Intervistato durante l’ultima puntata del “The Sharpshooter Show”, Bret Hart ha commentato così il suo incontro con Triple H ed i McMahon nel backstage di Payback:

“Ho incontrato Triple H nel backstage, abbiamo parlato di alcune cose ma non è stato nulla di speciale. Abbiam parlato della mia salute, fatto alcune risate con Ric Flair e poi anche di altro si è discusso. Triple H è stato molto gentile con me e mi ha trattato molto bene. infatti non ho nulla di cui lamentarmi. Anche Stephanie mi ha trattato molto bene, sembrava davvero preoccupata per la mia storia con il cancro. Era molto felice di vedermi, stessa cosa che ho riscontrato in Triple H. Da Vince, fino ad arrivare a Shane McMahon, li ho trovati tutti molto sinceri. Parlare con Shane è stato molto sorprendente visto che mi ha detto diverse cose che  mi ero dimenticato. Lo ho aiutato molto quando iniziò nel business, era ancora un ragazzino, gli ho dato diversi consigli ed anche protetto un po’ e questa è una cosa che ha molto apprezzato e mi ha fatto molto piacere sentire tutto ciò”

FONTEWrestlingNews.co&Zona Wrestling.net
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.