Buon sabato a tutti amici di Zona Wrestling e benvenuti al giorno di NXT War Games, che precederà di 24 ore Survivor Series. In questa edizione del Chiedilo a Zona Wrestling, la numero 485, tante domande e tante risposte come sempre, non solo sugli eventi della compagnia di Stamford, ma anche AEW, ROH e tutto il resto del panorama del Pro Wrestling mondiale. Quindi basta chiacchiere e buona lettura a tutti da parte di Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis.

i

i

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

i

i

Da Pacchetto Completo:
Ciao Giovanni, ecco le mie domande settimanali.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Come mai non decidono di spostare 205 alla Full Sail? Credo che possano beneficiarne sotto tutti i punti di vista: costi ridotti in quanto non itineranti, pubblico non dormiente in quanto più vicino per attitudine allo spettacolo proposto, e logica narrativa rispettata dato che adesso la cintura dei Pesi Leggeri è parte dello Show Giallo. Non riesco a spiegarmi cosa spinga la federazione al non-spostamento.
1) Aspetta di finire le date nelle quale lo Show è già stato annunciato. Da gennaio 205 Live passerà sicuramente alla Full Sail University e secondo me perderà la prerogativa di andare in diretta. Comunque è possibile che i costi aumentino, dato che i Wrestler pagano i loro viaggi e la WWE non spende per troppo per mandarlo in onda, visto che lo Stage e tutto il resto sono già montati per Smackdown.
2) Come mai nel 2004 decisero di puntare su JBL come Heel di punta di Smackdown?
2) Perché serviva un Heel e Vince McMahon era da tempo che pensava a un personaggio come quello. JBL lo interpretava bene, anche perché era un po’ la sua vera natura, quindi ricevette il Push che lo ha portato ad essere campione quasi un anno.
3) Mi faresti una tua panoramica globale su Mike Knox?
3) Wrestler tecnicamente mediocre, con un carisma mediocre, che avrebbe potuto essere buono per essere la guardia del corpo di qualcuno, ma niente più.
4) Oltre ai minori spostamenti ed al possibile controllo creativo, mi elencheresti quali sono a tuo avviso i pro dell’essere un Wrestler indipendente?
4) Sentire un contatto con la gente molto più caloroso, più personale. Poter girare il mondo, le compagnie, combattere in paesi con stili diversi, imparare, soprattutto, stili diversi, fare esperienza con tutti i tipi di avversario. Un sacco, ma anche i contro sono parecchi. Economia instabile, meno sicurezza sotto il punto di vista medico, un guadagno estremamente minore, un’esposizione ridotta.

Grazie ancora, buona settimana! – Grazie a te, ciao.


