Buona domenica a tutti amici appassionati di Wrestling e ben venuti a una nuova edizione del Chiedilo a Zona Wrestling, la numero 443. La Royal Rumble è ormai passata agli archivi e ci apprestiamo a vivere in questo febbraio, oltre a WWE Elimination Chamber, anche NJPW New Beginning, eventi che ridaranno vitalità a un periodo che, fra PPV secondari e pochi scenari indipendenti, rende tutto un poco stantio. Bando alle ciance quindi e partiamo subito. Da parte di Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

 

Da 095:
Ciao Giovy, sempre complimenti per la dedizione con cui porti avanti la rubrica ogni domenica. Ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato e grazie per i complimenti e per la fiducia.
1) Alla luce di quanto successo alla Royal Rumble, pensi che possa profilarsi un Match tra Jeff Hardy (magari aiutato da Matt Hardy e Bray Wyatt) e Daniel Bryan (che probabilmente verrà affiliato a Bludgeon Brothers) o è troppo fantawrestling?
1) E’ fantawrestling perché non mi sembra il caso di mettere Jeff Hardy in un Match contro Daniel Bryan in questo momento, con un Push cosi. Al limite, dopo Wrestlemania, potrebbe essere un ritrovato Bray Wyatt a riceverlo, magari con gli Hardy Boys ai suoi lati. Anche questa la vedo difficile, ma sicuramente più facile. Intanto Jeff entrerà nell’Elimination Chamber.
2) Tralasciando lo scenario da me descritto, secondo te chi andrà a affrontare Bryan a Wrestlemania?
2) Bella domanda. Francamente adesso come adesso è difficile dirlo, perché si potrebbe andare sul sicuro mandandoci contro ancora AJ Styles, ma sarebbe un po’ troppo. Non dimentichiamoci che sembra che AJ affronterà Bryan anche a Fastlane, quindi sarebbe un ulteriore incontro. Io spero in un Push bello forte di Andrade, che è stato l’ultimo uomo di Smackdown nella Royal Rumble e potrebbe far valere questo merito. Vedremo.
3) Pensi che Charlotte venga inserita nel Match tra Ronda Ruosey e Becky Lynch oppure andrà a sfidare Asuka in un Rematch dell’anno scorso?
3) Credo che nemmeno la WWE abbia ancora le idee chiare. Alla fine probabilmente si, ma significherebbe intaccare la magia di un bell’uno contro uno e lasciare Asuka a difendere il titolo in un Match scontato contro chissà chi. Io Farei Ronda Rousey-Becky Lynch e Charlotte Flair-Asuka.
4) Qualora non sfidasse Charlotte, quale avversaria pensi che andrà a fronteggiare la giapponese a Wrestlemania?
4) Non è per niente facile dirlo adesso, però credo che Ruby Riott, considerando che Becky Lynch e Charlotte Flair sarebbero impegnate, sarebbe l’opzione migliore. Ci sarebbe Naomi, ma vedrei meglio Ruby.
5) Il regno da campione United States così breve e anonimo di Rusev sancisce la sua definitiva bocciatura da parte della WWE?
5) Come avrai visto anche quello di Shinsuke Nakamura è stato brevissimo e non credo che per nessuno dei due sia una bocciatura, semplicemente perché non credo che il titolo degli Stati Uniti dato in quel modo sia un premio. Quindi direi che stiamo per assistere o a un nuovo Tag Team e o a una Storyline più approfondita che porterà i due a un Match importante, magari a Wrestlemania.
6) Dato che ad oggi Braun Strowman ha sempre “fallito” le grandi occasioni non pensi sia più opportuno concedergli uno Stint con un titolo secondario?
6) Non credo che Braun Strowman sia uno da titolo secondario, almeno non prima di aver vinto un titolo assoluto. Io credo che questa gestione che lo fa galleggiare nell’Uppercarding prima o poi si concretizzerà. Non affretterei i tempi dandogli un titolo secondario, questo si, saprebbe di bocciatura.

Grazie in anticipo per le risposte! – Grazie a te.


 

