia? I War Machine?
5) I War Machine avranno la loro chance al titolo in quel di Final Battle, ma non credo vinceranno le cinture. Se devo provare a leggere fra le righe, direi che gli All Night Xpress potrebbero essere i successori dei Kingdom. Vedremo.
6) La WWE ha seriamente l’intenzione di mettere sotto contratto i talenti ROH e metterli tutti ad NXT?
6) Si, e se potesse senza problemi lo farebbe, come fatto con Daniel Bryan, CM Punk, Seth Rollins, Sami Zayn, Kevin Owens, Cesaro, Chris Hero ecc.
7) È possibile che vedremo Brock Lesnar trionfare alla Royal Rumble? O lo vedremo avere un Feud con Kevin Owens (che sinceramente preferirei vedere concludere il Feud fra Zayn e Owens per il titolo IC)
7) Io non sono molto convinto che Brock Lesnar andrà a combattere contro uno come Kevin Owens, che secondo me è giovane in WWE, penso che Brock Lesnar a Wrestlemania avrà un avversario più stagionato. Chiaramente posso sbagliarmi. Per quanto riguarda la Royal Rumble si, potrebbe, ma sarebbe uno spreco. Per carità, non ci sarebbe nulla da dire, ma non ne avrebbe troppo bisogno, mentre un altro lottatore si.
8) Riguardo TLC, ci sarà il cambio delle corone di coppia? O Vedremo ancora il New Day trionfare?
8) Se devo essere sincero non vedo molta linfa vitale nuova né negli Usos né nei Lucha Dragons, io continuo a puntare sul New Day.

Ciao e grazie. – Ciao e grazie a te.

 

 

1. Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano show che si sono svolti durante quella settimana).

2. Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone e città e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc.

3. Infine: mi sembra una cosa più ordinata e meno infinita inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!