Negli ultimi anni, potremmo dire a partir da CM Punk, la WWE ha cominciato ad assumere atleti proveniente dalle federazioni indipendenti quali la Ring Of Honor, arrivando, negli ultimi due anni, a stringere una vera e propria partnership con qualche federazione indipendente europea e non (Progress, wXw, EVOLVE, ICW ed altre). Molti atleti hanno, tra l’altro, avuto successo, tra cui Daniel Bryan, proveniente dalla Ring Of Honor di Gabe Sapolski. A spiegarci il successo di questi atleti è Arn Anderson prendendo proprio l’esempio dello Yes Man.

Le parole di Double A

“Bene, chiunque sa le motivazioni? Non c’è veramente alcun motivo che abbia un minimo di senso. Perché cosa c’è da fare? Bisogna ascoltare il pubblico, capisci? Stava andando over e lo stava andando perché era un ragazzo comune, un ragazzo come tutti. Un lavoratore che aveva raggiunto la vetta e che l’aveva fatto grazie all’esperienza nelle Indies. E quella parola, quella parola è stata la chiave, capisci? Pensavamo che l’onda di fama delle Indies non fosse così potente come si pensava, ma lo era e lo è tutt’oggi. Attira pubblico. Sono virali, c’è un talento fuori dal comune e la gente desidera vederlo in una grande compagnia? In un grande show? Te lo faranno sapere.”

VIAwrestlingnewssource.com
FONTEARN Podcast
Giammarco Ibba
Giammarco Ibba, nato in Sardegna, seguo il wrestling da quasi 6 anni, quando mi appassionai alla faida tra John Cena e Bray Wyatt, un cui angle è stato il primo che io abbia mai visto in vita mia. Fin da bambino, ho sempre preferito stare 3 ore per guardare RAW piuttosto che stare 90 minuti a guardare una partita di calcio e, non avendo molte passioni oltre il Wrestling, quest'ultimo mi occupa gran parte del tempo libero, proprio come i suoni della tastiera che, da vari mesi a questa parte, sono la colonna sonora della mia vita insieme ai Linkin Park. Amante del wrestling britannico, il mio wrestler preferito è il “Bruiserweight” Pete Dunne, il quale è seguito da lottatori del calibro di Aj Styles, senza trascurare il ritirato Nigel McGuinness, “Hangman” Adam Page ed altri. Scrivo per Zona Wrestling dal settembre 2020, occupandomi di news, della sezione report ed, in particolare, di Friday Night Smackdown ed NJPW Strong.