Da Timothy:
Ehila Giovy, come va? E’ la prima volta che ti scrivo per questa rubrica.
GiovY2JPitz:
Ciao Timothy, benvenuto.
1) Ho iniziato di nuovo a seguire il Wrestling dalle Survivor Series del 2014, John Cena contro l’Authority, Dolph Ziggler MVP e tutto quel mondo là. Avendo a disposizione il WWE Network, ho finalmente deciso di costruire le fondamenta delle mie conoscenze  relative alla disciplina. Son partito dai Raw del 1996,  dall’inizio della Road to Wrestlemania , te mi consiglieresti di continuare da lì, o avresti un’altro punto di partenza ? Premetto che la Golden Era con Arc Hogan, attualmente non mi interessa molto.
1) Se non ti interessa la Golden Era allora si, il 1995 è stato abbastanza scarno. Il consiglio che però ti do, è quello di seguire contemporaneamente anche Nitro. Cioè, guardi Raw e poi Nitro della stessa settimana. Quello si che susciterà il tuo interesse.
2) Da un recente podcast , mi è parso di capire che sei nato negli anni 80, quindi , a distanza di 20 anni o più,  il Wrestling riesce ancora ad emozionarti? Ad esempio nell’ultimo anno, relativo alla sola WWE, ci sono stati Match e/o momenti  nel quale hai provato forti emozioni ?
2) Come no? Se cosi non fosse non lo seguirei. Mi è piaciuto moltissimo il Match fra Johnny Gargano e Andrade; ho adorato l’ascesa di Becky Lynch; la vittoria della Royal Rumble di Shinsuke Nakamura; la prima Royal Rumble femminile. Sempre e comunque in un modo o nell’altro il Wrestling mi emoziona, altrimenti non ne sarei cosi attratto.
3) Riallacciandomi alla domanda precedente, nel corso di questi 20/25 anni quali sono stati i momenti  più shockanti e inaspettati che hai vissuto?
3) Ci sono due tipi di momenti, quelli da bambino, quindi Mark nel profondo, e quelli da adulto e cosciente di ciò che è davvero il Wrestling. Il ricordo principale di quando ero bambino, lo dico sempre, è la riconquista del titolo intercontinentale da parte di Razor Ramon a Summerslam 1994, quando sconfisse Diesel dopo un intervento errato di Shawn Michaels. Lo vidi in dei fotogrammi mandati in onda durante una puntata di Superstars of Wrestling. Ero felicissimo, Razor Ramon era il mio Wrestler preferito. Da adulto, invece, il debutto di Chris Jericho nella WWF credo che sia stato uno dei momenti più emozionanti della mia vita da fan, seppur assaporato per intero con qualche anno di ritardo. Per quanto riguarda il Live, la vittoria del titolo del mondo da parte di Chris Benoit a Wrestlemania XX è stato eccezionale. E altri, tanti altri.
4) E poi, non so se sia troppo personale , nel caso puoi non rispondere, ma ci son stati Match che ti hanno fatto piangere? Per farti un esempio a me ha commosso molto il Match , e le conseguenti reazioni del pubblico, tra Sasha Banks e Bayley di Takeover Brooklyn. Vedere il pubblico cantare in ogni singola fase del Match mi fece pensare a quanto fosse stata incredibile l’escalation delle donne nel mondo WWE nel giro di 10 anni.
4) No. Non ho mai pianto, se non quando ero un bambino e Razor Ramon vinse quel titolo. Se posso assicurarti che l’avessi fatto te l’avrei detto, non me ne vergognerei. Ci sono andato vicino quando ho visto proprio Scott Hall, messo malissimo durante uno Show indipendente. Per fortuna non sta più cosi male.
5) Becky Lynch ha vinto la Royal Rumble e andrà per il titolo a Wrestlemania contro Ronda Rousey, sono contentissimo di ciò, però pensandoci un attimo a “bocce ferme”, secondo me la WWE ha sprecato una colossale opportunità. Mi spiego meglio, Daniel Bryan che vince il Main event a Wrestlemania 30 con l’intero stadio a esultare con lui è una delle immagini più  belle degli ultimi anni, se non della storia. E tutto ciò mi sembra che fosse stato reso ancora più grandioso dalla travagliata Road to Wrestlemania che fecero fare a Daniel; certo, in quel caso, non era assolutamente voluto, e lui venne spinto dal pubblico fino al Main Event, contro i piani originali.  Però non pensi che se fosse stata fatta la stessa cosa oggi, questa volta volutamente,  con una Becky che viene fregata  alla Rumble da Charlotte e poi insegue il Main Event per tutta la Road to WM fino a raggiungerlo tipo 1 o 2 puntate prima dello Show, la risonanza sarebbe stata ancora più grossa di quanto già non sia? Più che altro ora mi preoccupa come riempiranno i 2 mesi da oggi al Match senza far abbassare l’Hype generale.
5) Credo che l’Hype resterà alto perché adesso Becky presenzierà a molte puntate di Raw, inoltre porterà avanti una rivalità con Charlotte Flair. Per quanto riguarda la sua rincorsa al Main Event di Wrestlemania, non sarebbe stata bella come quella di Daniel Bryan, proprio perché nella mente dei fan c’era l’idea che la WWE non lo volesse al Top, cosa secondo me vera fino a un certo punto. Oggi questa idea con Becky Lynch non c’è e non sarebbe la stessa cosa. Inoltre l’effetto Bryan è stato anche prodotto dalla vittoria di un Part Timer come Batista alla Royal Rumble, effetto che difficilmente si sarebbero potuti permettere nella Royal Rumble femminile.
6) Una curiosità, gli albi d’oro dei Zona Wrestling Award arrivano fino al 2014 per non ricordare l’ignobile voto per il ‘Most shocking moment of the year’ non consegnato a Mark Henry salmon suit nel 2013?
6) Il motivo ufficiale è che non li abbiamo più in archivio, ma il motivo reale è quello che hai detto tu.

Chiudo qui con le domande , sperando siano comprensibili e non ti facciano scervellare troppo. Grazie mille della disponibilità. Ciao. – Tutto chiaro. Grazie a te e alla prossima.


 

Da Andrea:
Ciao Giovanni, ultimamente si è tanto parlato dei rinnovi in casa WWE e, a sentire i Rumors, sono molti gli atleti a cui sarebbe stato offerto un rinnovo a stipendio raddoppiato. Pensi che davvero sia per paura di un esodo di massa verso la AEW?  Sembra che stiano prendendo molto sul serio questa nuova potenziale concorrenza, secondo te quanto fa paura la? Tutti questi aumenti promessi saranno compensati da qualche licenziamento? O semplicemente accetteranno un aumento delle spese?
GiovY2JPitz:
Ciao Andrea. Io credo che più che paura vera della WWE, sia una dimostrazione di forza. La WWE sta cercando di far capire al mercato indipendente che se loro volessero nessuno dei proprio Wrestler si muoverebbe, perché hanno il potere economico che nessuno ha. E’ un ammazzare facilmente sul nascere un qualcosa che nell’immediato non darebbe problemi, ma nel giro di 5, magari 10 anni, potrebbe e come. Io credo che la prendano sul serio come tutte le altre compagnie indipendenti, semplicemente lo facciano in maniera più aperta perché in maniera più aperta la AEW si sta proponendo. Per quanto riguarda gli stipendi aumentati non saranno coperti da nessun licenziamento, a meno che i licenziamenti non debbano avvenire comunque. Infatti, la WWE deve ancora mettere le mani sulla quantità di denaro esorbitante che arriverà nei prossimi anni da USA Network e da FOX.


 

