Buona domenica a tutti amici appassionati di Wrestling. Siamo ormai nel pieno del mese di febbraio e le notizie in vista di Wrestlemania, di New Beginning e la mole infinita di annunci e voci che riguardano la AEW, si accavallano e si rincorrono. Un momento a dir poco caldo. E come potrebbe mancare in momento cosi caldo il nostro amato Chiedilo a Zona Wrestling? Partiamo subito all’ora con l’edizione 444. Da parte di Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

 

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

 

Da Benny:
Ciao Giovy, seguo tutte le volte la tua rubrica ed è sempre interessantissima.
GiovY2JPitz:
Ciao a te e benvenuto.
1) Credi che se Ricochet venisse promosso nel Main Roster potrebbe puntare al titolo massimo? A me fa innamorare con le sue magie aeree e bisogna dire che ha carisma.
1) Puntare al titolo massimo è molto difficile, almeno al momento. C’è da dire che potrebbe anche essere il peso leggero, con uno stile cosi acrobatico, a rompere il tabù, perché le qualità che ha sono davvero incredibili. Lo spero per lui ma al momento non posso che nutrire qualche dubbio a proposito.
2) Secondo te un campione di NXT o almeno uno che ad NXT si sia fatto una reputazione d’oro, potrebbe ambire ad un titolo massimo appena dopo la sua promozione nel Main Roster?
2) Per il momento non è mai successo se non con Finn Balor, che però aveva una posizione già importante prima di arrivare in WWE, ma prima o poi succederà. Un neo promosso che vada direttamente per il titolo WWE o per il titolo universale è qualcosa che sicuramente la WWE tiene nel cassetto delle Storyline e quando sarà il momento giusto, col Wrestler giusto, lo tireranno fuori. Come fecero con Sheamus, che arrivato da pochissimo dalla ECW diventò campione WWE.
3) Drew McIntyre mi piace tantissimo, secondo te ha tutti i requisiti per diventare un nuovo Triple H o almeno una futura leggenda?
3) Purtroppo in tutti questi anni non si è nemmeno avvicinato al carisma di Triple H. Certo, è probabile che prima o poi diventi campione del mondo, ma ai livelli di HHH è difficile, come lo è per tutti. Diventare una leggenda poi, non è per niente facile e francamente è anche difficile da prevedere, però mai dire mai, magari in futuro con le occasioni giuste dimostrerà qualcosa che oggi non ha dimostrato. Al momento non lo vedo né un HHH né una futura leggenda.
4) Ricollegandomi alla domanda precedente, chi per te saranno le prossime leggende?
4) John Cena, Daniel Bryan, Charlotte Flair e Brock Lesnar. Evito di fare altri nomi perché niente è mai scontato.
5) Secondo me nel Match tra Seth Rollins e Brock Lesnar sarebbe bene aggiungere un terzo sfidante, per dare più imprevedibilità al Match e magari per non intaccare la reputazione di Lesnar, magari senza che venga schienato, cosa ne pensi?
5) Io non aggiungerei nessuno, semplicemente bookerei il Match bene, con una vittoria di Seth Rollins dovuta al grande lavoro sul Ring e ad una “furbata” finale. Il Triple Threat Match mi svaluta un’altra volta la Royal Rumble.
6) Secondo te Seth Rollins contro Brock Lesnar sarà la copia di AJ Styles vs Brock Lesnar o secondo te Brock Lesnar starà al ritmo di Rollins?
6) Brock Lesnar non può stare al ritmo di Seth Rollins perché pesa 40 kg in più. Sarà un Match simile a quello fra Lesnar ed AJ Styles, ma spero che ci mettano dentro qualche spruzzata di Lesnar vs Daniel Bryan, perché serve a dare credibilità a una eventuale vittoria di Rollins.
7) Per me Elimination Chamber prima di Wrestlemania ci sta a pennello perché non ti da la certezza che i Match di cartello a Wrestlemania non siano già scritti con la Royal Rumble. Ad esempio Daniel Bryan che perde la cintura ad EC o, magari ma molto improbabile, Brock Lesnar. Cosa ne pensi?
7) Io quasi odio ogni PPV che sta fra Royal Rumble e Wrestlemania, li toglierei tutti. Oppure, per lo meno, non farei niente che riguardasse il titolo che sarà difeso a Wrestlemania contro il vincitore della Rumble. Esempio, in questi Elimination Chamber e Fastlane, non ci inserirei né Brock Lesnar né Seth Rollins, e chiaramente nemmeno Ronda Rousey e Becky Lynch.
8) Secondo te ci sarà una Elimination Chamber maschile anche per Raw?
8) Non credo, due Elimination Chamber sono sufficienti.

Grazie per la pazienza e buona domenica. – Grazie a te, ciao.


