Popolo di Zona Wrestling, anche in questo 2018 ritorna “Botched! Quando le cose non vanno nel modo giusto”. Nelle ultime due settimane l’appuntamento è saltato perché il sito era pieno di articoli riguardanti il meglio del 2017 e quindi i piani alti hanno deciso di tagliare qualche pezzo; naturalmente hanno deciso di tagliare l’editoriale del pugliese che sicuramente era impegnato a mangiare così tanto che è diventato più rotondo di Fallah Bahh.

Le novità di questo Botched targato 2018 sono due: la prima è che in alcuni numeri ci sarà un piccolo spazio denominato “Il match di merda della settimana”; la seconda è che Botched non uscirà più il lunedì mattina, ma il mercoledì pomeriggio. Quindi non sarà più il pezzo che cercherà di rallegrare il vostro lunedì mattina, ma il pezzo che cercherà di facilitare la vostra digestione.

“Meh, mo passiamo alle cose serie”.

Dopo i problemi avuti la settimana precedente, questa settimana Enzo Amore è stato costretto a difendere il Cruiserweight Championship contro Cedric Alexander. Durante il match tenutosi nell’ultima puntata di Raw, Enzo è rimasto ferito; ma c’è una cosa che mi appare molto strana.

Mi è toccato prendere il video da Twitter e non dal canale ufficiale della WWE perché su quest’ultimo il filmato era in bianconero. Enzo ha subito un Handspring Kick sull’occhio sinistro, ma ha iniziato a perdere sangue dall’occhio destro.

Alexa Bliss inizia a sentire sempre di più la minaccia di Asuka e si sente sola da quando Nia Jax ha voglia di spaccare in due Enzo Amore come se fosse un uovo Kinder. Nell’ultima puntata di Raw ha cercato di convincere Nia ad attaccare Asuka, ma senza successo. O almeno sembrava così…

La cosa più strana di questo video però è il fatto che Asuka non è in grado di parlare in lingua inglese, a detta di Nia ed Alexa. Quando qualche ora prima era uscito un video dove Asuka parlava in inglese con The Miz per quanto riguarda il Mixed Match Challenge.

Al centro dell’attenzione questa settimana abbiamo Sasha Banks, ingiustificatamente dichiarata colpevole per aver terminato la carriera di Paige (questo è quanto viene detto da fonti attendibili). Un altro momento negativo della sua settimana è questo Banks Statement eseguito in mal modo su Mandy Rose.

Non proprio una bella settimana per Sasha. Spero che questo heat verso i suoi confronti non aumenti in maniera considerevole perché alla fine lei e Paige sono state vittime di uno sfortunato incidente.

Non è un errore, ma una piccola curiosità. Guardate cosa succede ogni volta che TJP si rialza dal tappeto.

Ogni volta che si rialza si vedono delle enormi chiazze color terra rossa sul ring. Probabilmente TJP avrà esagerato con lo spray abbronzante prima del match.

Niente match di merda questa settimana, ma ho uno della settimana scorsa da segnalarvi e non ho potuto perché ero impegnato a mangiare il calzone con tonno, cipolla, olive e uvetta preparato da mia nonna (ve lo giuro, non sto scherzando). Il match proviene da Impact Wrestling ed è il Career vs. Career tra James Storm e Dan Lambert.

Più che un match, è stato un segmento con le regole di un match. Lambert ha vinto senza fare alcuno sforzo grazie all’intervento dell’American Top Team. E’ stato un match di merda dato che Impact ha salutato James Storm in una maniera vergognosissima: perdere contro uno che col wrestling non ha nulla a che fare. E’ vergognoso essere riconoscente in questa maniera nei confronti di uno che è rimasto in questa compagnia quando si chiamava GFW, quando si chiamava Impact Wrestling, quando si chiamava TNA e quando si chiamava NWA-TNA. Ha persino rinunciato alla WWE ed a NXT, pur di tornare da Anthem & co.

E ora, è il momento della COMPILATION:

-Ecco come “March” viene scritto in Canada.

-Marty Scurll che non riesce a rimanere serio e scoppia dalle risate durante l’ultima puntata di Being The Elite.

-Manovre strane in Inghilterra provenienti dallo stage con Travis Banks.

-Heath Slater rimasto intrappolato nel bagno di un aereo.

-Jason Jordan è così inutile che il suo volto viene coperto dal logo del TV-PG. Altro che Christian e il suo volto coperto dal pallino blu, come voleva fare Vince McMahon tanti anni fa.

-Il timekeeper si dimentica di suonare la campana durante il match tra Johnny Gargano e Velveteen Dream durante un live event di NXT, quindi Johnny decide di sostituirlo.

-Will Ospreay contro gli streamer della Ring of Honor.

-Sheamus e il suo saluto speciale a Nia Jax.

-Cartelli grammaticalmente scorretti in quel di Raw.

E con questo è tutto, ci rivediamo la prossima settimana.