Buongiorno a tutti amici di Zona Wrestling. Secondo Chiedilo a Zona Wrestling di Dicembre, con l’anno che volge al termine e il Natale che si avvicina, la nostra rubrica non manca mai. Siamo ad una settimana da Clash of Champions, evento che chiuderà il calendario WWE e ci catapulterà nel 2018. Inoltre mancano pochi giorni a Final Battle, altro evento che chiuderà  un calendario, ma stavolta parliamo di Ring of Honor. Bando alle ciance allora, partiamo con le domande. Buona lettura a tutti.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA.

 

Da Matera Boy:
Ciao, volevo innanzitutto farti i complimenti per il lavoro che fai e per le tue conoscenze infinite, poi partire con alcune domande che ho da porti.
GiovY2JPitz:
Ciao, benvenuto.
1) Sono abbastanza grande da ricordare la WCW sulle reti Mediaset, Italia 1 per la precisione, sapresti dirmi chi erano i commentatori di quegli Show?
1) Erano Fabrizio Manconi e Paolo Cavallone, quelli della custodia di Bruce Willis.
2) Ricordo vagamente un lottatore, credo si tratti di Hugh Morrus, sapresti dirmi qualcosa in più su di lui?
2) Probabilmente non te lo ricordi abbastanza da associarlo a un nome ben più noto negli ultimi anni in WWE, ovvero Bill DeMott. Era la sua incarnazione nelle terre di Ted Turner, prima di approdare in WWE, fare il Jobber, ma solo essere stato prima un selezionatore e allenatore di Tough Enough. L’ultimo suo incarico è stato quello di Head Trainer ad NXT, dal quale fu licenziato per uno scandalo “sessuale”, diciamo, a quanto pare faceva allenare alcuni lottatori nudi. La cosa non è chiara ma è normale che la WWE sia dovuta correre ai ripari.
3) Cosa faceva Jimmy Jacobs prima di diventare un Booker per la WWE? Lottava o era un Booker? Scusa ma non seguo tantissimo la scena indipendente.
3) Jimmy Jacobs dal 1999 che combatte nelle compagnie indipendenti, su tutte la Ring of Honor. Negli ultimi tempi pre-WWE si era dilettato nel ruolo di Booker e il suo arrivo a Stamford in quel ruolo non è stato per niente casuale.
4) Qual è secondo te il decennio migliore della WWE? A parte il periodo degli ultimi 16 anni, nel quale hanno avuto il monopolio completo.
4) 1985 – 1995.

E’ tutto grazie e alla prossima. – Grazie a te, ciao.


 

Da LU Drago:
Ciao Giovanni, torno dopo alcuni mesi per farti qualche domanda.
GiovY2JPitz:
Ciao e ben tornato.
1) Con il taglio del Roster, come pensi che sarà la quarta stagione di Lucha Underground?
1) Dipende, il taglio del Roster significa che alcuni lottatori che c’erano stavolta non ci saranno, ma non è detto che le Storyline ne risentano o che, da qui al momento delle registrazioni, non vengano ingaggiati altri Wrestler altrettanto bravi.
2) Non pensi che la WWE faccia un po’ in passo indietro nell’adottare una personaggio e una Storyline nata nella TNA?
2) In un certo senso si, però c’è anche da dire che questa è una cosa fortemente voluta da Matt Hardy, che a quanto sembra avrà il completo controllo del suo personaggio. Direi che si parte un po’ in ritardo e ho il dubbio che forse, a questo punto, sarebbe stato meglio lasciar perdere, ma ripeto, Matt vuole provarci e quindi la WWE gliel’ho consente. Vedremo come andrà a finire.
3) Perché, nonostante la predilezione di Vince McMahon per i Big Man, non è uscita nessuna voce su un possibile ingaggio di Cage, che è parecchio bravo?
3) Qualche voce era uscita, ma se devo essere sincero, la WWE non ha interesse a ingaggiare un Wrestler che potrebbe ancora una volta gettare dei dubbi sulla pulizia del Wellness Program. Tra l’altro Cage è già stato in WWE, o almeno nel territorio di sviluppo della stessa, anche se c’è da dire che il suo fisico era molto meno sviluppato.
4) Earl Hebner vuole tornare nella WWE, credi che dopo quello che ha fatto la compagnia potrebbe riassumerlo?
4) Vince McMahon è solito dare delle seconde possibilità a tutti. Earl Hebner ha fatto un grosso errore senza ombra di dubbio, rubare a chi ti ha sempre dato fiducia è da vermi, però non sarebbe il primo che viene perdonato.
5) Una considerazione sui nuovi Team femminili a Raw e Smackdown?
5) Una cosa parallela che non mi piace tanto, avrei preferito, al netto dei debutti, due situazioni diverse, non due Storyline quasi identiche e per di più nella stessa settimana. Quello di Smackdown è più completo, ma in quello di Raw c’è una personalità già nota ed importante, Paige, quindi direi che per il momento, ognuno nel suo Show, proporzionalmente si equivalgono.
6) Chi è secondo te la migliore?
6) A parte Paige, direi Ruby Riott.
7) Fra qualche hanno Rey Mysterio entrerà nella Hall of Fame?
7) Pochi dubbi.
8) A proposito di Hall of Fame, chi potrebbe essere, secondo te, il prossimo nome ad entrare nella Hall of Fame della WWE pur non avendo avuto niente a che fare con loro?
8) E’ difficile da dire, perché se decidessero di inserire nella hall of Fame un nome che non ha mai avuto niente a che fare con loro, probabilmente gli farebbero prima fare qualcosa nei loro Show, come successo con Sting. Inoltre ormai sono davvero pochi i nomi che di rilievo che non hanno mai avuto niente a che fare con la WWE. Ti faccio un nome che sa un po’ di provocazione ma che ci starebbe alla grande: Ted Turner.