 

Da Andrade Yet Almas:
Ciao Giovanni, come avresti bookato il ritorno di Chris Jericho del gennaio 2012 (l’annuncio della fine del mondo)? In quei mesi ha sfiorato il successo nella Royal Rumble, nell’Elimination Chamber, a Wrestlemania e ad Extreme Rules, per poi ritrovarsi in braghe di tela. A mio avviso un ritorno di tale portata andava gestito meglio. Ti ringrazio anticipatamente!
GiovY2JPitz:
Ciao. Io credo che la WWE abbia gestito benissimo Chris Jericho in quello Stint. Il fatto che non abbia ottenuto nessun successo, è da valutare anche dal punto di vista personale del Wrestler. Innanzitutto non è detto che Chris Jericho volesse, per uno Stint cosi breve, dove tra l’altro ebbe una pausa di quasi 5 mesi. Inoltre la WWE stessa, assumendolo per un periodo cosi e sapendo per certo che avrebbe lasciato la compagnia, ha preferito puntare su altri, su tutti CM Punk. Certe dinamiche vanno esaminate sotto punti di vista diversi, non sempre e solo dal punto di vista della WWE. Grazie a te, ciao.


 

Da Axell220:
Ciao, ti rinnovo i complimenti per questa rubrica, non manco ogni domenica di leggerti.
Prima di fare le domande tengo a precisare che non sono un esperto ma “solo” un appassionato di Wrestling, per cui scusa se alcune affermazioni che scriverò saranno, forse, stupide.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie per i complimenti. Non ci sono affermazioni stupide se la premessa è intelligente, come in questo caso.
1) Riflettevo tra me e me sul fatto che Dean Ambrose lascerà la WWE. Dando per certo che lascerà davvero come verranno gestiti i suoi prossimi mesi? Io riflettevo su tre opzioni, la prima è che lo useranno come trampolino di lancio per altri atleti che, virtualmente, prenderanno il suo posto. La seconda è che,  piano piano, lo faranno lottare ma in Match sempre meno importanti e di sempre più  basso profilo così da rendere invisibile il momento in cui non lotterà più in WWE. La seconda ipotesi è totalmente l’opposto, ossia avvicinarlo sempre più a poter combattere per il titolo massimo, facendo sorgere il dubbio se davvero lascerà la WWE o comunque far discutere su cosa potrebbe succedere se un lottatore vince il titolo e lasciare la federazione subito dopo (forse troppo simile alla storia di CM Punk?). Che ne pensi?
1) Escluderei la sua lotta per il titolo massimo, non avrebbe senso. Escluderei anche una completa derisione, perderà certo, come giusto che sia, ma secondo me non gli faranno fare delle figure ridicole, anche perché in quel caso Dean Ambrose potrebbe restarsene seduto a casa, come fatto con Neville, e invece se la WWE lo tiene On Screen è perché probabilmente c’è un accordo. Io credo che galleggerà nel Midcarding, magari con un Match a Wrestlemania che perderà, per esempio contro Triple H.
2) Ma secondo te, possono esistere ottimi lottatori sul Ring ma Heel? Mi spiego meglio: Daniel Bryan, pur essendo, in questo momento, un ottimo Heel viene comunque tifato e applaudito perché è anche un ottimo Performer. Stesso discorso lo si poteva fare per AJ Styles quando era Heel, ma se pensiamo, per non andare troppo indietro nel tempo, a Jinder Mahal, anche lui era un campione Heel ma invece veniva odiato proprio perchè percepito come un atleta non bravo. Sembra quasi che se un atleta è bravo è Face, altrimenti è Heel indipendentemente dalle Storyline e da quello che dice in ring per farsi odiare.
2) Oggi è cosi. Il pubblico ormai è in grande maggioranza Smart, o almeno pensa di esserlo. La WWE deve sempre stare attenta a chi assegna il ruolo di Heel perché se lo fa con un lottatore ottimo, questo viene tifato. Roman Reigns, per esempio, era un Heel, anche se la WWE lo proponeva come Face. Si comportavano però cosi perché sapevano che se lo avessero turnato nessuno avrebbe fatto più caso a lui. Jinder Mahal, Heel vero in quest’era moderna. Baron Corbin, Heel vero in quest’era moderna. Carmella, Heel vera in quest’era moderna. Non è più come una volta, quando Ric Flair era un Heel nonostante la bravura. Stesso dicasi per Roddy Piper, per Ted di Biase, per Macho Man. Oggi è diverso.
3) Il dubbio sull’arrivo o no di Kenny Omega in WWE mi ha fatto domandare un cosa: per un Wrestler è meglio essere un campione nelle Indy o un Mindcarder in WWE? Non voglio dire che se Omega arrivasse in WWE diventerebbe “uno dei tanti”, però penso a Samoa Joe, a Shinsuke Nakamura, a Hideo Itami,  e altri, che fuori dalla WWE erano osannati ma in WWE hanno forse avuto meno di quello che meritavano, ma poi, senza andare lontano, penso ai tanti atleti che ad NXT erano fortissimi mentre nel Main Roster vagano nel Mindcarding senza obbiettivi. Facendo pensare che forse sarebbe stato meglio fossero rimasti ad NXT.
3) Dipende dalle aspirazioni di un Wrestler. C’è chi si accontenta, c’è chi vuole provare a diventare grande in WWE, c’è vuole diventare ricco e c’è chi vuole diventare un campione. Dipende. Kenny Omega, come hai visto, ha preferito diventare un campione, ha scelto la via più facile da una parte, ma più difficile dall’altra. Se ci riuscirà sarà come Sting, come Shawn Michaels. Nel corso degli anni anche AJ Styles ha sempre scelto la via fuori dalla WWE, mentre altri, come Daniel Bryan, ci sono andati alla prima occasione. Dipende dalle persone, dalle scelte. La cosa migliore è diventare un campione in WWE, o almeno essere molto in alto nella Card, da li in giù si parla va nel personale e ognuno decide per se. Certo, un giorno, quando la tua carriera sarà agli sgoccioli, se rimani nelle Indy, difficilmente potrai avere un riscontro mediatico ed essere considerato una vera leggenda, perché per questo devi essere immenso, appunto come Sting, come Hiroshi Tanahashi, come Kazuchika Okada o come Antonio Inoki. Ameno che la AEW non diventi davvero una seria concorrente alla WWE e allora non faccia la strada della WCW, ma passeranno molti anni, ammesso che succeda.

