Intervistato recentemente, l’ex GM di Raw Brad Maddox ha parlato di diversi argomenti compreso il vero motivo del rilascio da parte della WWE. Ecco alcuni estratti con le parole dell’ex, tra le altre cose, arbitro in quel di Stamford:

“(Il mio rilascio ndr) E’ dovuto ad un incidente. In realtà avevo un discreto rapporto con Vince McMahon e, nonostante non avessimo trovato sintonia sul cosa farmi fare, non avevo sicuramente intenzione di farmi licenziare.  In parole povere ho chiamato il pubblico presente ad Indianapolis coglio**. Credo che ciò abbia colpito Vince. Non ho pensato a ciò che ho detto […] il giorno dopo mi hanno chiamato a casa e comunicato la decisione. Non so perché è stata così dura la punizione. Siamo d’accordo che avrei potuto evitare questa esternazione, ma è capitato durante un Dark Match e nessuno lo stava vedendo, né tanto meno si era sparsa la voce sui social-media. Non ne ho parlato con Vince perché non ha voluto vedermi. Mi è stato riportato il suo pensiero da uno degli addetti ai lavori. Ho cercato di parlare in tutti i modi con lui quella notte ma lui non ha voluto, non lasciandomi la possibilità di dire la mia e difendermi”.