i
Da Stif10:
Ciao Giovy ė sempre un piacere scriverti e leggere le tue risposte alle mie domande (sperando di non fare tanti errori come al solito).
GiovY2JPitz:
Ciao. Si, oggi molti meno errori.
1) In tutti i forum sento che ormai un lottatore non può cambiare le sorti di una federazione in termini di Rating ma secondo te l’approdo di stelle di prima grandezza come John Cena, CM Punk o Randy Orton in AEW non potrebbe alzare di parecchio l’asticella?
1) Ci sono due valutazioni da fare. La prima è quella che faccio sempre, cioè che in questa generazione ci sono un sacco di modi di vedere uno Show il giorno dopo, senza aver bisogno di vederlo live, chiunque ci sia. Se poi vogliamo pensare che alcuni fan non possano fare a meno di vedere uno spettacolo live perché non vedono l’ora di vedere John Cena, CM Punk o Randy Orton, allora un aumento secondo me ci sarebbe, il problema è che sarebbe molto difficile mantenerlo nelle settimane successive. Il Wrestling non ha più l’appeal di una volta e si è ormai capito benissimo, quindi diciamo che è vero ciò che si dice nei forum, ma non è detto che un prodotto più interessante non attiri di nuovo i fan. Il problema non sono i nomi, che dopo il debutto entrano a far parte dello Show, il problema è fare Storyline interessanti.
2) I lottatori che sembra vogliono lasciare la federazione prossimamente sono Sin cara, Luke Harper e Mike Kanellis, e tutti li vorrebbero in AEW, tu cosa ne pensi? Per me finirebbero a jobbare pure li, io se fossi in loro andrei in federazioni meno competitive come Impact Wrestling, NWA o in Messico.
2) Sono abbastanza d’accordo su Sin Cara. Mike Kanellis probabilmente potrebbe vivere inizialmente delle recriminazioni del suo Stint in WWE, e Maria potrebbe aiutarlo a lasciarlo su per un po’, ma non troppo a lungo. Luke Harper secondo me potrebbe dire la sua. Ma probabilmente hai ragione, essere indipendenti sarebbe, almeno al momento, il modo giusto per ripartire, soprattutto per Sin Cara, che in Messico sarebbe molto più apprezzato.
3)Agganciandomi alla domanda precedente, per quanto riguarda i Revival, secondo te in AEW avrebbero un Push perché meritevoli o perche hanno un nome grazie alla WWE?
3) Per entrambi i motivi. Sono meritevoli, perché sono davvero bravi, e in più hanno già un nome. Che cosa chiedere di meglio?
4) In AEW si parla tanto della categoria Tag Team esaltandola come la migliore di tutte, e allora perché nessuno critica il fatto che per i titoli siano stato mandati Chris Jericho e Sammy Guevara? Invece si critica la WWE per il Main Event di Raw con la Shot per Randy Orton e Ricochet?
4) Chi vanta la categoria Tag Team della AEW lo fa per i Tag Team che ha al suo interno, non per i Match che vengono sanciti. Chris Jericho e Sammy Guevara ci sta che vadano per i titoli una volta, come ci sta che ci vadano Ricochet e Randy Orton, per me nessuno dei due è un problema. Io comunque sono ancora convinto che, se metti tutti i Tag Team della WWE dentro la AEW e gli dai libertà, questa è superiore. La categoria Tag Team della AEW è ottima, per carità, ma quella della WWE, secondo me, come valore potenziale, è migliore. E dicendo questo non voglio criticare la AEW, anzi, voglio criticare fortemente la WWE, che non riesce, nonostante il potenziale, a dimostrarlo. La AEW invece è bravissima, con meno materiale, a rendere la sua categoria cosi esposta e scintillante.
5) Adoro la nuova Bayley ma perche mettere lei e Sasha Banks nello stesso Brand (tutte e due appena tornate Heel)?
5) Perché bisogna dividere il Roster, per lo stesso motivo per il quale Becky Lynch e Charlotte Flair sono state messe entrambe a Raw. Al momento sono amiche, prima o poi arriveranno allo contro.
6) Ultima domanda su CM Punk, dopo il ritorno in WWE se avessi la possibilità di decidere la Storyline e l’avversario per il ritorno In Ring cosa proporresti? Se fosse per me gli farei attaccare Triple H provocando in qualche modo la perdita del team NXT.
6) Si, Triple H è il suo avversario naturale per il ritorno, ma francamente lo eviterei, perché HHH farebbe dei problemi a perdere. In un Match titolato, invece, potrebbe perdere CM Punk dopo un buon Match con il giusto avversario. Io gli farei tranquillamente vincere la Royal Rumble, e lo manderei a Wrestlemania contro un Daniel Bryan campione, che strappa il titolo a Bray Wyatt proprio alla Royal Rumble, magari in un Triple Threat Match nel quale non viene schienato. Punk vs Bryan a Wrestlemania. Il risultato è uguale.


