Negli ultimi anni, i roster degli show WWE sono stati infarciti di wrestler provenienti in gran parte dalle indy e già famosi altrove. Quindi con una formazione diversa, da una scuola diversa, che li ha costretti a reinventarsi una volta arrivati a Stamford. C’è però chi è nato e cresciuto tra le braccia dei McMahon. In una intervista con BT Sports, Big E ha rivelato di voler diventare il più grande star della storia ad essersi totalmente formato in WWE.

Le parole di Big E

Sto cercando di pensare a qualunque talento che sia stato veramente di successo senza avere precedenti esperienza. Voglio dire, il mio obiettivo è diventare il migliore. Il miglior talento, il miglior talento fatto in casa in WWE. Ci penso da quando sono stato messo sotto contratto. Penso anche agli altri, penso a Cena, anche lui ha fatto qualcosa nelle indy. Certo, Brock (Lesnar) è sicuramente il migliore della sua generazione. Ma io parlo della generazione dal 2009 in poi. Non ci sono tanti ragazzi cresciuti direttamente in WWE, capisci? Ci sono tanti ex giocatori di football che non hanno avuto fortuna. Al momento non sono molto in alto nella lista, ma voglio raggiungere il top“.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.