Grazie, ciao, alla prossima. – Grazie a te, ciao.


 

Da Il Mio Nome è Bob:
Buongiorno Giova, ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Quanto pensi possa durare il regno di campione di AJ Styles, si fermerà a Clash of Champions, in qualche occasione successiva o arriverà a Wrestlemania?
1) Io credo che ci siano soltanto due possibilità: AJ Styles perde il titolo alla Royal Rumble, o AJ arriva fino a Wrestlemania. Considerando che il palcoscenico di Wrestlemania con lui campione è una cosa che la WWE non dovrebbe farsi sfuggire, direi che arriverà fino al Granddaddy of Them All, magari, lo spero con tutto il cuore, contro Shinsuke Nakamura.
2) Un opinione su Matt Hardy?
2) Direi che si parte un po’ in ritardo e ho il dubbio che forse, a questo punto, sarebbe stato meglio lasciar perdere la GImmick del Broke/Woken, ma  Matt Hardy vuole provarci e quindi la WWE gliel’ho consente. Vedremo come andrà a finire. Sicuramente è molto, molto divertente come lo era in TNA. Ho come l’impressione che ridimensionerà completamente l’aura di mistero che c’è intorno a Bray Wyatt, non che si perda chi sa cosa, però per la WWE il rischio c’è.
3) Quali sono secondo te, i nomi indipendenti che arrivando in questo periodo in WWE potrebbero debuttare direttamente nel Main Roster senza passare per NXT?
3) Domanda difficile, direi pochi, forse Kenny Omega, Kazuchika Okada o Hiroshi Tanahashi, ma non ne sono affatto sicuro. Certo, se poi si parla di ex WWE allora la cosa cambia, Johnny Impact per esempio, potrebbe tranquillamente debuttare nel Main Roster.
4) Una volta lessi un tuo articolo sui PPV, quanti e quali fare. Ci sei andato vicino, pensi sarà un anno migliore sotto quel punto di vista?
4) Io ne avrei voluto dodici e non quattordici, ma senz’altro è un primo passo. Credo che la cosa sarà migliore ma non sarà ancora abbastanza. Secondo me 12 è il numero giusto, se non 11, lasciando l’intero spazio fra la Roayl Rumble e Wrestlemania.
5) Curiosando su Youtube poco tempo fa ho trovato lo spezzone di un Match di Matt Morgan, almeno cosi diceva il video. Dico questo perché aveva la maschera e combatteva inuna compagnia che non conosco. Sai dirmi qualcosa a riguardo?
5) Si, The Blueprint, nella Ohio Valley Wrestling gestita da Jim Cornette. La WWE volle togliergli il titolo per cercare di costruire con lui un nuovo personaggio con la maschera, e perse la cintura contro Chris Cage. Jim Cornette sancì una stipulazione per la quale se Morgan avesse perso, avrebbe dovuto lasciare la Ohio Valley Wrestling (in realtà non avremmo più dovuto vedere la sua faccia). Perse e tornò con la maschera.
6) Secondo te davvero la WWE inserirà nello stesso anno Goldberg e Undertaker nella Hall of Fame?
6) Io credo sia una mossa sbagliata e conoscendo la WWE alla fine non lo farà, o magari non lo nemmeno mai pensato. I grandissimi nomi cominciano a scarseggiare e non credo che si facciano sfuggire l’occasione di averne uno  quest’anno, magari, e uno l’anno prossimo.