i
Da Michele:
Ciao Giovy, sono sempre Michele e ho delle nuove domande per la tua rubrica.
GiovY2JPitz:
Ciao Michele, bentornato.
1) A cosa è servita la conquista del titolo massimo da parte di Undertaker nel 1991 se il piano era di ridarlo ad Hulk Hogan dopo solo una settimana per poi renderlo vacante?
1) Serviva creare una controversia in modo da rendere poi il titolo vacante. Undertaker vinse scorrettamente, Hulk Hogan riconquistò il titolo in un altro Match finito in maniera strana. Il titolo fu reso vacante e Ric Flair poté vincerlo alla Royal Rumble. C’è un’altra teoria, che dice che la fine del Match di Survivor Series fosse stata sbagliata, per questo fu sancito This Tuesday in Texas e il Rematch.
2) L’ultima Royal Rumble maschile per me è stata più che sufficiente ma ha avuto un enorme difetto: le eliminazioni. In particolar modo il Botch di Bobby Lashley, Dean Ambrose che si elimina in modo imbarazzante (dovremmo seriamente credere che il calcio di Aleister Black possa avere quell’effetto?), Samoa Joe sbattuto fuori di peso da Alì (ed è un terzo di lui) e Drew McIntyre eliminato da Dolph Ziggler. Che ne pensi a riguardo?
2) Posso essere in parte d’accordo per quanto riguarda il Botch di Bobby Lashley e l’eliminazione di Dean Ambrose, ma il resto ci sta. Dolph Ziggler elimina Drew McIntyre, perché tutto può succedere, di più durante una Royal Rumble. Alì che con una grande prova di forza elimina Samoa Joe, perché no, non è una questione di “Star Power”, ma di “Power” e basta, quindi tutto quello che può essere reale non è un problema.
3) Sempre nell’ultima Royal Rumble a cosa è servito far arrivare Andrade, Ziggler e Alì tra i finalisti se poi nessuno di questi è stato Pushato?
3) A creare l’emozione del momento, è cosi che si creano i grandi finali.
4) Anni fa Vince McMahon dichiarò che non intendeva pushare Cesaro perché lo riteneva “noioso” e perché aveva “fallito a connettere col pubblico”. Eppure il Wrestler svizzero era decisamente Over e vantava una suo schieramento di tifosi (la Cesaro Section) quindi ti chiedo: le dichiarazioni di Vince erano mere scuse per coprire questa sua chiusura mentale nei confronti dell’atleta e, forse, degli atleti europei in generale?
4) Degli atleti europei in generale no, di Cesaro si. Ma non sono scuse, è che lui la pensa esattamente cosi. Per lui la Cesaro Section era come il Rusev Day o come Zack Ryder. Si sbagliava? Non lo so, anche se in effetti Cesaro non ha poi questo carisma che piace a lui, ma non erano scuse, era ciò che pensava, giusto o sbagliato che sia.
5) Io francamente non mi spiego la presenza nel Roster WWE di Wrestler come Titus O’Neil, Jinder Mahal e Mojo Rawley. Quali sono i criteri di selezione che la federazione di Wrestling più importante del mondo ha adottato per assumere Worker di livello così basso?
5) Non si possono mettere sotto contratto soltanto lottatori bravi, ci vogliono anche lottatori mediocri, che vengono pagati meno e jobbano tranquillamente senza pretendere. Le pretese arrivano quando il pubblico è dalla tua, e ogni lottatore bravo avrebbe il pubblico dalla sua, soprattutto oggi. Per questo spesso si devono assumere anche Wrestler “normali”. Guarda che caos c’è adesso, perché la stragrande maggioranza del Roster è valido, ma non li possono pushare tutti.
6) Che ne pensi di Chris Masters?
6) Gran bel personaggio, Wrestler mediocre, o comunque non sufficiente.
7) A me sembra che anche il Money in the Bank abbia perso importanza e utilità. In particolare negli ultimi anni solo Dean Ambrose ha giovato in modo adeguato della valigetta (seppur si poteva far di meglio) mentre Sheamus, Braun Strowman e Baron Corbin sono stati maltrattati e… beh preferisco non commentare Brock Lesnar. Qual è la tua opinione a riguardo?
