Intervistato di recente dal Miami Herald, Big Show ha parlato della parte finale della sua stellare carriera e del ruolo attuale in WWE”.

“Tutto quello che ha un inizio, ha una fine” ha detto l’ex campione WCW “Sto cominciando a cercare progetti al di fuori della WWE e magari fare altro in futuro, ma il mio cuore è sempre con la WWE”.

Il gigante ha spiegato di amare quanto la federazione di Vince McMahon gli propone al momento: “Amo aiutare i giovani talenti, amo rappresentare la WWE con le iniziative Make-A-Wish, Be A STAR e le Special Olypmpics. Penso che la WWE sarà sempre casa mia”.

 “Abbiamo un sacco di nuovi giovani talenti che meritano spazio in televisione. Stanno costruendo il loro brand. Si tratta di un cambio della guardia. Sono arrivato nel 1995 che ero il più giovane dello spogliatoio di 10 anni. Oggi sono uno dei più vecchi e sono ancora qui. Riesco a fare i live event nei weekend così posso aiutare i ragazzini a non fare gli stessi errori che ho fatto io alla loro età”.

Cercando di immaginare la fine della sua carriera nel pro wrestling, Paul Wight, ha detto: “Ho avuto una grande carriera e mi sono divertito molto. Perciò qualunque cosa capiterà in futuro la accetterò. Se mi arrivasse domani una chiamata di Vince McMahon per ringraziarmi di tutto e dirmi arrivederci, me ne andrei a testa alta e mi metterei a fare altre cose – ha spiegato Big Show, per poi aggiungere – non voglio guardarmi indietro e avere rimpianti, sono molto grato per quello che ho avuto. Sono ancora in salute e ho l’opportunità di fare quello che amo di tanto in tanto”.

FONTEmiamiherald.com
Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.