Per oggi è tutto, grazie, complimenti come sempre e alla prossima. – Grazie a te, ciao e alla prossima.


 

Da Costantino:
Ciao, qualche domanda.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Perché nonostante i vari tentativi di risalita, la TNA non riesce a tornare in pista? Un tuo parere per favore.
1) Perché certi buchi di bilancio non sono solo difficili da tappare, ma anche perché con una storia di mancati pagamenti o pagamenti in ritardo, diversi Wrestler scelgono altre strade influendo negativamente anche sul prodotto On Screen, il tutto diventa una catena. Inoltre diverse scelte sbagliate per quanto riguarda anche la cessione, il Booking Team ecc., hanno creato una situazione con molte falle. Oggi la GFW, o meglio la Anthem, a mio avviso sta facendo le mosse giuste per risalire la china, tagliando i costi in eccesso e “ribrendizzando” completamente la compagnia. Speriamo bene. Il fatto di avere garantito uno Show di due ore su una TV nazionale non può che aiutarli.
2) Tu cosa faresti per aiutare la compagnia?
2) Direi che stanno facendo le mosse giuste per il momento, il Rebrand soprattutto, il nome TNA è legato a troppe cose negative.
3) Hai delle aspettative alte in vista di Final Battle?
3) Come sempre. Magari non come qualche anno fa, per senza ombra di dubbio è un evento, come quasi tutti quelli della Ring of Honor, che mi stuzzica. Diversi Match mi interessano non poco.
4) Cosa sarebbe oggi la Ring of Honor se nessuno avesse lasciato per la WWE o la TNA?
4) Sarebbe una delle migliori compagnie del mondo, molto vicina qualitativamente a quella che era la ROH di fine anni 2000. I Wrestler non sarebbero però conosciuti come lo sono in WWE, quindi non saprei davvero se avrebbero potuto fare un grande salto. Certo, se ci tornassero tutti, dopo il loro passaggio in WWE, allora il discorso sarebbe diverso, ma non credo che la SBG né i lottatori, tutti almeno, possano arrivare ad una decisione cosi drastica tutti insieme.
5) Ultima domanda: la quarta stagione di Lucha Underground sarà più scadente confronto alle altre? E per quanto riguarda la lunghezza?
5) Come già detto, le assenze di questa quarta stagione non è detto che non vengano rimpiazzate con lottatori altrettanto bravi, per quanto riguarda la lunghezza al momento non si sa nulla, ma non credo tarderanno ad arrivare nuove notizie.

Grazie e complimenti. – Grazie a te, ciao.


 

