Intervistata dal New York Post per promuovere il suo libro “Crazy is my Superpower”, AJ Lee ha rivelato che ad un certo punto, durante il suo periodo in WWE, la compagnia l’ha tenuta fuori dagli schermi televisivi per un paio di mesi per esseri rifiutata di andare avanti con una storyline che avevano previsto per lei.

Il Post ha rivelato che nel 2012 la Brooks era prevista per “prendere parte a una serie di scenette stupide dove il suo personaggio era allucinato, baciava un leprecauno e danzava con dinosauri provenienti dallo spazio.” La Lee ha rifiutato questa idea perché lei e sua madre soffrono di un disturbo bipolare di tipo 2 e non trovava di buon gusto le scenette.

Ha affermato che questo rifiuto è il motivo per cui la WWE l’ha tenuta lontana dagli schermi televisivi. Nel suo nuovo libro è molto aperta circa la sua battaglia con la sua malattia e ha detto che vuole essere in grado di aiutare coloro che hanno lo stesso problema.

L’articolo ha inoltre rivelato che in questi giorni ha tenuto sotto controllo il suo disturbo bipolare grazie alla terapia, la meditazione e la medicina.

FONTEWrestlingINC
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.