Da DVD39:
Ciao, inizio col farti i complimenti per la rubrica, sempre curatissima e molto esauriente. Ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie.
1) Recentemente ho avuto modo di rivedere Wrestlemania XXVIII in tutti i suoi Match. In particolare mi sono soffermato sull’incontro tra Sheamus e Daniel Bryan ma non sono riuscito a trovarne un senso. Perché è durato così poco, visto che comunque Sheamus arrivava a WM da vincitore della Royal Rumble?
1) Perché ogni tanto queste cose succedono. Non è stata né una questione di punire o premiare qualcuno, non è stata nemmeno una questione di tempi da rispettare, semplicemente il Wrestling replica la realtà e nella realtà a volte queste cose succedono, ogni tanto anche in un Match per il titolo del mondo. Quello era l’Opener e la WWE decise di farlo perché ci stava che, vista la distrazione di AJ Lee, Daniel Bryan arrivasse distratto all’appuntamento col Brogue Kick.
2) In ottica futura, come e ad opera di chi avverrà, secondo te, lo Split del New Day?
2) Sarebbe logico che Big E si sbarazzasse dei suoi compagni turnando Heel e accusandoli di essere sempre stato lui il motore del Team, mentre loro solo una palla al piede per la sua carriera personale.
3) Sempre parlando del New Day, Big E riuscirà mai ad ambire per un titolo principale? Sinceramente non lo trovo per niente male sul Ring e dopo tutti questi anni in WWE un Push se lo meriterebbe.
3) Io non so se arriverà mai allo Status per essere campione assoluto, ma la verità è che è un ottimo Wrestler, con un buon carisma e secondo me davvero bravo sul quadrato. Io per lo meno un tentativo lo farei, poi vediamo come va.
4) Da grandissimo fan di CM Punk, c’è qualche possibilità che lo Straight Edge approdi in AEW?
4) Tutto è sempre possibile, però lo vedo poco probabile. Può farlo per una ripicca alla WWE? Non credo. Può farlo per denaro? Non credo ne abbia bisogno. Può farlo per amore al Wrestling? Da quello che dice non è poi cosi grande. Più che altro potrebbe fare qualche apparizione per aiutarli, questo si, ma per come la vedo io se CM Punk dovesse tornare al Wrestling lo farebbe, per lo meno se si parla di un ritorno in pianta stabile o quasi, solo in WWE, perché al momento sono gli unici che hanno il potere di convincerlo oltre il suo odio per loro, oltre il passato e oltre la poca voglia di fare il Pro Wrestler.
5) Qual è il Dream Match che vorresti a Wrestlemania e come lo bookeresti?
5) Tommaso Ciampa contro AJ Styles. Con Ciampa che attacca dal niente AJ Styles e lo picchia tanto, tanto forte, per il semplice motivo di voler fare qualcosa che faccia parlare di se e dimostri che è migliore di colui che è stato campione WWE per un anno. Perché non attaccare il campione WWE? Perché se fossi io a bookarlo AJ sarebbe il campione WWE, perché vincerebbe il titolo a Elimination Chamber e lo perderebbe a Fastlane ancora contro Daniel Bryan, in un Match al quale arriva debilitato per l’attacco di Tommaso Ciampa e nel quale quest’ultimo viene bandito.

  1. AJ Styles vince il titolo contro Daniel Bryan a Elimination Chamber.
  2. A Smackdown due giorni dopo Tommaso Ciampa lo attacca brutalmente.
  3. Tommaso Ciampa viene bandito dal Rematch di Fastlane fra AJ Styles e Daniel Bryan.
  4. AJ Styles attacca Ciampa nel Backstage il giorno dopo a Smackdown.
  5. Triple H impone a entrambi di non toccarsi per preservare la salute di entrambi, anche perché Ciampa deve difendere il titolo di NXT a Takeover.
  6. Ciampa perde il titolo di NXT a Takeover contro Velveteen Dream perché AJ Styles si palesa a bordo Ring.
  7. AJ Styles sconfigge Tommaso Ciampa a Wrestlemania.
  8. Tommaso Ciampa sconfigge AJ Styles nel PPV successivo.

Grazie mille in anticipo! – Grazie a te.


 