Scusa se sono stato prolisso e forse poco chiaro, complimenti ancora per il tuo lavoro davvero notevole. – Grazie per i complimenti e alla prossima.


 

Da Fra_B:
Ciao Giovy, complimenti per la tua rubrica, torno a scriverti dopo qualche tempo.
GiovY2JPitz:
Ciao, grazie e bentornato.
1) Mi daresti un tuo parere su Gran Metalik e Lince Dorado e quale dei 2 preferisci?
1) Preferisco Gran Metalik. Sono però bravi entrambi, però lo stile di Lince Dorado si vede ovunque, lo stile e le capacità di movimento di Gran Metalik sono qualcosa di molto più raro.
2) Come reputi il regno titolato di Gable-Roode?
2) Cinture parcheggiate su Wrestler parcheggiati. Niente di più. Speriamo che l’inserimento dei Revival smuova un po’ le acque.
3) Pensi possano esserci ancora delle chance per Lars Sullivan al rientro (se rientra)?
3) Certo. Ha dei problemi caratteriali che sono seri esattamente come i problemi fisici. Sono sicuro che verrà aiutato a venirne fuori e lo vedremo sul Ring. Deve soltanto rompere il ghiaccio. Poi bisognerà vedere se funziona, ma quello è un altro discorso. La chance però l’avrà secondo me.
4) Cosa ne pensi degli Heavy Machinery? Dove pensi possano arrivare?
4) Penso possano arrivare anche a vincere un titolo di coppia, ma non è questo, ormai, che fa il grande Tag Team. Sono già praticamente un Act Comedy, difficile cucirsi sopra qualcosa di buono per tanto tempo, il New Day è quasi unico.
5) Chi vedresti bene in AEW dei Jobber WWE e perché?
5) Il perché vale per tutti: perché sono bravi e quando qualcuno è bravo lo vedo bene a combattere quanto e come merita. I nomi sono quelli di Apollo Crews, Chad Gable, se lo consideriamo un Jobber che probabilmente al momento non è, Epico e Primo Colon, Curtis Axel, Victor, Mickie James, Eric Young, Karl Anderson e Sin Cara.

Grazie mille! – Grazie a te.


 