Da Dovemont:
Ciao ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Quali sono le qualità del lottato in Ring che hanno permesso a Triple H di essere un Main Eventer per tanti anni e di vincere 14 titoli mondiali oltre alle ottime capacità interpretative da Heel e oltre alla parentela con Vince McMahon? Forse faceva vendere anche tanto Merchandising?
1) Un po’ tutto. Triple H quando è cominciato il suo Push non era ancora parente di Vince McMahon, anzi a metà anni novanta fu punito per il famoso Madison Square Garden Incident, però poi chiaramente questo fattore lo ha aiutato. Triple H aveva molto talento dal punto di vista del carisma e del personaggio, sul Ring non era una cima ma è sempre stato un bravo Worker, seppur non tecnicamente eccelso. Era il classico Wrestler da WWE e andava benissimo per quell’epoca.
2) Come funziona la scelta della sede di Wrestlemania, le candidature, i motivi che spingono a scegliere uno stadio piuttosto che un palazzetto e se lo stadio guadagna solo dall’affitto? Mi spiego meglio, perché uno stadio di proprietà deve ospitare Wrestlemania se poi i soldi degli Sponsor piazzati all’interno durante l’evento vanno alla WWE? “Semplice” visibilità mondiale?
2) Le candidature arrivano dalle città, che chiaramente hanno degli accordi con gli stati di proprietà per l’organizzazione degli eventi. Le squadre di Football e i comuni delle città sono a stretto contatto. Si sceglie la città a seconda della convenienza, dove ci sono meno spese e quindi più guadagni, dove la logistica permette spostamenti poco dispendiosi e permette soprattutto l’organizzazione di eventi che durano almeno per dieci giorni e soprattutto, in stadi abbastanza grandi e accessibili senza troppi problemi. Insomma un sacco di cose. La WWE paga il prezzo dell’affitto dello stadio, un prezzo alto, e ci sono degli accordi che prevedono, sicuramente, che alcuni sponsor vengano pagati alla WWE e altri ai proprietari dello stadio. La possibilità “palazzetto piuttosto che uno stadio” o viceversa, è una cosa che ormai non deve più essere presa in considerazione, prima gli stadi erano eccezioni, oggi la capacità organizzativa è molto migliorata e gli stadi sono la regola, almeno per eventi impostanti come Wrestlemania.
3) Cosa deve succedere in un 5 vs 5 Survivor Series Match perché scatti la squalifica dall’intervento di un terzo? Ad esempio per l’intervento di Kevin Owens e Sami Zayn non è scattata, in effetti  chi verrebbe eliminato in quel caso?
3) Kevin Owens e Sami Zayn attaccano Shane McMahon? Bene, in teoria (perché stavolta non è stato cosi) deve essere squalificato l’uomo legale del team avversario di Shane.
4) Negli incontri Tag Team anche 3 vs 3 c’è in teoria un limite di secondi in cui poter stare insieme sul Ring dopo aver dato il Tag al compagno all’angolo? Se può servire ad esempio prendi il finale tra Shield e New Day in cui Roman Reigns dà il Tag a Seth Rollins che a sua volta lo dà a Dean Ambrose, il quale infatti poi effettua lo schienamento vincente dopo la Triple Powerbomb: avrebbero potuto fare ciò anche se Roman dava il Tag direttamente ad Ambrose?
4) Dipende, sono regole che lasciano il tempo che trovano, se no lo spettacolo ne risentirebbe e non vedremmo mai una Triple Powerbomb, ma il tempo rimane di cinque secondi, in teoria, va sempre detto.
5) Com’è nato il gesto Too Sweet delle corna, che significato ha  e perché si chiama così?
5) Il Too Sweet in verità è un gesto che deriva dal buddismo e dalle pratiche legate allo Yoga, o almeno qualcosa di simile (non sono molto esperto in materia). Per quello che so simbolizza una specie di purificazione ed è un simbolo di ricarica energetica del proprio copro. Non so se l’NWO nel momento in cui lo ha fatto la prima volta avesse preso spunto da queste pratiche e francamente non so nemmeno per quale ragione in inglese venga definito “Too Sweet”.
6) Si è mai visto un Wrestler come AJ Styles in WWE? Chris Benoit, Kurt Angle e Bret Hart tecnicissimi ma meno completi, John Cena completo ma non bello da vedere come lui e Stiff (sembrare letale è indice della bravura), forse Daniel Bryan e Shawn Michaels si avvicinano come tipologia? Magari c’è qualcuno meno famoso che mi sfugge.
6) Ottima osservazione, in effetti AJ Styles è un Wrestler quasi unico nella storia della WWE, almeno per quanto riguarda un Main Eventer. A mio avviso, seppur non cosi completo, lo si potrebbe paragonare a gente come John Morrison, che probabilmente è quello che gli si avvicina di più considerando anche che ha avuto qualcosa dalla WWE in termini di importanza. Potremmo dire lo stesso per CM Punk, magari qualche parallelismo potremmo farlo con Eddie Guerrero, ma la verità è che nessuno, forse, è mai stato davvero cosi completo. Andando più indietro, magari, potremmo trovare un Ricky Steamboat, che però nella WWE, non è mai stato nelle posizioni di Card di AJ Styles.
7) Come mai The Miz prima del post Wrestlemania 32 ha avuto più di un anno senza momenti importanti (compreso il Team con Mizdow) pur avendo un Roster non competitivo come quello odierno?
7) Nessun segreto particolare, semplicemente scelte. Non dimenticarti inoltre, che nel 2015, quindi prima di Wrestlemania 32, The Miz è stato assente per girare ben due film targati WWE, The Marine 4 e Santa’s Little Helper, che sicuramente gli hanno tolto diverso tempo On Screen e quindi diversa visibilità, con poche possibilità quindi di costruire qualcosa di serio.