Da Alessandro G:
Ciao GiovY, è la prima volta che ti scrivo, seguo molto volentieri la tua rubrica e in generale il vostro sito. Complimenti.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie per le tue parole.
1) Noto una certa tendenza nel far terminare i Match a più persone con un semplice schienamento (ex. Fatal 4-Way classico), invece che renderli ad eliminazione (ex. Elim. Chamber). Secondo me è un peccato, li trovo emozionanti e se bene costruiti possono emozionare. Inoltre, così si terrebbero occupate molte più Superstar e si eviterebbe un malcontento generale. Un bel 6/7/8-man Elimination Match per un titolo secondario ogni tanto non mi guasterebbe vederlo in qualche PPV. Dici che in questo senso si può sperare in un’inversione di tendenza con Match a eliminazione più frequenti o vista la difficoltà che comporta costruirli si continuerà con “il primo che schiena vince”?
1) I Match a più uomini ad eliminazione sono una prerogativa più che altro del Wrestling indipendente, dove spesso il tempo a disposizione è molto più ampio. Ed è proprio questo il problema in WWE, il tempo. Per fare un Match ad eliminazione servono diversi minuti in più, altrimenti un Wrestler eliminato fa un Match da 2 minuti (esempio) e magari il malcontento lo crei per quel motivo. Se il Match anziché 8 o 10 minuti, ne durasse 30, allora potresti fare un incontro ad eliminazione. La WWE preferisce la Sudden Death per questo motivo e anche per creare più emozione e spesso più controversia nel post Match, dato che un campione che non viene schienato ha sempre diritto di parola per un nuovo incontro. Magari si faranno più Match ad eliminazione in futuro, non lo so, ma non sono tanti per questi motivi.
2) Risposta secca. Ti chiedo di sbilanciarti: la situazione di Dean Ambrose è un Work oppure no?
2) No. Ma l’annuncio fatto con tanti mesi di anticipo serve a costruire qualcosa da qui alla scadenza del suo contratto.
3) Sin Cara. È un personaggio che io adoro, essendo amante dei pesi leggeri e della Lucha Libre. Vorrei capire perché non ha avuto un buon impatto con il pubblico americano e perché Alvirde non è riuscito ad esprimersi in WWE. Era stato presentato in pompa magna con una super entrata, mi sono sportivamente innamorato dal primo momento che l’ho visto. Ma soprattutto perché affidare il personaggio di Sin Cara ad Hunico? Non c’era di meglio? Ho visto Kalisto vincere il titolo USA, non mi capacito che Sin Cara sia diventato un Jobber (se va bene).
3) Purtroppo Sin Cara, l’originale, ha sofferto di una tremenda sindrome di inferiorità, quando è arrivato in WWE ha sempre lavorato con il terrore addosso, ha saltato il territorio di sviluppo e non si è mai ambientato. Era un Wrestler molto, molto bravo, ma il mondo della Lucha Libre è completamente diverso da quello WWE, in Messico con il coefficiente altissimo di difficoltà nelle mosse che si eseguono, un Botch è perdonato, in WWE non si è abituati a vedere manovre cosi difficili, o almeno non lo si era, e alla prima occasione è stato crocifisso. Da li è cominciata l’escalation di brutte figure. Sin Cara poi venne affidato a Hunico, perché Hunico è un bravo Wrestler, che però in WWE ha uno Status basso, bassissimo. Si era perso evidentemente interesse nella Gimmick. Kalisto è arrivato dopo.
4) Shinsuke Nakamura Heel non mi ha convinto. Secondo me è stato un azzardo, come Face era alquanto Over, piuttosto potevano mandarlo a Raw e farlo feudare con Kevin Owens, Brock Lesnar, l’attuale Bobby Lashley o Baron Corbin. Tu Lo avresti gestito così?
4) Si. A me Shinsuke Nakamura Heel piace molto, il problema non è lui, ma la gestione. Avrebbe avuto risultati come quelli attuali anche da Face se la gestione fosse stata quella che ha adesso. Semplicemente non si stanno concentrando su di lui, altrimenti, per me, da Heel è anche meglio che da Face.
5) Worlds Collide mi è sembrata un’ottima idea. Adoro questi tornei che mischiano gli atleti dei vari Roster mettendo in scena incontri unici. Secondo te ai fan piacerà questa iniziativa? E a te?
5) Sono Match incrociati utili ad attirare una certa fetta di fan che quei Wrestler li conosce poco, la maggior parte sono incontri già visti. Però è una buona iniziativa, hai il Network ed è giusto creare contenuti originali quando ne hai occasione. Anche l’Halftime Heat mi sembra una bella idea, io fra il primo e il secondo tempo del Superbowl guarderò quello e non lo Show allo stadio.
6) Gli Heavy Machinery non mi piacciono. Brutti, stereotipati, e nemmeno così bravi sul Ring. Ok che a Vince piace Otis Dozovic però non capisco come due così possano trovare spazio nel Main Roster, secondo me è una promozione senza senso. Tu che ne pensi?
6) E’ un Tag Team un po’ Old Scholl, difficile da capire per i fan di nuova generazione. Sicuramente non sono chissà chi e credo che sia proprio per questo che sono stati promossi adesso, perché fanno numero e sono sacrificabili. Se va bene, si va avanti, se va male, pazienza.
7) Io Shirai che futuro può avere in WWE? Sul quadrato in molti pensano che sia la lottatrice più talentuosa per distacco. Al microfono come se la cava? Lo sa l’inglese? In ogni caso non credo possa essere peggio di Asuka, i cui (Mini)promo mi fanno venire male.
7) Per quello che ho potuto constatare è già nettamente migliore che Asuka, ma sinceramente non vedo un gran futuro per lei, proprio perché viene dopo Asuka. Inoltre c’è anche Kairi Sane e non so per quanto tempo Vince McMahon lancerà nel Main Event atlete giapponesi una dietro l’altra. Ci sono però i titoli di coppia e lei e Kairi possono essere un gran bel Tag Team. Io non penso che sia la lottatrice più talentuosa per distacco, è bravissima, è vero, però gli manca quel mordente che serve in WWE per spiccare oltre la tecnica, cosa che ha Asuka, che ha Becky Lynch, che Charlotte Flair e che ha Ronda Rousey. Spero migliori, perché tecnicamente è fenomenale.
8) Fabian Aichner l’ho visto lottare a NXT e NXT UK e mi gasa parecchio. Sta trovando sempre più spazio nella divisone Tag Team insieme a Marcel Barthel (che non mi piace). Lo trovo di un atletismo impressionante, sbaglio se dico che rispetto all’anonimato a cui sembrava destinato, qualche chance di fare bene in WWE adesso la ha?
8) Non credo possa ambire a più che diventare il membro di un ottimo Tag Team, o magari in futuro a un titolo secondario, però è bravo, senza dubbio, i problemi per i quali non credo possa raggiungere grandi traguardi in WWE non sono certo colpa sua o delle sue ottime qualità. Marcel Barthel a me piace, ha una buonissima tecnica di base e con Fabian Aichner fa un Tag Team assortito benissimo. Probabilmente diventeranno i guardiani di WALTER.

Ti ringrazio per l’attenzione. Cordiali Saluti. – Grazie a te, ciao.


 

Da Adriano:
Ciao, sei il migliore.
GiovY2JPitz:
Ciao Adriano, grazie delle tue parole e della fiducia.
1) Come è uscito Finn Balor dall’incontro con Brock Lesnar? L’incontro mi è piaciuto ma mi è sembrato una zanzara, punge, punge, ma quando finalmente lo ha preso l’ha fatto a pezzi.
1) Non credo ne sia uscito né bene né male. Si è dimostrato l’ottimo Wrestler che è, ma si è scontrato contro la bestia, restando quindi lineare. E’ adesso com’era prima.
2) Ma il Feud tra Randy Orton e Rey Mysterio è finito o va avanti a intermittenza?
2) E’ finito, ma potrebbe iniziare di nuovo da un giorno all’altro, ogni volta che entrambi saranno liberi. Vedremo.
3) Ma quanto fa ridere John Cena con la pelata e i capelli lungi dietro e ai lati?
3) Comincia a somigliare ad Hulk Hogan.
4) Ma Seth Rollins ti sembra pronto per Brock Lesnar? Nel 2018 ha lottato bene ma non ha avuto mica vittorie prestigiose tanto da alzargli lo Status.
4) Ha solo vinto la Royal Rumble.. Nessuno ha lo Status per affrontare Brock Lesnar, prima o poi però qualcuno deve sconfiggerlo. La cosa importante e costruire un Match che renda il tutto credibile. Seth Rollins come Status è sicuramente uno di quelli messo meglio.
5) Ma della retrocessione di Sheamus non ne parlate mai? Una volta era campione e per anni è stato un Main Eventer.
5) “Non ne parlate mai” in quale sede? Non mi sveglio la mattina pensando alla retrocessione di Sheamus. Scherzi a parte. Ne abbiamo parlato, per lo meno io, quando la retrocessione è avvenuta. Inoltre è una retrocessione più che dignitosa, dopo essere stato campione è finito quasi subito in un Tag Team che ha caratterizzato insieme agli Usos, il New Day e ad altri gli ultimi due anni della WWE.