Da Timothy:
Ciao Giovy, ti riscrivo questa settimana rinnovando i complimenti alla rubrica e al sito in generale. Seguendo il tuo consiglio ho iniziato a guardare anche Nitro dopo Raw e ho subito dei quesiti da porti.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Mi sono un po’ informato sulla Dungeon of Doom, ed è considerata uno dei punti più bassi della storia del Wrestling, tu cosa ne pensi?
1) Diciamo che è stato uno dei riflessi dell’NWO e inparticolare di Hulk Hogan. La WCW all’epoca, e praticamente sempre, aveva la fissa per le Stable numerosissime. Il Dungeon of Doom, fra tradimenti, acquisizioni e scelte di Booking pessime, è stata una delle più stucchevoli. Se è stato uno dei punti più bassi della storia del Wrestling non lo so, però uno dei gruppi sui quali si è lavorato di più pur non ottenendo molto, questo si.
2) Ma perché il 90% dei Match, sia di Raw che di Nitro finivano in maniera sporca? vuoi per i tirapugni, per le sediate, per interventi esterni, per “polveri magiche” ogni Match non ha mai un finale pulito.
2) Perché questo è il Wrestling Main Stream. Oggi siamo abituati bene, o meglio, il Wrestling è cambiato, ma prima questa era regola. Le Promotion lavoravano per portare Ratings e quindi ogni occasione era buona per il colpo di scena, con i finali puliti che più che altro avvenivano nei momenti importanti, cioè in PPV. Questo è Wrestling e il Wrestling è anche Entertainment. La WCW poi, era ancora peggio della WWF.
3) Ma per la parodia di Ted Turner, Hulk Hogan e Randy Savage, la WWF ha mai preso denunce?
3) No. faceva parte del gioco. Anche la ECW lo faceva.
4) Non ho mai capito come è nato e cosa rappresenta il simbolo “Too Sweet”; io inizialmente pensavo che il Bullet Club lo avesse “ereditato” dall’ NWO , ma a Raw25 lo utilizzò anche la DX, e in più,  già nel 1996 Diesel, Shawn Micheals e perfino 1,2,3 Kid lo usavano . Te sai darmi delucidazioni riguardo a questo segno?
4) Il Too Sweet in verità è un gesto che deriva dal buddismo e dalle pratiche legate allo Yoga, o almeno qualcosa di simile (non sono molto esperto in materia). Per quello che so simbolizza una specie di purificazione ed è un simbolo di ricarica energetica del proprio copro. Non so se l’NWO nel momento in cui lo ha fatto la prima volta avesse preso spunto da queste pratiche e francamente non so nemmeno per quale ragione in inglese venga definito “Too Sweet”. Non è un gesto che nasce nel Wrestling, nasce nella cultura popolare e diventa un gesto normale, lo si fa in diversi ambiti e lo si fa quando ci si rapporta a persone molto strette a livello di conoscenza, un po’ come il chiamarsi fratello. Per questo potrebbe farlo e averlo fatto chiunque, anche i membri della Kliq. Ti faccio un esempio: è come se da domani qualcuno cominciasse a baciarsi sulla guancia per saluto, gli danno un nome e lo ripetono fra i membri di una Stable. La cosa diventa famosa nel Wrestling, ma non è nata li.
5) Ma secondo te sarà mai possibile ripetere una striscia di vittorie a Wrestlemania simile a quella di Undertaker ? Immagino che la Streak del Deadman sia nata per caso e che poi dopo un po’ decisero di utilizzarla concretamente come Storyline.
5) E’ possibile, ma secondo me non può essere bookata. Esattamente come quella dell’Undertaker, della quale si è cominciato a parlare soltanto nel 2005, in occasione del suo Match contro Randy Orton.
6) L’ultima Reunion dello Shield è stata un mezzo fallimento, fatta più per fanservice che per altro, non pensi che in questi anni abbiamo sprecato per troppo tempo, fino a non poterla più concretizzare,  la possibilità di far scontrare  i tre mastini contro  Brock Lesnar?  Penso che in termini di Star Power e di credibilità le forze sarebbero state bilanciate e magari avremmo avuto un Main Event con Reigns vincitore del titolo mondiale o universale e,  per una volta, non fischiato.
5) La Reunion non è necessaria né dovuta. I tre rimangono insieme nello stesso Roster e francamente non vedo perché una Reunion debba, prima di tutto essere solo una, e soprattutto perché debba essere per forza in grande stile. A livello realistico, tre persone che sono amiche, lavorano insieme e si trovano nello stesso posto, perché non dovrebbero aiutarsi ogni volta che possono? Se la Reunion dovesse avvenire dopo anni di allontanamento, di altri lavori, di cambiamenti drastici, allora ok, ma nel caso dello Shield io non biasimo la WWE. Per il resto non avrebbe fatto che fargli male una Reunion per mandarli tutti contro Brock Lesnar. In tre contro di lui. Inoltre, Roman Reigns, comunque sia, sarebbe stato fischiato.
7) Inizialmente il Push che venne dato a Finn Balor fu straordinariamente grande, addirittura vinse un titolo mondiale al debutto in PPV, ci sono mai state escalation simili , o addirittura più veloci ,al titolo più importante della federazione?
7) Non si possono paragonare, perché Finn Balor veniva da NXT, che oggi vale come una media gavetta in WWE in passato. Cosi veloci sono stati Brock Lesnar, Yokozuna, Sheamus. Tutti hanno fatto una breve gavetta, che possiamo paragonare a periodo a NXT di Finn Balor, per poi vincere il titolo del mondo, fra l’altro, attraverso Royal Rumble vinte, Sheamus a parte, che però veniva dalla nuova ECW.
8) Sta girando su internet, un fotomontaggio con le 4 Horsewomen WWE che esultano con le 4 cinture femminile del Main Roster , al termine del Main event di Wrestlemania. Secondo te sarebbe un finale troppo smielato o una giusta chiusura del cerchio iniziato a NXT ormai 4 anni fa, e che la WWE potrebbe mettere in scena?
8) Potrebbe e dovrebbe farlo. Mi dispiace per Asuka, ma sarebbe un grande finale e un eccellente Wrestlemania Moment. L’anno dopo, Wrestlemania 6, MMA Four Horsewomen vs WWE Four Horsewomen.

Ti saluto, rinnovandoti i miei ringraziamenti per la disponibilità. – Ciao e grazie a te.


