Ritorniamo, cari amici di Zona Wrestling, a vedere cosa accade nei meandri del secondo show della All Elite Wrestling. La compagnia in questa puntata presenta il ritorno in ring di Darby Allin, oltre che la presenza della campionessa Hikaru Shida, un nuovo incontro per Diamante, i Best Friends e Kip Sabian. Pronti? C’è Simone “Corey” Spada alla tastiera per voi.

Di seguito i risultati e i relativi voti:

  • Match 1 – Hikaru Shida batte Rache Chanel con la Falcon Arrow in 5:32 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
  • Match 2 – Kip Sabian batte Corey Hollis via Deathly Hollow in 4:26 2.2 out of 5 stars (2,2 / 5)
  • Dasha raggiunge le Nightmare Sisters e chiede loro quali sono gli obiettivi dell’alleanza. Allie risponde che il suo è quello di vince ad ogni costo, mentre per Brandi è importante attirare l’attenzione del pubblico sulle donne dell’AEW. Le due non accettano la risposta dell’altra e litigano, costringendo Dustin e Dasha ad andarsene.
  • Match 3 – Best Friends battono Tino Sabby & Brady Pierce con la Strong Zero in 7:56 2.4 out of 5 stars (2,4 / 5)
  • Match 4 – Ricky Starks batte Will Hobbs con la Underhook Faceslam in 3:42 [sv]
  • Match 5 – Scorpio Sky batte Aaron Solow con la TKO in 6:33 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
  • Match 6 – Diamante batte Kilynn King via Code Red in 4:46 2 out of 5 stars (2 / 5)
  • Match 7 – Darby Allin batte Robert Anthony via Coffin Drop in 6:47 2.4 out of 5 stars (2,4 / 5)
  • Nel post match, Brian Cage interviene sul ring e colpisce Allin con una German Suplex. Anthony prova ad intervenire per evitare il peggio, ma Ricky Starks lo invita a farsi gli affari propri lanciandolo contro le transenne. Cage rifila due powerbomb ai danni di Allin e c’è gloria anche per Starks con la sua mossa finale. In chiusura di segmento, Taz annuncia che spiegherà l’alleanza a Dynamite.
  • Match 8 – The Butcher & The Blade battono Peter Avalon e Brandon Cutler via Full Death in 6:48 2.4 out of 5 stars (2,4 / 5)
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dello show
5
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.