L’episodio di ieri sera di ”Table For 3” ha avuto tra gli ospiti, assieme a Ric Flair e Randy Orton, la leggenda italiana Bruno Sammartino. Quest’ultimo ha rivelato il motivo per cui il suo lunghissimo regno da campione WWWF si concluse.

 

”Ho lavorato con quella agenda per otto anni, ad un certo punto ho dovuto chiedere a Vince McMahon Sr. di trovarsi qualcun altro perchè io ero letteralmente distrutto dalla testa ai piedi. Lui cercò qualcuno che potesse essere all’altezza e che fosse abbastanza credibile per battermi e far concludere un regno cosi lungo. Trovò Ivan Koloff, un wrestler che io ho sempre rispettato come performer e come persona. Quando me lo proposero accettai subito, sapevo che Ivan aveva fatto molto bene fino ad allora e che aveva tutte le qualità necessarie per essere campione.”

Bruno Sammartino vinse il titolo nel 1963, a Rio de Janeiro, battendo il primissimo campione WWWF, Buddy Rogers, per poi perdere il titolo nel 1971, dopo 2803 giorni, contro Ivan Koloff, che però lo mantenne solamente per 3 settimane cedendolo a Pedro Morales.

VIA41mania
FONTE411mania
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.