 

Da Dovemont:
Ciao ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Senza il pugno di Nia Jax che ha rotto il naso di Becky Lynch quest’ultima avrebbe perso per squalifica contro Ronda Rousey a Survivor Series e sarebbe stata Charlotte Flair a vincere la rissa reale per sfidare la Baddest Woman on the Planet? Se sì, quel pugno è stato certamente un bene per Becky.
1) Secondo me no. Becky Lynch non è stata privata del titolo nonostante non abbia lottato a Survivor Series, quindi il resto della Storyline avrebbe potuto svilupparsi esattamente come si è sviluppata. Certo, probabilmente quel pugno è stato un aiuto, ma non credo che sarebbero cambiate le cose.
2) Spesso affermi che gli arbitri hanno l ordine di arbitrare Shoot.Cosa intendi?Questo non accade negli schienamenti dove chiaramente tolgono la mano prima del 3 (sapendo dunque quando devono contare il vero 1,2,3 vincente) oppure rallentano il count out chiaramente in attesa di far rientrare l’ avversario prima del 10.
2) Si certo, fanno le cose in modo che vada come deve andare, ma sempre quando sanno prima lo scenario. Nel momento in cui ci sono imprevisti però, allora devono seguire le regole. Per esempio: battono a terra la mano e dicono tre perché un Wrestler che doveva interrompere lo schienamento sul suo compagno non fa in tempo ad arrivare? In quel caso devono andare Shoot. Oppure: un lottatore si infortuna e viene schienato dall’avversario nonostante questi non avrebbe dovuto vincere? Contano il tre e vanno Shoot.
3) Nel Royal Rumble Match femminile molto bella la parte finale con grande pathos di Storytelling e psicologia In Ring,diciamo dall’ingresso della Riott Squad e ottimo Comedy con complimenti a Naomi e Kacy Catanzaro che rischiano tanto con quei salti per rientrare sul Ring, ma credo che farebbe parte del gioco una eventuale non riuscita del salto. Mentre nella parte iniziale ci sono state troppe eliminazioni durante il conto alla rovescia o durante l’ingresso di altre atlete o magari non a favore di telecamera, cosa successa solo con Jeff Hardy nella rissa a 30 uomini. Semplice inesperienza col tipo di Match e col Main Roster perdonabile?
3) Primo: si, la non riuscita dello Spot di salvataggio è sempre messa in conto, sarebbe umano sbagliare certe manovre; secondo: più che errori delle lottatrici sono errori sono dettagli. Le eliminazioni non a favore di telecamera avvengono quando diverse eliminazioni avvengono in successione e quindi per forza di cosa durante un altro ingresso. Non sarei troppo duro sotto questo punto di vista. Poi certo, l’inesperienza può contare in questi casi.
4) Nelle ultime settimane ci sono stati due episodi che mi hanno fatto nascere questa domanda: quando a Sasha Banks è caduto il costume c è stato un oscuramento (devo ammettere che l ho visto il giorno dopo su Sky) e lo stesso nel Match tra Asuka e Becky a Royal Rumble in cui presumo si sia visto qualcosa di bello dell irlandese che poi si aggiusta il top. In diretta ci sono stati pure questi oscuramenti?Se sì,allora c è qualche secondo di differita tra la diretta e la messa in onda per mettere una pezza a situazioni come queste?Lo stesso per alcuni replay fatti a rallenty quasi subito,come se già avessero visto prima che il colpo è stato Stiff (es. Brogue Kick a Shane McMahon).
4) Ci sono alcuni secondi di differita, si. Lo stesso succede quando viene abbassato il volume perché salta fuori qualche parola grossa troppo volgare.
5) Il numero 30 a Nia Jax io l’ho visto come una cosa a favore delle donne e non una messa in ridicolo di una ragazza sovrappeso o una violenza visto il periodo. Anche perché gli uomini non hanno fatto la prima mossa, rispondendo a un attacco, compreso un Randy Orton che mi è piaciuto molto nell’occasione. Molto più femminismo e rispetto per le donne in questo segmento che in Evolution paradossalmente. Cosa ne pensi?
5) Sono sostanzialmente d’accordo, non ci ho visto niente di denigrante, semplicemente ho visto un Heel che si intromette dove non deve e ne paga le conseguenze, come faceva Santino Marella nei panni di Santina.
6) Come mai Dolph Ziggler,  Kurt Angle e Chris Jericho non hanno mai vinto una Royal Rumble? Semplicemente non si è creata l’occasione giusta dal punto di vista temporale del momento oppure avrebbero potuto e dovuto vincerla in qualche occasione?
6) Diciamo che sono arrivati al titolo del mondo senza averne bisogno e quasi sempre hanno avuto qualcuno davanti pronto a vincerla al loro posto e con più bisogno di farlo. Forse Chris Jericho nel 2012 avrebbe potuto farlo, ma direi che per il resto non si possono lamentare di non aver vinto una Royal Rumble. Kurt Angle ha vinto un titolo del mondo molto presto, e si è incoronato una volta King of the Ring. Chris Jericho è il primo campione indiscusso della storia della WWE, sconfiggendo tra l’altro due uomini che dire di spicco è un eufemismo. Dolph Ziggler potrebbe lamentarsi di più, ma più che per non aver vinto una Rumble, per non aver vinto niente di importante che durasse più di qualche puntata.
7) Escludendo la Greatest Royal Rumble (che per me vale zero ma a causa della quale credo non sia stata mandata la clip delle statistiche perché indecisi se dargli valore o meno, esempio il record di durata di Daniel Bryan) e Yokozuna il destino dei giganti nelle risse reali è nefasto, specialmente per Big Show e Kane. Prevedi lo stesso nel futuro di Braun Strowman?
7) Big John Studd vinse la Royal Rumble, anche lui era un Big Man. Direi che spesso e volentieri nella storia della WWE i giganti non hanno avuto bisogno della Royal Rumble per venire fuori, penso a Big Show, allo stesso Kane, a André the Giant, ecc. Braun Strowman, in un’epoca diversa, potrebbe vincere la Royal Rumble un giorno, dato che oggi l’essere Big Man non è più un vero vantaggio dal punto di vista Mark.
8) Brock Lesnar e Ronda Rousey hanno vinto i loro rispettivi Match contro Finn Balor e Sasha Banks in modo insolito, senza F5 e Armbar, specialmente Ronda Rousey. Come valuti queste scelte, di far cedere Balor e di non far cedere Sasha?
8) Ci stanno, entrambe. Ronda Rousey e Sasha Banks hanno fatto un Match ottimo secondo me, nel quale quel finale calzava a pennello. Finn Balor si è ribellato fino a che ha potuto e poi ha dovuto cedere alla stretta mortale di Brock Lesnar, anche questo secondo me ci stava.

