Styles, Nakamura, Anderson e Gallows. 4 colpi destinati a far parlare.

Che siate felici o no, probabilmente arriveranno in WWE. Chiunque sia mio amico sui social network sa come la penso, ho esternato la mia opinione più volte. Per chi ancora non ne sia al corrente, ve la esporrò brevemente. Vedo il tutto come un premio alla carriera, che voi ne siate felici o no, arrivare in WWE è un premio. Sei nella migliore compagnia possibile e prendi un cachet alto senza doverti sbattere a cercarti i booking, sei una star mediatica e diventi famoso per tutto quel pubblico più mainstream che non ti conosce minimamente.

In ogni caso la mia riflessione non sarà su quello che guadagna la WWE, almeno non del tutto, ma su quanto perdano ROH e NJPW. Cominciamo dalla prima, la ROH aveva trovato in Styles un number one contender credibile, la sconfitta di Final Battle, volendo, avrebbe potuto portare ad un rematch in quel del 14th anniversary magari. Eppure non se ne farà più nulla, per non parlare di un Nakamura che era annunciato come parte della collaborazione tra la federazione di Philadelphia e la NJPW. Ora come ora, all’orizzonte non ci sono avversari credibili. Michael Elgin è stato battuto a WK, Strong ha pareggiato e perso contro Lethal, Briscoe è tornato ai tag team match e… chi altri è rimasto di credibile?! Ad oggi non vedo nessuno se non un Kyle O’Reilly che magari potrebbe finalmente fare quel salto definitivo in zona main event che in tanti aspettiamo.

Passiamo ora alla NJPW che in un colpo solo ha perso 2 dei 4 lottatori migliori che si trovava nel roster. Dopo anni di staticità e ciclicità senza fine, i booker NJPW dovranno finalmente rimboccarsi le maniche. Ci voleva e stavolta non potranno fare altro che spremersi le meningi e tirar fuori qualcosa di nuovo. Viste le ultime novità di New Year Dash, probabilmente Styles e Nakamura avevano annunciato da tempo che non avrebbero rinnovato. Ottime le scelte dei due nuovi contender per i titoli maggiori. Kenny Omega è sprecato nella Jr Division e finalmente è pronto per il salto tra gli HW. A quanto pare Nakamura abdicherà in favore del canadese e sono molto positivo al riguardo, Omega sarà quella ventata d’aria fresca necessaria. Invece il nuovo number one contender per il titolo massimo sarà quell’Hirooki Goto che ha battuto Naito a WK. Spero che la sconfitta del buon Tetsuya sia dovuta proprio a rendere credibile Goto in vista del match a New Beginning contro Okada. Naturalmente non ho nessuna speranza che possa vincere, anzi tutt’altro. Eppure una faccia nuova nella categoria Heavyweight ci voleva, dopo anni di dominio incontrastato Tanahashi-Okada. Ma dopo che Omega vincerà il titolo e Goto perderà come finirà la questione? Questa è la gran pecca della NJPW, il solito booking decisamente a caso. Perchè ora non puoi riproporre Tanahashi per almeno un annetto buono, se non nel caso Okada perdesse. Goto potrebbe durare quanto?! Qualche mese? Neanche, secondo me. Invece Omega come leader del Bullet Club potrebbe funzionare. Ha sempre avuto un look perfetto e sul ring è sempre stato un ottimo wrestler, ma anche qui dopo la vittoria contro Nakamura non si sa proprio chi potrebbero mandargli contro. Magari un Tanahashi che, alla Cena, decide di sconfiggere il Bullet Club in versione Nexus 2.0. Anche perchè, per me, il Bullet Club non ha più nulla da dire. Non vedo una direzione precisa per la stable di “invasori”. Per quanto riguarda Ibushi, invece, tornerà a combattere tra un po’ e anche per lui sarà il momento del salto definitivo tra gli HW. Un salto atteso da un bel po’ per un ragazzo non proprio giovanissimo, ha comunque 33 anni, che prima dell’infortunio era stato lanciato nella parte alta della card. Speriamo in una gestione oculata.

Passiamo ad Anderson e Gallows. I due non combattevano in ROH, almeno non quanto Styles, Nakamura e altri NJPW. La GFW perde due pezzi ancora prima di cominciare a trasmettere in TV, se mai ci arriverà. Invece la categoria in NJPW perde due delle colonne portanti, fondamentali direi. Anderson è uno dei migliori gaijin presenti in NJPW. Che non sia la volta buona per far fare il salto definitivo agli Young Bucks?! Sarebbe una buona occasione, sempre se non arrivassero i Wolves a rimpiazzare proprio i due partenti.

Ora arriviamo alla questione WWE. Perchè fasciarsi la testa prima del tempo? Ragazzi godiamoci l’arrivo dei 4 lottatori nella federazione più importante del mondo. Li vedremo, magari, in match che non avremmo neanche potuto immaginare. Chi non sogna un Daniel Bryan contro Nakamura?! Un Seth Rollins vs Aj Styles!? Sono tutti match che rischiamo di vedere davvero, magari anche in un tour italiano. E chi se ne frega del freno a mano tirato. Pensiamo alle emozioni che ci potrebbero regalare insieme sul ring. Anche soltanto un faccia a faccia. Uno Styles che esordisce alla Rumble, un Nakamura che appare dal nulla a Fastlane e poi fa un’entrata da urlo a Wrestlemania. E nel caso li bookassero male torneranno nelle indies a fare match a 5 stelle e amen. Era l’ultimo treno. L’ultima opportunità per un’ultima, prima, volta…

 

Antonio
Fan delle indy e appassionato WWE fin da Wrestlemania XX. Estimatore dei wrestler tecnici ed innamorato di Aj Styles e Shinsuke Nakamura. Editorialista e recensore per Zonawrestling.net, traduttore freelance e nerd a tempo indeterminato.