 

Da Gigimito:
Ciao GiovY! Grazie dell’ impegno che metti in questa rubrica!
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te.
1) Ultimamente la WWE mi da l’impressione di voler accontentare i fan anche se ciò dovesse avvenire in modi poco logici o forzati, hai anche tu questa impressione? Alla lunga non sarà deleterio?
1) Alla lunga non succederà più. E’ questione di fasi. In alcune fasi bisogna accontentare i fan e premiare più i Face (o comunque chi la gente vuole che vinca), nelle fasi successive bisogna attirare la gente offrendogli lottatori che quella stessa gente vuole vedere perdere.
2) WWE Title: non pensi che dopo tutto questo tempo ad AJ Styles dovrebbero trovare altro da fare? Un passaggio a Raw sarebbe ideale per prendere due piccioni con una fava (la nuova cintura di Daniel Bryan è bellissima).
2) Credo che AJ Styles torni a Raw dopo Wrestlemania, se ci dovesse essere un nuovo Shake Up. Ma credo che comunque, pur restando a Smackdown, sarebbe una grande pedina, sia da campione che da Uppercarder.
3) Universal Title: Seth Rollins vs Brock Lesnar. Nonostante ami Lesnar devo dire che ha stufato, vedergli fare 10 mosse non mi entusiasma più. A Raw hai più opzioni intorno al titolo, a mio parere tutte accettabili. In quanto Part Timer di lusso non ha bisogno di titoli ma di grandi avversari. Cosa ne faresti di Lesnar?
3) Brock Lesnar non può essere considerato un Part Timer, è semplicemente uno che la WWE usa poco. Un Part Timer viene per uno Stint limitato poi va via, Lesnar ormai e nella WWE, seppur poco usato da loro, da anni. Io lo adoro sinceramente e non mi stufo di vederlo dominare. Se dovesse perdere il titolo non mi dispiacerebbe per gli altri, come Seth  Rollins, perché merita, ma Brock Lesnar non riesco a farmelo non piacere.
4) Cosa ne pensi di Curt Hawkins? Gli altri Wrestler ne parlano benissimo, l’ ho visto in TNA e devo dire che fa il suo.
4) In TNA ha fatto vedere poco del suo bagaglio, è ancora più bravo. Però, nonostante questo, non credo che arrivi a un livello abbastanza alto per poter biasimare la WWE per come lo utilizza. Era nell’orbita indipendente, c’era da qualche anno, è tornato in WWE per denaro ed eravamo tutti consapevoli, lui compreso, della fine che avrebbe fatto. A parte un Tag Team, sinceramente, non sarei più bravo della WWE a trovargli un ruolo migliore.
5) A Braun Strowman cosa faranno fare adesso? L’ unica cosa che mi viene in mente è un Turn Heel post Wrestlemania per sfidare Seth Rollins.
5) Adesso se la vedrà con Drew McIntyre e non è detto che non vinca il titolo nel post Wrestlemania come detto da te. Non è nemmeno detto però, che serva un Turn Heel, perché non sappiamo con esattezza se Seth Rollins uscirà da Wrestlemania campione.
6) Royal Rumble: quest’anno non mi ha entusiasmato e non mi ha sorpreso in nessuna maniera, Nia Jax non mi è piaciuta, più che altro non ne vedevo il motivo. Nessun ritorno, nessun One Night Only… È come quando dici alla tua fidanzata che la sorprenderai con un fantastico regalo e gli dai una scatola vuota. Opinioni?
6) Io invece sono contento che per un anno le Royal Rumble non siano state riempite da One Night Only, spessoincapaci di muoversi. Non ci sono state sorprese, ma per farle servono gli accordi, i contratti, la volontà, non sempre si può, anzi è raro che succeda. Io sono soddisfatto da entrambe le risse reali e quella femminile mi è piaciuta moltissimo. Nia Jax che attacca R-Truth non è stato neanche male, se questo serve a tornare a vedere scontri occasionali fra uomini e donne, inoltre è un gran modo per cementificare il suo Status di distruttrice, perché la WWE è questo che voleva.
7) Bray Wyatt ritorna per aiutare Daniel Bryan ed Eric Rowan insieme ad Harper ad Elimination Chamber, riformano la Family e Wyatt dimostra che il nuovo Bryan è merito della sua dottrina. Poi mi sveglio tutto sudato. Troppo lineare? Non ho idea di cosa faranno fare a Wyatt ed Harper quando torneranno, e tu?
7) Io non credo che Harper e Wyatt tornino insieme. Bray Wyatt torna a Raw, Harper a Smackdown, ormai la Family è divisa, ricongiungerla sarebbe un errore per me. Harper affiancherà Rowan e Daniel Bryan, Bray Wyatt tornerà, probabilmente reinventato, a Raw.

Grazie in anticipo delle risposte! – Grazie a te, ciao.


 

Da Tiziano un Fan di Orton:
Ciao.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Ho letto, su internet, molte critiche sulla Royal Rumble maschile di quest’anno. Una delle più presenti riguardava Kurt Angle e il presunto trattamento indecoroso riservatogli con un’eliminazione repentina. Devo dire che non sono d’accordo perché, secondo me, dopo l’umiliante sconfitta dell’eroe olimpico contro Drew McIntyre, continua la costruzione di un Kurt Angle in caduta libera, che è solo l’ombra dei fasti del passato (la sconfitta in tempo record contro Corbin nel Raw post-Rumble è solo l’ennesimo mattoncino di questa costruzione). Situazione che, credo, avrà degli interessanti sviluppi in vista di Wrestlemania. Sei d’accordo con questa analisi o ritieni che Angle sia stato semplicemente buttato nella mischia della Rumble per vendere meglio l’evento?
1) Non credo che niente di tutto questo sia chiaro, sinceramente. Né le critiche post Royal Rumble né la tua visione. Kurt Angle è entrato nella Rumble ha fatto il suo ed è uscito, come faceva Ric Flair a metà anni 2000. Ragazzi sono grandi, non possono sostenere un ritmo alto per tanto tempo. Inoltre lui lavora per i giovani, non ha senso dargli una gloria per toglierla a un nuovo prospetto, lui lo sa e sta salendo sul Ring proprio per questo motivo.
2) Sempre sull’ultimo PPV. Anch’io sono forse rimasto un po’ interdetto dalle vittorie un scontate di Becky Lynch e Seth Rollins. Tuttavia, non pensi che il Wrestling del web sia un po’ troppo spesso frettoloso nel giudicare le cose, senza attendere le evoluzioni delle Storyline?
2) Il Wrestling web è frettoloso! Punto. In qualsiasi cosa. Io non sono insoddisfatto e non capisco chi lo sia. Il giorno prima tutti a dire che avrebbero distrutto sedie e spaccato cessi se non avessero vinto Seth Rollins e Becky Lynch, il giorno dopo tutti a dire che era scontato. Io credo che le persone debbano fare pace col loro cervello. Chiaramente il riferimento non è a te, è in generale. Se avesse vinto qualcun altro si sarebbero lamentati perché dovevano vincere loro. Insomma, non si è mai contenti, l’importante è criticare il nemico WWE, sul quale si sputa veleno tutti i giorni ma del quale non si può mai fare a meno.