Grazie per le risposte, per la scorsa settimana ho poi scoperto da me che EC3 è proprietario dei diritti sul suo nome. – Perfetto. Grazie a te, ciao.


 

Da Alessandro G:
Ciao Giovy, grazie per le tue esaurienti risposte della settimana scorsa.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie a te per essere tornato.
1) Io sono rimasto piacevolmente colpito da Punishment Martinez, il quale può avere delle ottime chance di fare bene ad NXT. Ho notato che è un po’ sparito dai radar dopo aver jobbato per lanciare Matt Riddle. C’é aria di bocciatura o lo stanno semplicemente sgrezzando al P.C. per lanciarlo definitivamente?
1) No no, nessuna bocciatura. Lo hanno utilizzato per dargli qualche minuti nello Show, ha perso ma era in programma che tornasse a prepararsi per il momento nel quale verrà inserito nelle Storyline. Almeno questo è un comportamento che potrebbe e dovrebbe essere normale, poi se nel suo caso non sarà cosi allora pazienza, ma considerando la situazione con le informazioni che ho, direi che non c’è motivo di allarmarsi.
2) Per quanto mi riguarda Keith Lee meriterebbe un ruolo di primo piano ad NXT, e spero che ciò avvenga nel giro dei prossimi mesi. E bravo sia sul Ring che nell’Extra Ring, è enorme e atletico alle stesso tempo e inoltre ha un buon carisma e buona presa sul pubblico. A me sembra che puntino molto di più si Matt Riddle (e ci sta) che su di lui e fino ad adesso ha fatto qualche Squash Match, ha perso con Lars Sullivan e ha perso maldestramente con Kassius Ohno. Ha perso anche con Adam Cole che è la metà di lui nei Match di Worlds Collide. Che futuro vedi per questo atleta?
2) E’ appena arrivato, si guadagnerà il suo spazio quando non dovrà sovrapporsi ad altri nomi al momento più importanti. Le sconfitte ci stanno, anche se sono con Adam Cole che è la metà di lui, perché in questo momento della sua carriera ciò che conta è lo Star Power.
3) Eric Bugenhagen mi ha letteralmente fulminato. Non sapevo nemmeno chi fosse, e non so tutt’ora che background abbia. Mi ricorda fisicamente Eddie Guerrero (sottolineo fisicamente). Mi puoi parlare di lui e di cosa lo aspetta in WWE? Io eviterei di fargli fare quegli ruoli isterici che fa in continuazione.
3) C’è poco da sapere, perché si è avvicinato al Wrestling professionistico con la WWE. E’ stato un atleta amatoriale, nel Wrestling appunto e a quanto vedo ha un carisma notevole. deve dimostrare tutto, vedremo come se la caverà, sono positivo ma non ancora entusiasta.
4) Se si separasse dai Forgotten Sons, che non mi piacciono neanche un po’, credi che Jaxson Ryker potrebbe avere fortuna in singolo? Io lo trovo credibile come Uppercarder anche se devo ammettere che sul ring non lo conosco bene.
4) No. Secondo me no. E’ un lottatore avanti con gli anni, esperto, portato ad NXT per fare da chioccia ad atleti più giovani, come Wesley Blake e Steve Cutler, appunto. In singolo sarebbe soltanto un Jobber, magari per Wrestler non pessimi, ma pur sempre un Jobber.
5) Trovo che mettere i titoli di coppia femminili in un Elimination Chamber Match sia una pessima idea, avrei preferito un torneo ad eliminazione diretta con semifinali a Fastlane e finale a Wrestlemania coinvolgendo anche atlete di NXT. Inserire atlete mediocri come Mandy Rose, le Iconics, Liv Morgan in un Match del genere lo trovo sconcertante. Ma indire un Elimination Chamber per il titolo Intercontinentale e/o una per il titolo dei pesi leggeri non sarebbe stato meglio? Lashley-Ambrose-Balor-EC3-Elias-Corbin e/o Murphy-Rush-Tozawa-Alexander-Gulak-Kalisto. Io a volte mi sento preso in giro dalla WWE.
