Arn Anderson è stato protagonista nella serata di ieri di una nuova live col presentatore Conrad Thompson. Lo spazio si chiama “Ask Arn Anything” e permette ai fan di chiedergli davvero qualsiasi cosa. E uno di loro lo ha interpellato su Enzo Amore e Big Cass, e sul loro declino nonostante fossero davvero tanto over una volta nel main roster.

Le parole di Arn Anderson in merito ai due ragazzi

E’ bello essere over a NXT. Non è tendenzialmente uno show televisivo, sei davanti a 200 persone. Poi nel main roster hai uno show tv con 10 mila persone. E lì devi sicuramente ascoltare il pubblico. Fanno un casino enorme e se sbagli, in tv si nota. Le prime volte hanno seguito quel che gli si chiedeva. Poi hanno iniziato a fare da soli, ed è stato un disastro. Lo so perché sono stato il produttore delle loro esibizioni“.

Tutto iniziò con un feud tra Cass e Big Show

Il secondo in cui mettemmo Cass davanti a Big Show, vedemmo questo ragazzo che smette di ascoltare il pubblico e cerca di mettersi over in tutti i modi. Stesso discorso per Enzo, che anche da heel voleva farsi passare per babyface nei promo, togliendo spazio ai colleghi. Nel momento in cui ricevi aiuto dai produttori e non segui le linee guida, lì cominci ad andare male. Hanno iniziato a far da soli e questo ha creato acredine con la dirigenza. Si sono autodistrutti“.