Benvenuti cari amici di Zona Wrestling ad una nuova puntata di AEW Dark. Il secondo show della All Elite Wrestling proposto su YouTube questa settimana ci propone altri undici match con alcuni dei nomi forti del roster come i Lucha Brothers, Eddie Kingston e i Jurassic Express. Ci sarà spazio anche per Will Hobbs, Brian Pillman e Griff Garrison per aggiungere, magari, un +1 al loro palmares.

  • Brandi Rhodes batte Kenzie Paige con la Knee Strike 2 out of 5 stars (2 / 5)
    Nel post match, Anna Jay cerca di attaccare Brandi, ma l’intervento di Kenzie scongiura il pericolo
  • The Jurassic Express (Jungle Boy & Luchasaurus) battono Eric Watts & Ray Rosas con la Assisted Cutter 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
  • The Chaos Project (Luther & Serpentico) battono Anthony Bowens & Lee Johnson con la Doomsday Meteora 2 out of 5 stars (2 / 5)
  • Will Hobbs batte Ryzin con la Spinebuster [sv]
  • John Silver (w/Evil Uno) batte QT Marshall (w/Dustin Rhodes) con una Inverted F5 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
  • Brian Pillman Jr. & Griff Garrison battono Cezar Bononi & David Ali via Powerbomb 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
  • Big Swole batte Skyler Moore con la Dirty Dancing [sv]
  • Matt Sydal batte Michael Nakazawa via Crossface [sv]
  • Eddie Kingston batte M’Badu via Kimura Lock [sv]
    Nel post match, Kingston ci dice che con Moxley non è ancora finita. Lui non ha mai ceduto nel loro match, non ha mai detto “I Quit”. Ci sarà ancora modo di scontrarsi e lui vincerà il match.
  • Angelico (w/Jack Evans) batte Shawn Dean con una Inverted Figure Four 2 out of 5 stars (2 / 5)
  • The Lucha Brothers (Penta El Zero M & Rey Fenix) battono Joey Janela & Sonny Kiss via Assisted Piledriver 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
5.5
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.