Vista la lunghezza di alcune domande ne faccio sette anziché otto. Grazie delle risposte! – Grazie a te, alla prossima.


 

Da AJ Ferr:
Ciao Giovanni, torno a scriverti per qualche dubbio personale sul mondo del Wrestling.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Dopo il tuo ottimo parere su Walter, su cui concordo più che al 100%, vorrei farti la stessa domanda per altri lottatori: cosa ne pensi di Matt Riddle e Jeff Cobb, in singolo o in Tag Team?
1) La risposta non cambia molto confronto a quella della settimana scorsa. Jeff Cobb secondo me è un Brock Lesnar più piccolo, un lottatore molto forte e con un arsenale di mosse tecnico/potenti non indifferente. Peccato per un Look non esattamente in linea con gli Standard WWE, perché altrimenti sarebbe un  acquisto sicuro. Matt Riddle lo seguo da quanto ha debuttato nel Pro Wrestling e dalla prima volta che l’ho visto ho trovato in lui qualcosa di speciale. Con l’esperienza e i miglioramenti sono arrivato ad adorarlo. Tecnicamente eccellente, con bagaglio di conoscenze della lotta in generale che lo rendono un Wrestler superlativo al tappeto ma anche bravo a dare spettacolo quando il ritmo si alza. In pochi giorni hai fatto tre nomi eccellenti, che entrano pienamente in alto nella classifica dei miei gusti personali, soprattutto per genere di Wrestler. Al momento però, su tutti metto Matt Riddle.
2) Un tuo parere invece su Keith Lee.  A me non fa entusiasmare sul Ring ma come intrattenitore e parlatore al microfono penso sia molto buono.
2) Non fa entusiasmare ma considerata la mole fa cose grandiose. Non è il mio stile preferito, devo dire la verità, ma oggettivamente ha grandi meriti. Al microfono sa il fatto suo e probabilmente questo è uno degli elementi che lo sta aiutando parecchio.
3) Già che siamo in argomento Keith Lee, ti è piaciuto il suo match alla Battle of Los Angeles contro Donovan Dijak? Personalmente mi ha intrattenuto molto ma le 5 stelle di Dave Meltzer sono regalate. Finale pessimo.
3) Nemmeno io gli avrei dato 5 stelle, però se consideriamo le aspettative, che personalmente non erano altissime, ci siamo trovai di fronte ha un capolavoro personale (dal punto di vista di entrambi i Wrestler). A me è piaciuto abbastanza nonostante i Wrestler non siano fra i miei preferiti.
4) In NJPW chi sarà il prossimo Junior a venir promossa tra gli Heavyweight? Io punterei su Ricochet o sugli Young Bucks.
4) Gli Young Bucks già navigano a vista, non sarebbe la prima volta che vengono inseriti in qualche modo fra gli Heavyweight. Ricochet è una possibilità, ma non tralascerei, come già detto altre volte, Marty Scurll.
5) Cosa dobbiamo aspettarci da Zack Sabre Jr. vs Walter in PWG?
5) Non l’ho ancora visto, non ho letto Spoiler, ma sono sicuro che vedrò una contesa che definirei geniale. Sono riuscito a leggerne molto bene senza capire chi vincerà, quindi le aspettative sono alte, spero, ma credo di no, di non essere deluso.
6) Escludendo sia la NJPW che NXT, secondo te quale è stato il miglior Match di questa annata nel Wrestling?
6) Brock Lesnar vs Braun Strowman vs Roman Reigns vs Samoa Joe. Ma probabilmente, almeno è il presentimento che ho, Zack Sabre Jr contro Walter gli passerà davanti.
7) Quale lottatore attualmente ha il tuo Moveset preferito? Per me Christopher Daniels o Will Ospreay, che ogni tanto fa anche la Dragon Rana.
7) Neville, io adoro Neville.
8) Infine, Samoa Joe batterà Roman Reigns?
8) No, a meno che si debba togliere per qualche ragione la cintura a Roman Reigns, ma mi sembra troppo presto. Magari lo batterà in futuro.

