Nella sua chiacchierata con Edge e Christian durante l’E&C’s Pod Of Awesomeness, la Superstar di NXT ha rivelato che spesso si trova in situazioni imbarazzanti, in cui deve convincere la gente di essere davvero un wrestler della WWE, nonostante la sua corporatura.

Per via della mia taglia più volte mi viene chiesto se lavoro in ufficio. Mi viene chiesto, oddio, ogni volta. E’ incredibile! Le persone peggiori sono quelli della sicurezza trasporti: quando viaggiavo con la cintura dell’NXT North American Championship, spesso la tiravano fuori, la guardavano e dicevano: ‘Cos’è questa?’ Io rispondevo: ‘Oh, è la cintura per un titolo’ e loro chiedevano: ‘Per cosa?’ ed io: ‘Wrestling’. Al che loro guardavano la cintura, guardavano me, poi guardavano di nuovo la cintura con lo sguardo più interessato del mondo. E, tipo, ‘ragazzi, sono proprio qui. Proprio qui!’ Non c’è niente che mi renda più falsamente arrogante e che mi faccia venir voglia di difendermi che un addetto alla sicurezza trasporti. Automaticamente mi viene da dire: ‘Potrò essere piccolo, ma sono parecchio bravo. La cintura che è qui davanti lo attesta.’

Adesso, anche se non c’è più la cintura, gli crediamo lo stesso.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”55″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”1″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”180″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”5″ number_of_columns=”5″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”1″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[ Le foto dei protagonisti – Mostra tutte ]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.