7) Brock Lesnar ha usufruito alla grande della valigetta. Ha vinto il titolo, questo è lo scopo del Money in the Bank. Possiamo dire che forse hanno perso l’occasione di farlo vincere a qualcun altro, questo si, però il fatto che anche Brock Lesnar debba vincere la valigetta per avere un’altra Title Shot dopo aver perso il titolo, rende onore alla valigetta ed è una cosa coerente. Per quanto riguarda gli altri sono vittime della fretta della WWE. Effettivamente queste cose fanno perdere importanza alla valigetta, ma è un secondo fargliela avere di nuovo, basta bookare bene la prossima.
8) Due settimane fa mi avevi risposto dicendo che Vince McMahon aveva avuto ragione a ridicolizzare e licenziare due atleti andati Over da soli come Wade Barrett e Damien Sandow. A me sembra un’enorme mancanza di rispetto e di meritocrazia l’aver “punito” due lavoratori che hanno reso interessante il materiale (di dubbio gusto) a loro assegnato. Ti dispiacerebbe fornirmi una spiegazione più dettagliata a questo discorso?
8) Io non ho detto che hanno fatto bene a ridicolizzarli e a licenziarli. Ho detto che secondo me Vince McMahon ci ha visto giusto nel non pusharli, perché non avrebbero avuto un futuro, perché erano noiosi e dicevano sempre le stesse cose. Guardi NWA Powerrr? Se non lo fai guardalo per qualche settimana, guarda Damien Sandow che cosa fa: ripete sempre le stesse cose. Non fa ridere, non fa piangere, non gasa, niente. Non ha il talento adeguato per un Push in singolo, ha vissuto prima della luce di un personaggio che aveva stancato dopo tre settimane. Poi è stato nell’ombra di Cody Rhodes, poi di The Miz. Era un Jobber, poco più. A Wade Barrett è stato dato un ruolo importantissimo, quello del Leader del Nexus, una delle migliori Storyline (in partenza) degli ultimi dieci anni, e all’epoca mi lamentai perché non gli diedero il titolo. Ma col senno di poi hanno fatto bene. Ci sono lottatori che seguono la scia di qualcosa, ma effettivamente non sono un granché, bisogna saper ammetterlo. Non hanno reso interessante niente, erano abbastanza noiosi, Wade Barrett è andato avanti a ripetere che arrivavano brutte notizie ogni singola notte nella stessa maniera. Damien Sandow faceva ridere i quozienti intellettivi bassi imitando le mosse di The Miz. Questo sarebbe il materiale discutibile che hanno reso interessante? Questo è materiale datogli per non licenziarli ancora prima, dopo i tanti tentativi di Push un po’ meno stupidi. Francamente non la vedo cosi. Il licenziamento è stato naturale, perché è andata come sarebbe andata se non avessero avuto quei pochi mesi di gloria forzata, che non gli ha mai portati a niente. La WWE, anzi, ci ha anche provato a farci qualcosa, ma niente. Alla fine è meglio che vadano altrove a tentare la sorte. Barrett ha trovato la sua dimensione, Sandow non ancora. Hanno semplicemente visto il loro contratto interrotto e hanno avuto la possibilità di andare altrove, con il conto in banca bello pieno e con una buona uscita sostanziosa. Io li avrei licenziati? No. Però non li avrei pushati nemmeno, li avrei tenuti perché mi sarebbero serviti. Per me sarebbero stati ciò che sono oggi No Way Jose e Bo Dallas. Forse. Inoltre vorrei chiarire un punto: non è che siano andati Over da soli, come successo a Zack Ryder o Daniel Bryan, sono andati Over facendo cose che gli aveva detto di fare la WWE, e nonostante questo dopo un primo periodo sono andati già da soli. Io ci trovo una semplice decisione, niente di ingiusto.

