Recentemente l’ex campione WWE AJ Styles è stato intervistato nel poadcast di Sam Roberts “Prime Time” e ha parlato di un episodio accaduto qualche settimana fa. Il wrestler infatti, se ben ricordate, si è ritrovato con un vistoso buco sui pantaloni. Styles ha detto che è stato il suo avversario dell’evento (Dean Ambrose ndr.)a riferirgli di essersi rotto il costume durante il match.
In più The Phenomenal One si è detto orgoglioso che il match sia stato abbastanza d’intrattenimento da aver canalizzato l’attenzione su ciò che accadeva nel ring piuttosto che sulla sua natica.

“Beh, mi ricordo quando sono andato contro quelle sedie e mi sono detto, ouch, mi son fatto davvero male al sedere, mi ricordo di aver pensato questo, ma sono andato avanti col match. E poi, penso sia stato dopo che Dean è stato scaraventato contro il tavolo che ha detto “Ehi amico, hai bisogno di pantaloni nuovi, hai bisogno di un nuovo costume”. E io ero tipo “oddio” ed ho capito che si fossero rotti. Non sapevo quanto fosse grave la situazione ma ero tipo “beh.. e ora che dovrei fare?” “devi andare avanti come se non fosse successo niente”. “Ho pensato, che nonostante il mio sedere fosse esposto, la gente sembrava essersene dimenticata mentre combattevo, e alla fine mi sono sentito soddisfatto di aver mostrato alla gente qualcosa di più interessante del mio sedere .”

Styles ha chiarito che l’incidente non ha avuto a che fare con il classico problema di fabbricazione del costume, e che i suoi pantaloni erano apposto: “Molta gente ha detto che fosse un problema del costume, non era vero. Questo significherebbe che le persone incaricate di prepararmelo avrebbero sbagliato il loro lavoro, e che le cuciture siano saltate dal nulla. No no. Un pezzo della sedia di metallo ha tagliato i miei pantaloni. Il mio sedere stava sanguinando, quindi non è stato un difetto di fabbricazione. Vorrei che questo fosse chiaro”

Sono un giovanotto sardo di 22 anni. La passione per la WWE mi ha portato a frequentare diversi sport da combattimento. Ad oggi infatti lavoro a Cagliari come istruttore di Taekwon-Do, Kick Boxing e Muay Thai.