Grazie per l’attenzione. — Grazie a te fratello.


 

Da Noble 6:
Ciao Giovy. Prima di tutto grazie della pazienza, spero di aver fatto tutto in modo corretto.
Allora, premetto che ultimamente sono stato un po’ impegnato in altro e non ho potuto seguire attentamente le vicende riguardanti il Pro Wrestling in generale (news del sito a parte), perciò perdona la mia ignoranza se pongo domande scontate.
GiovY2JPitz:
Ciao e benvenuto. Hai fatto tutto correttamente, grazie a te.
1) Una delle realtà del Pro Wrestling degli ultimi anni è stata, indubbiamente, Lucha Underground.
Volevo chiederti cosa sapessi in merito a una possibile quinta stagione.
1) Penso che se devono procedere con il calo di qualità è meglio lasciar perdere. La prima stagione è stata fantastica, la seconda ottima, la terza buona, la quarta appena sufficiente. Purtroppo per fare Wrestling servono denari, quando questi mancano è meglio lasciare un bel ricordo e magari fare qualcos’altro, anziché andare avanti scendendo sempre più in basso. Chiaramente se si trovano nuovi finanziatori e si torna ai fasti di un tempo, ben venga la quinta, la sesta e la settima stagione, come da programma.
2) Per ovvie ragioni non ho potuto “vivere” gli anni delle “Monday Night Wars”. La WWE bene o male la conosco, non posso dire lo stesso per la WCW. Volevo solo chiederti cosa la rendeva diversa dalla federazione di Stamford in termini di prodotto?
2) In pratica niente, ma anche tutto. La WCW aveva lo stesso target della WWE, aveva lo stesso stile di programma e i Wrestler, praticamente, erano gli stessi. La WCW vinse inizialmente perché era la novità, perché scrissero la Storyline del New World Order e perché spesero una marea di soldi per portare via i talenti da Stamford. E’ vero, c’erano i Cruiser che mancavano in WWE, ma non sono stati loro a rendere grande la WCW, sono stati i soldi e una Storyline, soltanto una, con la quale hanno vissuto di rendita per anni. Vince McMahon ha stretto i denti, aspettato e alla fine ha saputo quando colpire. Paradossalmente, quando ha lasciato che uno dei suoi migliori talenti andasse nella WCW, perdendolo oltretutto, lo ha fatto con una manovra subdola che però lo ha reso di nuovo attrattivo: lo Screwjob di Montreal.
3) La ROH ultimamente ha perso gli Young Bucks, Cody, Adam Page e i Socal Uncensored. Tra l’altro, mi è giunta voce che il contratto di Marty Scurll dovrebbe scadere ad aprile. Ciò mi fa pensare, vista l’amicizia coi membri dell’Elite, ad un suo possibile approdo in AEW. È chiaro che la ROH ha perso dei pezzi da 90 non indifferenti. Eccetto Jay Lethal e Jeff Cobb, chi vedresti come futuro “Top Name” della federazione?
3) Difficile sostituire certi nomi, ma credo che la Ring of Honor sia stata di fronte ad esodi peggiori di questo e si sia sempre rimessa in piedi. Se pensi che erano nel Roster della ROH tutti insieme Nigel McGuinnes, Daniel Bryan, Seth Rollins, Cesaro, Kevin Owens, Samy Zayn, ecc., puoi immaginare in pochi anni quanti talenti abbiano perso. Eccetto Jeff Cobb e Jay Lethal direi che ha buone possibilità di spiccare ancora di più Dalton Castle, ma anche Matt Taven, Mark Haskins, Juice Robinson. I nomi ci sono, e suonano alle mie orecchie come suonavano anni fa coloro che presero il posto dei Main Eventer partiti per la WWE, gente come Davey Richards, Eddie Edwards, Jay Briscoe (tra l’altro ancora nel Roster) ecc.
4) Mi è capitato, credo anche con te, di affrontare il discorso relativo al Roster WWE. Un Roster di tutto rispetto e ricco di talenti. Se la memoria non mi inganna, tu preferivi, tuttavia, il ritorno al Monobrand. Io ti do ragione. Il fatto è che si tratta di un Roster stracolmo di gente. Personalmente l’operato della federazione di Stamford di sottrarre “Indy Guy” (perdona l’uso del termine, che tra l’altro non sopporto) senza avere piani concreti e senza sapere come usarli, non mi è affatto piaciuto. Ricollegandomi al discorso principale, ti faccio la domanda: credi che un Roster Monobrand, meno numeroso e, di conseguenza, con meno titoli, possa migliorare il prodotto?
4) No, non lo credo, però credo che possa aiutare a farlo. Innanzitutto perché non svalorizzi le cinture, che sdoppiate hanno sempre meno valore. Inoltre, puoi avere più spazio, perché alleggerendo il numero dei lottatori, puoi concentrarti di più sulle Storyline, dividendole in cinque ore anziché in 3/2. I Wrestler non devono apparire in tutti gli Show, in tutti gli Show fai apparire soltanto il campione assoluto, il resto è libero, quando vuoi doppi la giocata, quando non vuoi invece no. Se i titoli di coppia li vediamo a Smackdown, possiamo non vederli a Raw e cosi via. Tornando alla tua domanda, in questa WWE un Roster unico potrebbe essere controproducente, in una WWE più organizzata sarebbe l’ideale. Ci vogliono le due cose. Inoltre, sarebbe un tocca sana per la scena esterna, perché saresti costretto a lasciare liberi tutti quei Wrestler che troverebbero ancora meno spazio.
5) Sulla scia della considerazione precedente vorrei trattare l’argomento PPV. In molti, me compreso, non amano i PPV a tema (Hell in a Cell, TLC ecc.). Come detto prima, sono ignorante per quanto riguarda gli argomenti strettamente legati all’ambito imprenditoriale, ma suppongo che i suddetti PPV vengano pubblicizzati per attirare più gente all’arena. Ecco, non credi che Storyline ben costruite che abbiano come capitolo finale un Hell in a Cell o TLC Match, in un PPV non a tema, possano creare più “Hype” e invogliare la gente a comprare il biglietto per l’evento e, dunque, essere più redditizie?
5) I posti nei PPV si venderebbero lo stesso. La WWE fa i PPV a tema per caratterizzarli tutti, perché fa meno fatica nel caratterizzarli con le proprie Storyline e sancendo i propri Match dove calzano, perché dovrebbero lavorare di più per farli calzare. Ma sarebbe molto meglio, come lo era in passato. Potrei tollerare un solo PPV a tema: Elimination Chamber. Ma devono spostarlo, metterlo nel pre Summerslam e utilizzarlo come la Royal Rumble, esattamente la funzione che aveva King of the Ring. Solo che in quel caso dovresti spostare anche Money in the Bank, e io lo farei. Il resto tutti via e soprattutto nessun PPV fra la Royal Rumble e Wrestlemania.
6) Che ne pensi del Money in the Bank? Lo preferivo prima quando era un incontro esclusivo di Wrestlemania. Capisco che sarebbe impossibile proporlo data la vastità di incontri nella Card. Negli ultimi anni hanno introdotto la Battle Royal dedicata ad André the Giant o Match per il titolo intercontinentale a più uomini, ma ho sempre ritenuto il Match per il contratto del Money in the Bank un evento speciale che si adattasse perfettamente al clima di Wrestlemania.
6) Preferisco che sia il PPV. E’ uno dei pochi PPV a tema che come creazione a un senso, come lo ebbe la Royal Rumble e come lo ebbe King of the Ring. Il Match a Wrestlemania era bello, ma perdevi una grande occasione di avere un altro grande evento, e soprattutto, ripeto, sensato. Toglierlo dal calderone di Wrestlemania non fa si che l’evento più importante dell’anno ne risenta, crea invece un altro grande appuntamento in un altro momento, sostituendo invece un evento “normale” sul quale avresti dovuto ricamarci molto. Insomma il discorso di prima, solo che stavolta a un senso, con il resto dei PPV a tema no.
7) Per caso sai con quale Network la AEW ha stipulato un accordo?
7) Ufficialmente con nessuno. Per il resto tanti Rumor e niente certezze. Si parla della TNT/TBS (che mi dicano che è vero e do una festa), di Paramount Channel, di WGN America e AXS, ma nessuna notizia è confermata o smentita o niente. Dobbiamo aspettare l’annuncio, se arriverà.
8) Ricordo che scrissi qualcosa relativo a Tessa Blanchard, sul fatto che nessuno la considerasse una raccomandata (termine che sta spopolando sul sito). In tal caso, con chi è imparentata?
8) E’ la figlia naturale di Tully Blanchard, uno dei migliori Wrestler tecnici degli anni 80, nonché ex membro dei Four Horsemen, oltre che dei Brain Busters, insieme ad Arn Anderson. Quindi è anche nipote di Joe Blanchard, suo nonno. Inoltre è figlia adottiva (sua madre divorziò da Tully e si risposò) di Magnum TA. Per precisare: io non credo che sia raccomandata, io credo che sia brava, ma visto che tutti lo dicono di Charlotte Flair… Inoltre credo che il termine raccomandato nelle aziende private non abbia senso, comunque.. Se però lo si vuole usare bisognerebbe conoscere a fondo ciò che si dice e ciò che si vede, per poter giudicare. Uguale per chi dice che è raccomandato Roman Reigns, come se tutti i membri della sua famiglia in passato avessero vinto titoli del mondo a valanga.