Grazie delle risposte, alla prossima. – Grazie a te, ciao.


 

Da Gaetano Monte:
Buongiorno con le mie domande mattutine!
GiovY2JPitz:
Buongiorno.
1) Gli Usos mi stupiscono sempre più negli ultimi mesi, nei Match e non solo. Ti volevo chiedere se il merito è semplicemente del nuovo personaggio interpretato o di cosa?
1) E’ merito del nuovo personaggio ma anche della loro maturazione definitiva come lottatori. Non sono mai stati scarsi, per carità, ma le carenze che avevano adesso sono quasi completamente assorbite grazie all’esperienza, e sono un ottimo Tag Team.
2) L’idea di una valigetta con un contratto da poter sfruttare a proprio piacimento in quale federazione è nata e perché non è una esclusiva di questa federazione? Cambiando canale sul 62 ho visto una valigetta grigia con le stesse prerogative del Money in the Bank però forse vinta in un One vs One.
2) L’originale è il Money in the Bank della WWE. Non ne ha l’esclusiva perché le regole e il sistema cambia quasi sempre, oltre che il nome del Match.
3) Come valuti il fatto che, escluso Braun Strowman, nel Main Event di Survivor Series la ribalta non l’abbiano avuta i giovani ma i 40enni?
3) Survivor Series sta diventando l’evento autunnale più importante, o meglio già lo era ma adesso sta prendendo la forma degli altri Big Four. Si bada al guadagno immediato, più che la processo di costruzione dei giovani.
4) Usos e New Day si possono considerare a livello dei grandi Tag Team del passato sotto qualche punto di vista?
4) Certo, per esempio la longevità, che al momento comincia ad essere importante. Ma anche il numero di titoli vinti, i Record che hanno superato ecc. Entrano di diritto nella storia dei grandi Tag Team, tecnicamente anche migliori di altri grandi Team, che però nel loro spazio temporale avevano qualcosa in più.
5) Non ho capito se se ne parlava in chiave Storyline o in realtà quindi ti chiedo se Kevin Owens e Sami Zayn si sono comportati male negli spogliatoi, nel Backstage per meritarsi l’assenza di un ruolo se non di contorno al Main Event di Survivor Series. E di Bray Wyatt assente totale, che ne pensi?
5) Kevin Owesn e Sami Zayn sembra abbiano avuto dei comportamenti scorretti, che tradotto potrebbe anche significa un errore per il quale hanno poi chiesto scusa, ma sai, da bocca in bocca le cose cambiano molto. Ma non credo in tutta sincerità che altrimenti avrebbero preso parte all’evento, il loro ruolo era già importante e costruttivo, almeno per la loro storia, come è stato. Per Bray Wyatt immagino non ci fossero troppe idee.
6) Paige è tornata e leggendo delle interviste ho dedotto che l’infortunio al collo era piuttosto grave e delicato da cui è rientrata a Settembre: sono parole di circostanza in modo da non parlare dei problemi con la polizia con Alberto Del Rio e dei video rubati oppure questo non ha influenzato sui lunghissimi tempi trascorsi?
6) Innanzitutto Paige viene anche da due violazioni del Wellness Program, che sommate a all’infortunio, reale credo, ha portato a tutto questo tempo fuori dalle scene. Certo, probabilmente i problemi con Alberto del Rio non l’hanno aiutata, però non credo abbiano aggravato più di tanto la situazione.
7) Non è eccessivo pagare 15 euro un PPV su Sky? Negli altri stati è pure così?
7) Dipende dagli stati, non lo so con esattezza, ma Sky fa i suoi conti e definisce un prezzo in base alle spese e ai diritti che paga alla WWE. Ti dico solo una cosa, negli Stati Uniti un PPV WWE costa dai 50 agli 80 dollari circa, o almeno costava.
8) È vero che Raw é il programma più longevo della TV americana? Mi sembrano un po’ pochi 25 anni.
8) No, in realtà non lo è.

Ti ringrazio sempre per pazienza,passione e competenza! – Grazie a te, ciao.

 

 

 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!