Si sapeva che a causa della pandemia, la gestione dei Death Triangle avrebbe subito un rallentamento, ma ora si parla di una vera e propria pausa. Con Pentagon bloccato in Messico e PAC in Gran Bretagna, la diregenza della AEW avrebbe voluto puntare su Fenix. Un infortunio nell’ultima puntata di Dynamite pre ppv però lo ha tenuto fuori dal Casino Ladder Match.

L’infortunio pareva di poco conto, tanto che Fenix avrebbe dovuto combattere nella Battle Royal valevole per una shot al titolo TNT. Invece Tony Khan in persona ha rispedito a casa il wrestler sia perché non ancora ristabilitosi dall’infortunio e sia per “motivi personali” non meglio specificati.

A questo punto, con tutti e tre i membri della stable fuori per diverse ragioni, il progetto Death Triangle sarà costretto ad uno stop fino a data da destinarsi.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.