Spero sia tutto chiaro. Grazie del tuo tempo, ciao. – Tutto chiaro, grazie a te e ciao.


 

Da Andrea d’Elia:
Ciao Giovanni. Ti faccio sempre i miei complimenti per tutta la tua conoscenza e ti ringrazio per la disponibilità che metti nel rispondere, vado con le domande.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te.
1) Quale Royal Rumble ti è piaciuta di più? Io personalmente ho apprezzato di più la femminile: ottimi esordi (Rhea Ripley è fenomenale), Spot simpatici, buon lottato e un finale che se pur prevedibile ha saputo comunque stupire, tu che ne pensi?
1) Anche a me è piaciuta di più quella femminile. Ci sono state Storyline iniziate, Storyline proseguite, ingressi interessanti da NXT, dualismi nuovi, vecchi, un lottato buonissimo e un risultato eccellente. Una gran bella Royal Rumble.
2) Come detto prima, ho adorato Rhea Ripley e ho sentito in cronaca che è giovanissima. La vedremo nel Main Roster?
2) E’ nata nel 1996, ha 22 anni. E’ molto giovane e molto brava. Sicuramente sarà una di quelle atlete che farà il salto al Main Roster da NXT UK, e come non farlo? Sarebbe davvero una cosa stupida non approfittare di un talento tanto cristallino.
3) Triple H disse che alcuni talenti resteranno vita natural durante ad NXT e che non devono vedere il passaggio nel Main Roster come una promozione. Secondo te è così? Nel senso, un atleta è comunque stimolato a fare bene pur sapendo che non andrà mai a Raw o Smackdown?
3) Può esserlo, certo. Il discorso che bisogna tenere presente è che quando un lottatore arriva ad NXT nessuno gli dice (o almeno non nella maggior parte dei casi) dopo tot tempo andrai nel Main Roster. NXT è ormai un Brand affermato e combatterci è diventata ormai una cosa importante. E’ vero, vincere un titolo a Raw o Smackdown è più prestigioso, ma bisogna sempre valutare il rischio di una promozione. Restare a NXT oltre ad essere vantaggioso dal punto di vista della mole di lavoro nettamente inferiore, può essere anche una sicurezza per certi atleti. Poi dipende dagli obbiettivi di ognuno, chiaro.
4) Aleister Black, Matt Riddle, Velveteen Dream. Tra questi, chi ha veramente la possibilità e le capacità di sfondare nel Main Roster?
4) Tutti e tre.
5) Questione AEW: secondo te il loro obiettivo sarà quello di diventare un Competitor della WWE? Perché comunque da quel che ho letto, il proprietario ha una forte base economica, ma nonostante ciò non sembrano voler fare un Roster proprio, ma vogliono comunque fare crossover con altre federazioni. Quindi non ci vedo molte differenze con ROH, Impact, ecc.
5) La differenza c’è, e sta nel fatto che con più soldi puoi permetterti di avere non l’esclusività degli atleti, ma si il diritto di precedenza. La base economica a quanto pare è di 100 milioni, per avviare, portare avanti e pagare ogni spesa, sono tanti, ma non abbastanza per competere con la WWE, la WCW li spendeva in tre mesi, forse. Il loro obbiettivo non è diventare competitor della WWE, per lo meno non subito. Il loro obbiettivo è creare un’altra realtà e cercare di crescere, poi si vedrà. L’unico modo nel quale possono fare passi da gigante sarebbe se firmassero un contratto TV con Ted Turner, come qualcuno ha vociferato, sempre se Ted Turner paga bene come faceva un tempo, un tempo nel quale, però, la compagnia era sua. E’ molto, molto difficile per me vedere la AEW come una competitor della WWE per i prossimi 5 anni almeno. Ma magari mi sbaglio.