Grazie in anticipo e buona giornata. – A te.


i
Da Rosario Perone:
Ciao Giova come va? Sono Ross da Venezia. Ti saluto e ti ringrazio per le tue parole sulla città dove vivo. Ecco le mie domande della settimana.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato.
1) Non credi che Smackdown presenti pochissimo Star Power per Survivor Series? Anche nelle invasioni fra i vari Brand, Shinsuke Nakamura è il Wrestler con maggior appeal visto nelle arene. Poco se si pensa a quelli che Raw ed NXT han portato negli altri Roster.
1) Lo Star Power c’è, è che si è visto meno nelle invasioni. Roman Reigns, Braun Strowman e anche Baron Corbin (si può dire ciò che si vuole ma è sempre li è va considerato) hanno il loro perché. Il problema è che si sono spostati poco. Magari Raw ha un Team più potente, si, però è anche vero che con tanti uomini impegnati in altri Match, era difficile per Smackdown fare una squadra più competitiva. Per Raw è stato più facile, perché essendo uno Show di tre ore, il Draft è stato impostato per lasciargli un organico più corposo. NXT è a parte, al momento non conosciamo nemmeno il Team che scenderà in campo durante Survivor Series.
2) Devo dire che non ero d’accordo con te su come la WWE vedeva Andrade, ma in questa settimana è stato protetto nel suo Match di Raw contro Seth Rollins. Ora quale sarà il suo prossimo Step?
2) Difficile da dire, perché il campione rimane un Heel. Se avessi qualche dubbio a proposito della vittoria di Rey Mysterio, ti direi che il futuro di Andrade è scritto, ma siccome Brock Lesnar manterrà, non saprei. Io lancerei la rivalità fra lui e Aleister Black. Una serie di Match dalla quale possono uscire entrambi rafforzati.
3) Ti piace Riho? Devo dire che è una buona atleta però un po’ per il suo fisico gracilino, un po’ perché non mi sembra molto costruito il suo personaggio, io avrei mirato versi altri campionesse nella categoria AEW. Cosa ne pensi?
3) Il fatto è che nessuna era costruita abbastanza. La AEW ha costruito molto bene la categoria maschile prima dell’inizio di Dynamite, ma ha trascurato quella femminile, probabilmente per impossibilità a farlo. Quindi bisogna dare del tempo. Riho è una buona lottatrice, ma nettamente inferiore alle giapponesi che militano in WWE, e anche, mio parere personale, a Hikaru Shida, che però inizialmente aveva dei problemi per esibirsi negli Stati Uniti.
4) La lite fra Zelina Vega e Lana sui social è vera o figlia di una possibile Storyline? Sembrano 2 bambine (soprattutto Lana nella sua risposta) quindi mi chiedo è normale tutto ciò?
4) Sono battibecchi fatto a doc per vedere se la cosa attecchisce, almeno credo. Immagino sia Keyfabe.
5) Nella AEW vedo un ex Dean Ambrose totalmente rigenerato. Devo dire che anche nei suoi Match nella NJPW ho trovato un Wrestler veramente in palla. Però mi chiedo: non sapeva che firmando per la WWE certi match gli sarebbero stati del tutto negati?
5) Certo che lo sapeva, tutti lo sanno al giorno d’oggi. Io posso capire che dopo un certo numero di anni qualcuno voglia abbandonare la WWE perché stanco del modo di lavorare, ma non ti puoi lamentare del passato, non nel 2019. Tutti coloro che firmano sanno cosa gli aspetta e sanno che eventuali promesse possono essere disilluse.
6) Visto che Smackdown è in una fase di calo (lo dicono gli ascolti) non sarebbe il caso di iniziare a umanizzare The Friend pur facendogli conservare uno Star Power elevato. O dobbiamo aspettare Roman Reigns che risolve tutto ad aprile? Al momento il Roster blu ha tre Main Eventer più il campione (mi riferisco a Brawn Strawman, Roman Reigns e Daniel Bryan). Poi ci sono Wrestler da rigenerare come Shinsuke Nakamura e The Miz e dopo non vedo tanto altro. Il Roster femminile è stato totalmente spogliato. Smackdown nell’ultimo Draft ha perso Finn Balor, Kevin Owens, Randy Orton, Charlotte Flair, Aleister Black, Andrade, Asuka e Kairi Sane. Il Roster femminile ha acquisito Bayley, Sasha Banks e un Alexa Bliss perennemente infortunata. E’ una mia previsione ma credo che dopo Survivor Series lo Show faticherà a decollare perché a differenza del passato mi sembra che anche i Midcarder siano usurati (vedi Bobby Roode e Dolph Ziggler) e sia alquanto difficile una loro costruzione per il Main Event. Anche per un Wrestler che adoro come Cesaro, non vedo la possibilità di costruzione per il Main Event. Infine Kofi Kingstion che dopo il suo regno discreto, è stato relegato a quello che faceva prima di essere campione del mondo.
