Carissimi lettori di Zona Wrestling, ben tornati col cinquantesimo numero di “Botched! Quando le cose non vanno nel modo giusto”.

Apriamo le danze col match tanto atteso solo perché una caterva di errori era scontatissima. Stiamo parlando ovviamente del main event di Super Showdown tra Undertaker e Goldberg. Il primo botch è stato il Jackhammer di Goldberg trasformato in un Brainbuster, mossa che in WWE è vietata.

Ma poi anche Taker ha risposto con un Tombstone Piledriver che ha causato una brutta botta alla testa di Goldberg.

E il match termina così.

Chiudo questo capitolo dicendo un match del genere ai tempi d’oggi non dovrebbe avvenire su un ring, ma in un videogame.

Continua a Raw la strana amicizia tra Alexa Bliss e Nikki Cross, che sono sempre più vicine a diventare alleate per conquistare i titoli femminili (esitono ancora? Fatemi sapere se esistono ancora anche quelli maschili) delle Iiconics. Anzi non continua visto che Alexa illogicamente è diventata la prima sfidante per lo Smackdown Women’s Championship. Per ora vediamo cosa è successo durante il match tra Nikki Cross e Peyton Royce.

Alexa cade, ma non sulla pozzanghera di caffe. Perciò striscia verso la pozzanghera perchè il copione prevedeva che dovesse macchiarsi i pantaloni bianchi.

Non risparmio nemmeno la neonata la AEW e parliamo del match che ha visto coinvolte le Joshi. Ecco cosa è successo alla fine.

Il match tuttavia è stato bello e divertente e infatti è rientrato nelle menzioni d’onore della mia Top 10 di Maggio (clicca qui per leggere il pezzo, ne approfitto per fare pubblicità). Peccato per il finale.

Terminiamo col primo main event della storia della AEW, ovvero il match tra Kenny Omega e Chris Jericho che si è tenuto a Double or Nothing. Il protagonista qui è proprio Jericho.

Non proprio un bel DDT eseguito da Jericho. Il match è stato un po’ deludente e decisamente inferiore al loro precedente scontro che si è tenuto diciassette mesi prima nella NJPW.

E ora passiamo alla classica COMPILATION:

-Il Leg Sweep di Lacey Evans che ormai ha preso il posto di Sasha Banks all’interno di questa rubrica.


-Errore di grafica per l’account Twitter del WWE Network.

-Una devastante Shooting Star Press.

-La theme song di Braun Strowman riprodotta a caso durante un suo promo.

-Xavier Woods colpisce col bidone il cameraman.

-Shane McMahon indossa al contrario la t-shirt.

-David Otunga confonde l’Evolution con la Legacy.

-Il bellissimo cartellone di un fan arabo dedicato a Randy Orton.

-Jon Moxley debutta la NJPW e scopre la resistenza dei tavoli giapponesi.

-Nella prossima puntata di Impact Wrestling Kiera Hogan affronterà Kiera Hogan.

-Come distruggere il bellissimo faccione di Jim Cornette.

-Caduta nella MLW di Alex Greenfield.

-Shane McMahon e quella grande abilità di piazzarsi perfettamente accanto a cartelli adatti a lui.

-Il mini Jeff Hardy sul sito ufficiale della WWE.

-La WWE esagera con l’affluenza del pubblico, esagera con la temperatura dell’Arabia Saudita ed esagera con l’altezza di Babatunde.

-Caduta nella OTT.

E con questo è tutto, l’appuntamento è rimandato alla prossima.

Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; AEW; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.