Il venerdì in salsa All Elite Wrestling è sempre rappresentato da Rampage. Anche questa settimana una puntata in tono minore ma con alcuni match decisamente interessanti, come il main event che vedrà l’uno contro l’altro Ricky Starks e Shane Strickland per il titolo FTW. Andiamo a vedere cosa è accaduto!

Risultati Rampage:

  • Dustin Rhodes batte Lance Archer 3 out of 5 stars (3 / 5)
    Nel post match, Lance Archer distrugge e fa sanguinare Dustin e spazza via tutti i membri della Rhodes Academy.
  • PROMO: Jay Lethal si lamenta del fatto che per vincere contro di lui, gli altri hanno dovuto “rubare”. Dunque immagina che dovrà cambiare metodo da questo momento in avanti.
  • IN RING: Fuego del Sol è in ring per un promo. Si spengono le luci e quando si riaccendono, la House Of Black strapazza Fuego come un bambolotto. Interviene tutto il Dark Order a salvare il ragazzo mascherato.
  • PROMO: Dan Lambert e Scorpio Sky annunciano che è finita l’era delle “Open Challenge” per il titolo TNT. Ora chi vorrà la cintura dovrà guadagnarsi una title shot.
  • reDRagon battono Dark Order’s Alan “5” Angels and “10” 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)
    Nel post match, Fish e O’Reilly continuano ad attaccare i due membri del Dark Order. I Jurassic Express intervengono a liberare il ring, ma Cole ne approfitta per rubare le cinture di coppia e portarsele via
  • Nyla Rose (w/ Vicki Guerrero) batte Madi Wrenkowski [SQUASH]
  • IN RING: QT Marshall e Aaron Solo vogliono premiare Hook per le sue vittorie. Hook lancia Solo contro la targa celebrativa che si frantuma. Nel tornare verso il backstage, Danhausen prova a lanciargli una delle sue maledizioni ma non funziona.
  • FTW Title match: Ricky Starks (c) batte Swerve Strickland 3 out of 5 stars (3 / 5)

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità della puntata
6
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.