Popolo di Zona Wrestling, ben tornati con un nuovo numero di “Botched! Quando le cose non vanno nel modo giusto”.

Il numero di questa settimana è dedicato interamente a Money in the Bank e cominciamo con quello che è successo durante il panel del kick-off del pay-per-view.

Jonathan Coachman ha scambiato il povero Corey Graves per Renee Young e lo stesso cronista si è quasi ritenuto offeso.

Il match valevole per il titolo degli Stati Uniti tra Samoa Joe e Rey Mysterio è durato circa 90 secondi, ma in quei secondi è successo di tutto e di più.

Rey Mysterio è atterrato male rompendo il naso a Samoa Joe e quest’ultimo ha perso il titolo nonostante le spalle alzate durante il pin decisivo. Per concludere in bellezza, il folletto di San Diego si è infortunato e renderà vacante il titolo la prossima settimana.

Passiamo al tanto discusso di main event, che ha visto Brock Lesnar ritornare a sorpresa e vincere la valigetta. Durante la sua entrata, Lesnar ha quasi fatto fuori il cameraman.

Menzione d’onore per Ali che nel frattempo poteva staccare la valigetta, scendere, lasciare l’arena e andare a Las Vegas per Double or Nothing.

Probabilmente sono uno dei pochi, ma Becky Lynch non mi ha mai fatto impazzire. Probabilmente sono uno dei pochi, ma delle quattro Four Horsewomen della WWE Charlotte Flair è la mia preferita (ogni sua vittoria titolata per me è un giorno di festa, soprattutto quando ha terminato la streak di Asuka). Detto questo, vediamo cosa ha combinato l’ex Becky 2 Belts.

In questo video vediamo Becky Lynch urlare a Billie Kay di avvicinarsi per connettere col Dropkick dalla terza corda. Credo che, anche senza urlare e farsi perciò notare, Billie si sarebbe avvicinata lo stesso.

E ora passiamo alla classica COMPILATION:

-Anche i migliori al mondo possono sbagliare ogni tanto.

-Braun Strowman colpisce involontariamente Renee Young con la sedia.

-Lacey Evans in difficoltà con una doppia Powerbomb.

-Il finale del match tra Bryan Idol e Ariel Dominguez durante MLW Fusion.

-I robustissimi tavoli giapponesi.

-L’anteprima di AEW Double or Nothing su Xfinity è un’arena creata su WWE 2K19.

 

-Eric BICHOFF.

E con questo è tutto, l’appuntamento è rimandato alla prossima.

Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; AEW; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.