Ci risiamo cari lettori di Zona Wrestling, eccoci ad una nuova puntata di AEW Dark andata in onda su YouTube. Al tavolo di commento ci sono Excalibur e Taz, siamo ad Huntsville e siamo pronti per assistere al primo match tutto al femminile e tutto in salsa nipponica!

Riho batte Shoko Nakajima 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Bell’inizio di Dark questa settimana: di solito il primo match è sempre molto leggerino, giusto per scaldare tiepidamente l’ambiente. Invece le due ragazze si intendono a meraviglia, sanno come prendersi e come darle. Riho si conferma una buonissima atleta e la Nakajima la partner ideale per questo genere di incontri. Sarebbe bello rivederle assieme, prima o poi.

Jimmy Havoc batte Sonny Kiss 2.7 out of 5 stars (2,7 / 5)

Toh, chi si rivede, Jimmy Havoc. Il suo ritorno vincente scongiura che possa andarsene a breve. Il suo è quasi uno squasha ai danni di Sonny Kiss che probabilmente a breve si sposterà nella sezione femminile. Il britannico fa il bello e il cattivo tempo contro un avversario giusto per ottenere il job, utilizza tutta la sua cattiveria e porta a casa il successo con una buona mossa di sottomissione.

Nel post match, la leggenda giapponese dei deathmatch Dr. Luther sfida Havoc ad un match tra i due in futuro.

Hikaru Shida batte Cassandra Golden 2.8 out of 5 stars (2,8 / 5)

Inizio di match piuttosto bruttarello, poi le due prendono confidenza e anche la Golden mostra qualcosa di carino. Non abbastanza per superare una Shida che è sempre un bel piacere veder lottare e che si prende un’altra vittoria utile per il suo cammino nella compagnia.

Dark Order battono Marko Stunt & Jungle Boy 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Molto buono vedere questi due team l’uno contro l’altro, con una gran bella interazione tra giovani ed esperti. Dominio centrale degli Order, particolare che l’hot tag dei Jurassic fosse a favore di Stunt, ma quanto volano poi questi ragazzi per tentare di battere i propri avversari (e il pubblico li adora per questo). Chiusura di potenza di Evil Uno su Stunt, praticamente lo disintegra.

Nel post match, i creepers attaccano Stunt e Jungle Boy, e riescono anche ad avere la meglio di Luchasaurus. Serve l’intervento degli SCU per evitare il peggio.

powered by Typeform
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.