Grazie per le risposte che mi darai, ti auguro un buon Weekend! – Grazie a te, ciao.


 

Da Dovemont:
Ciao ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, ben tornato.
1) Sul fatto che la vicenda di Eddie Guerrero abbia inciso sulla vittoria della Royal Rumble 2006 e vittoria del titolo di Rey Mysterio non ci sono dubbi. Ma, al di là delle circostanze in cui è avvenuto, credi sia giusto che Rey Mysterio sia un ex campione del mondo? Se no, perché, per questioni di peso e poche abilità al microfono?
1) Per questioni che all’epoca non era credibile, per come era strutturato il modo di lavorare della WWE, che Rey Mysterio vincesse il titolo del mondo, oltretutto dei pesi massimi. Fu una forzatura. Oggi sarebbe diverso, ma allora non mi piacque per niente.
2) La vittoria di Hulk Hogan del Royal Rumble Match del 1991 la pretese lui o Vince McMahon puntò semplicemente su quello che voleva il pubblico, cioè una vittoria dell Hulkster, ammesso che fosse davvero così?
2) Nel 1990 e nel 1991 Hulk Hogan vinse perché meritava di vincere. Quella era ancora zona sua e non fu un’ingiustizia la sua vittoria. Non c’era un Wrestler Over quanto lui.
3) Braun Strowman ha lottato già sei giorni prima del PPV contro Finn Balor, dunque era abile a competere anche se la salute del suo braccio forse avrebbe rischiato di più contro Brock Lesnar.Dunque,  perché hanno propeso per far lottare Balor al suo posto?
3) Credo che la decisione sia stata presa quando non si sapeva se Braun Strowman potesse o no lottare alla Royal Rumble. Poi hanno cambiato i piani e ormai la decisione è rimasta quella. C’è un altro motivo però, ovvero che Vince McMahon volesse preservare Braun Strowman da un ulteriore sconfitta contro Brock Lesnar.
4) Sempre in quel Match tra Braun Strowman e Finn Balor come mai non è scattata la squalifica al Belly to Belly Suplex di Brock Lesnar sull’irlandese? Magari non era previsto e quindi l’arbitro ha dovuto far proseguire l incontro?
4) Gli arbitri hanno l’ordine di arbitrare Shoot, quindi il motivo non è questo, se non ha chiamato la squalifica è perché tutto era programmato. Io credo che sia stata semplicemente una svista voluta, a volte capita, si salta una regola per far tornare i conti alla fine. In realtà tempo fa si diceva che certe squalifiche valessero soltanto se l’azione avveniva dentro il quadrato, ogni tanto la WWE si ricorda di queste “regolette” dimenticate evidentemente.
5) Nell incontro tra Rey Mysterio e Andrade la settimana prima del 2 Out of 3 Falls l’arbitro tocca chiaramente in modo molesto Zelina Vega quando fa l’intervento decisivo per la vittoria del suo assistito. Anche tu l hai vista così? Essendo un periodo delicato da questo punto di vista è strano sia passato inosservato.
5) No no. A parte che le ha messo una mano sul fianco e lo ha fatto anche senza afferrarla, ma poi è una cosa normale. Probabilmente gli è sembrato che la ragazza stesse dondolando parecchio sulle corde e ha messo una mano per rallentare l’oscillazione, insomma una cosa istintiva, non ci ho visto assolutamente niente di molesto.
6) Come mai EC3 può usare questo nome d’arte, privilegio che hanno in pochi come Samoa Joe e AJ Styles? È lui il proprietario del marchio EC3?
6) Non so se la domanda è riferita al fatto che lo può usare senza andare incontro a violazione di copyright o se lo può usare perché la WWE non gliel’ha cambiato come a molti altri. Comunque, nel primo caso è perché Impact Wrestling non è proprietaria del nome, o se lo è gli ha concesso di utilizzarlo altrove, ma non credo perché se cosi fosse la WWE gliel’avrebbe cambiato. Nel secondo caso è perché ultimamente la tendenza sta cambiando e molti stanno mantenendo i loro nomi. Se poi il Wrestler che arriva era molto famoso anche prima, sarebbe stupido cambiarlo.
7) A distanza di anni come ti spieghi il flop degli Ascension, nel giro titolato solo al debutto? Colpa anche loro?
7) NXT è un ambiente differente dal Main Roster, certe Gimmick un po’ fuori tempo e “cartoonesche” rischiano di essere o diventare ridicole. E’ successo agli Ascension. Poi è vero che non ci hanno nemmeno puntato più di tanto.
8) Nei Tag Team Match gli angoli vengono assegnati a caso o c è una logica? Se sì, quale? Te lo chiedo perché spesso gli Heel sono alla destra del teleschermo.
8) Due ragioni: la prima è che i Face nella parte sinistra, significa anche i Face a favore di telecamera, cosa che aiuta i telespettatori a fermarsi nel vedere volti conosciuti e teoricamente più apprezzati. La seconda è che nei Match di coppia tradizionalmente i Face sono quelli che devono eseguire l’Hot Tag, e anche questo è bene che sia a favore di telecamera. Capita comunque, che se gli Heel sono i volti più conosciuti, vadano a favore di telecamera loro.

Grazie per le risposte. – Grazie a te.

 

 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

 

 

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!