In una recente intervista con SPORTbible, Batista ha raccontato dei suoi sacrifici con la WWE, della sua carriera nel cinema e di cosa farebbe se potesse tornare indietro.
Ecco alcuni estratti.

Penso che essere in giro con la WWE sia una faticaccia. Ha decisamente sviluppato la mia etica del lavoro: ce l’ho sempre avuta, ma mai come quando me ne sono andato dalla WWE. Mi ha davvero preparato a tollerare qualunque cosa. Innanzitutto devi avere la pellaccia dura, ma devi anche fare la tua parte ed essere pronto a sacrificarti.

The Animal ha parlato di che effetto i sacrifici per il lavoro hanno avuto sulla sua vita in famiglia.

Ho sacrificato molto. Ho dovuto sopportare parecchi infortuni, ho perso tanto tempo con la mia famiglia. Durante la mia carriera da wrestler io… non ero mai a casa. Ho perso un matrimonio con una persona che mi era davvero davvero amica. Siamo ancora amici, ma il fatto che io non ci fossi mai ha semplicemente distrutto il nostro matrimonio.

E poi è arrivata la carriera cinematografica, che però non era proprio quella che Dave inizialmente si aspettava…

Incominciare a recitare è stato qualcosa di decisamente diverso e io non avevo mai pianificato di diventare una star di film d’azione. A dir la verità, io volevo soltanto essere un attore. Ho pensato che i film d’azione fossero un campo semplice in cui adattarsi. E adesso voglio essere una star di film d’azione.

Cosa farebbe se potesse tornare indietro nel tempo?

Se potessi tornare indietro e rifare tutto da capo, so che può sembrare un cliché, ma mi focalizzerei sull’istruzione. Lo dico sempre. Lo dico ai miei figli e ci credo perché è qualcosa che puoi portare con te, non importa dove sei nella vita o dove sei nel mondo.

VIAwrestlinginc.com
Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.