5) Se ti senti preso in giro dalla WWE disdici il Network. Per il resto direi che l’Elimination Chamber con le coppie è in generale un Match che rischia di essere brutto, troppa gente dentro la gabbia. Fosse per me di Elimination Chamber ce ne sarebbe soltanto uno, quello per il titolo WWE, per il resto soltanto Match normali. La WWE però ha agito cosi perché vogliono portare Lita e Trish Stratus a Wrestlemania a combattere per i titoli di coppia e non potevano averle per tutta la lunghezza del torneo. Inoltre per un torneo servono almeno 4 coppie da Raw e 4 coppie da Smackdown, come hai visto Smackdown ha solo tre coppie e non sono nemmeno tutte valide, quindi hanno optato per un’unica contesa. Non sarei cosi duro con Mandy Rose, solo perché non è brava come Becky Lynch o Sasha Banks non è detto che non possa avere il suo spazio. Per quanto riguarda Liv Morgan invece, non parlare mai più male di lei perché rischi il ban. Scherzi a parte, il problema non sono le donne nella Chamber o il fatto che non ci sia il torneo, il problema sono dodici individui dentro la camera.
6) Secondo te vedremo mai Walter ad NXT o addirittura nel Main Roster? Ad NXT UK è molto tifato e credo sia già il Number One Contender di Pete Dunne. Io ho sentito dire che preferirebbe non spostarsi negli States, ma se dovesse succedere che spazio credi riuscirebbe a ritagliarsi nei palcoscenici precedentemente citati?
6) A NXT potrebbe tranquillamente essere un Main Eventer. Nel Main Roster, WALTER, dovrebbe dimostrare di saper interagire col pubblico, abbiamo visto cosa succede a chi sta sempre zitto. Potresti affiancargli un Manager, è vero, però avrei comunque dei dubbi.
7) Esclusi Kushida, Trevor Lee  e company, per i quali l’approdo a Stamford viene dato per certo e che seppur bravi non hanno un nome così altisonante, quali saranno secondo te i prossimi grandi acquisti della WWE? Anche in virtù della mancata firma di Kenny Omega. Qui ovviamente cadiamo nel fanta Wrestling e ti chiedo di sbilanciarti nelle previsioni.
7) E’ molto difficile da dire, la WWE ha già un Roster sconfinato e l’acquisizione dei lottatori indipendenti dipende anche dalla loro volontà. Io, se fossi la WWE, riporterei, o cercherei di riportare, Johnny Impact a casa. Non mi dispiacerebbe nemmeno Nick Aldis. Ci proverei con Derby Allin, Austin Theory e offrirei una montagna di quattrini, finalmente, ai Briscoe Brothers.
8) Tornando a Kenny Omega, credi che se gli avessero concesso più libertà creativa avrebbe firmato per la WWE oppure era una battaglia persa in partenza perché ha sempre voluto far parte del progetto AEW?
8) E’ andato nella AEW perché praticamente si scriverà il personaggio lui, perché avrà un ruolo dirigenziale e creativo dietro le quinte e soprattutto, perché potrà continuare a presenziare agli eventi della New Japan Pro Wrestling. Nella WWE avrebbe preso tanti soldi, in un anno probabilmente più di quelli che prende nella AEW in quattro anni, però sarebbe stato scritto, diretto e giudicato tutto dalla stessa gente. Ha fatto una scelta di vita da uomo e da signore. Gli augurò gli vada bene.

Grazie per l’attenzione. Cordiali Saluti. – Ciao e grazie a te.


 

Da Andrea:
Ciao.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Febbraio 2012: Elimination Chamber CM Punk (c) ha sconfitto Chris Jericho, Dolph Ziggler, Kofi Kingston, The Miz e R-Truth, e Daniel Bryan (c) ha sconfitto Big Show, Cody Rhodes, The Great Khali, Santino Marella e Wade Barrett. Perché due Elimination Chamber con uno Star Power così basso?
1) Questo era ciò che c’era disponibile, tolti lottatori fermi ai box e tolto John Cena, che combatteva nello stesso evento in un Ambulance Match contro Kane. Undertaker era materiale da Wrestlemania, ormai.
2) Ma perché non fanno mai partecipare Brock Lesnar a un Elimination Chamber? Spreco enorme. Hanno paura che faccia danni seri lanciando la gente sulle celle o sulle inferiate?
2) No. Pensano, giustamente, che l’evento si venda abbastanza bene da solo per la presenza degli Elimination Chamber Match da sprecare una data di Brock Lesnar.


 

Da Matteo:
Ciao GiovY2J, volevo farvi i complimenti per il sito che ha sempre articoli interessanti ed è il migliore sul panorama italiano. Eccoti le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie per i complimenti.
1-2) La WWE doveva venire in Italia a maggio di quest’anno invece non c’è ancora nessuna notizia, di solito vendono i biglietti molti mesi prima dell’evento, ciò vuol dire che non vengono? Come mai?  Verranno a novembre?
1-2) Non è mai stato annunciato durante gli ultimi due Show in Italia, si diffuse una notizia falsa. Per quello che so dovrebbero tornare con una data, ma non si sa né quale sia questa data né la città. Mancando poco tempo, non sarebbe nemmeno scandaloso se non arrivasse nessun annuncio e non venissero.
3) La Royal Rumble di quest’anno non mi è piaciuta, i vincitori si ma i Match no, non era meglio far vincere Seth Rollins con una vittoria sudata stile Chris Benoit o Shaw Micheals?
3) A me sono piaciute, la maschile l’ho trovata più che sufficiente, la femminile più che buona. Seth Rollins ha vinto in maniera credibile, eliminando con un grande sforzo Braun Strowman. Se avesse, di nuovo, vinto la rissa reale entrando con l’uno, col due o col tre, sarebbe stata la solita solfa dell’Underdog, per la quale è importante avere un Character preciso. Per Chris Benoit e Ric Flair andava bene, per Shawn Michaels nemmeno tanto, ma quella Royal Rumble fu di un’ora scarsa, 45 minuti circa.
4) Sempre riguardante la RR, ho visto il Match tra AJ Styles e Daniel Bryan ed è stato pessimo, mi aspettavo un Match almeno a 4 stelle visto il talento di tutti e due, sarà mica l’infortunio avuto di Daniel Bryan a farlo combattere cosi? Perché dal suo ritorno non ha fatto Match eccezionali, Brock Lesnar a parte.
4) Non puoi dire che non ha fatto Match eccezionali se già ne apparti uno. Devi contarlo. Daniel Bryan ha cambiato senza dubbio il suo stile di lotta, ma rimane l’eccellenza fatta a persona. Il suo stile adesso è anche influenzato dal fatto che è un Heel, deve anche lottare come tale. Il Match contro AJ Styles è stato lento, ma personalmente gli do la sufficienza perché nonostante la lentezza è stato combattuto bene, a livello tecnico e logico.
5) Parlando di Wrestlemania vedo che ci saranno Match molto scontati visto che Ronda Rousey e Brock Lesnar lasceranno la compagnia. Oppure ci saranno delle sorprese?
5) Non è affatto sicuro che Brock Lesnar e Ronda Rousey lascino la compagnia, anzi, io personalmente penso che non la lasceranno, poi si vedrà. I Match comunque io non li vedo cosi scontati, soprattutto quello di Brock Lesnar e Seth Rollins. Non sarebbe la prima volta che certi sfidanti non riescono a vincere a Wrestlemania. La scontatezza è relativa a ciò che ci fanno credere e la scontatezza della maggio parte delle volte serve a rendere speciali le sorprese che avvengono ogni tanto. Quindi, mai dire mai.
6) Ho visto Johnny Gargano entrare nella Royal Rumble dopo aver vinto la sera prima a Takeover Phoenix il titolo North American, che senso ha avuto metterlo alla Rumble?
6) Farlo partecipare. Fatti una domanda pensando come un Mark: chi sono quei Wrestler di NXT che meriterebbero di entrare nella Royal Rumble, avere una grande vetrina e mettersi alla prova con uno dei Match più importanti di sempre? I migliori. Chi sono i migliori? I campioni. Non ci vedo niente di strano, anzi. Nel corso degli anni i campioni secondari sono sempre entrati nella rissa reale, anche i campioni del Main Roster.
7) Vedo che molti in WWE se ne vogliono andare  oltre ai prima citati, ci sono Dean Ambrose, Usos, Revival, forse è una crisi di sovraffollamento del Roster WWE?
7) Una crisi di Rumor infondati, nella maggior parte dei casi. Dean Ambrose credo abbia bisogno di riposo, la vita con la WWE è altamente logorante e non tutti la reggono a lungo. I Revival prendono in giro loro stessi tutte le voci che li riguardano, mentre gli Usos difficilmente andranno via dalla WWE, anche perché che cosa vogliono? Sono uno dei pochi Tag Team che in WWE non può lamentarsi. Voci, la maggior parte delle quali non si concretizzerà.
8) La AEW potrà essere la nuova WCW-TNA che farà vera concorrenza alla WWE?
8) Non prima di tre anni per capire se può esserlo. Non prima di sei/sette per esserlo davvero, con tutte le mosse giuste. Spero di sbaglirmi e di vederli fare concorrenza alla WWE prima, ma dovrebbero non solo fare i passi perfetti, ma anche farli senza subire ritorsioni da parte della WWE, il che mi sembra strano. Devono crescere lentamente ma costantemente. Se accelerano troppo, vanno fuori strada, e sarebbe un male per tutti noi.

Grazie mille, ciao. – Grazie a te, ciao.
 

 

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato. Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

 

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

 

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!