6) Braun Strowman, Roman Reigns, Bray Wyatt, Baron Corbin (ripeto, bisogna metterlo dentro, perché scarso quanto vuoi, ma come Heel funziona e la WWE lo usa), tornerà Lars Sullivan, tornerà arruolabile Sami Zayn, i da te citati Shinsuke Nakamura e The Miz. Sasha Banks, Bayley e qualcuna passerà da NXT. Il New Day e i Revival. Non sto qui a dire il Midcarding. Questo è potenzialmente un signor Roster per due ore di Show. Ripeto ciò che dico sempre: non è il problema della WWE l’organico, ma i contenuti.
7) Triple H ha parla di una sorpresa che cambierà il concept di Brand per Survivor Series. Cosa ti aspetti?
7) Se non ha sviato le menti dicendo una cosa e pensandone un’altra (ritorni o cose simili) non ne ho la più pallida idea, ed è una cosa buonissima. Speriamo di non essere delusi.
8) Ti lascio con la mia solita riflessione. Il tuo collega Danilo scrive sempre degli articoli molto interessanti e vorrei condividere con te la mia opinione su vari punti, proprio perché lui ne ha toccati tanti. In passato la WWE è stata sicuramente una creatrice di Gimmick clichè, ma questo concept in parte appartiene anche ad altre forme di comunicazione. Io che sono un amante del cinema e mi reputo uno storico della settima arte credo che anche in alcuni capolavori americani troviamo dei concetti razzisti e in parte dei clichè fastidiosi. I film di un grande regista come Griffith sono da mostrare per la tecnica, ma da censurare per il concetto di razza. Molti film di John Ford sono davvero fastidiosi per il clichè che viene fatto fra l’uomo “civilizzato” e quello “selvaggio”. Altri film di guerra sono dei veri e propri fenomeni di propaganda culturale. In questo quadro generale la WWE si riallaccia a tante forme di comunicazione, come gli stessi quotidiani dei decenni passati. Ora sicuramente esiste un problema razzismo, forse è figlio di un imprinting culturale che le nuove generazioni cancelleranno? Forse c’è un concetto reale di superiorità? Non lo so. Fatto sta che io non concordo sulla gravità delle t-shirt di Jordan Mylles. A mio avviso si tratta di una gaffe e come ti ho scritto in passato senza questa polemica esagerata del Wrestler in questione, io non avrei minimamente capito il clichè affibbiato alle magliette. Però con Danilo concordo sul fatto che la WWE debba essere netta sul tema razzismo. A differenza di molti considero gli episodi di Hulk Hogan gravissimi e io non vorrei mai che mio figlio avesse come idolo un figlio dell’ipocrisia come il vecchio signor Bollea? Ciò nonostante la WWE dopo aver preso le distanze dal grande Hogan, ha aspettato che la cosa finisse nel dimenticatoio per riproporlo. Il risultato quale è stato? Il pubblico lo ha acclamato. Quindi è inutile chiedere un taglio netto e una politica decisa alla WWE se basta un pochino di tempo per mascherare certi episodi. Detto ciò non concordo sui dubbi che Danilo ha in merito al rientro nel Midcarding di Kofi Kingston perché ricordo un campione come Chris Benoit non avere grandi picchi poco dopo la perdita della cintura di campione di Raw. Scusa se mi sono dilungato e vorrei sapere la tua opinione sulla problematica in questione.
8) Danilo è un pezzo pregiato. Parto dicendoti che sono d’accordo con te per quanto riguarda Kofi Kingston. Classico lottatore che viene pushato, sfrutta il momento e basta. Chris Benoit è un esempio perfetto da mettere a confronto. Eddie Guerrero anche, se non ci fosse stato l’infortunio di Batista, non sarebbe mai arrivata la decisione (purtroppo mai messa in atto per la dipartita del lottatore) di dargli quella seconda cintura di campione del mondo. Per quanto riguarda il resto c’è poco da aggiungere alla tua disamina. Il razzismo è un argomento molto delicato e la WWE deve andarci piano e prendere le distanze. Non possono permettersi di camminare su quella sottile linea divisoria fra ironia e razzismo. Ora, non sono dentro la testa di Jordan Myles e non so se quella maglietta è o non è davvero razzista, ma se il lottatore lo avesse fatto notare, magari in maniera più adeguata, avrebbe non solo visto la t-shirt tolta dal mercato, ma avrebbe anche fatto valere ciò che è la sua cultura e la sua intelligenza sopra menti che probabilmente a certe cose non arrivano, perché non hanno mai sofferto certe situazioni e quindi, semplicemente, non lo capiscono. La WWE è razzista? No, almeno non piu. Nella mente di persone di una certa età in WWE (ma anche non solo di una certa età) degli Stati Uniti e della WWE c’è una divisione netta perché ci si considera superiori anche solo per ignoranza? Si. E’ giusto lottare come fa Jordan Myles, solo che a volte, in tanti ce lo hanno insegnato, da Gandhi a Nelson Mandela, sarebbe meglio portare gli altri al nostro livello, non abbassarci al loro.


i
Da Codebreaker_94:
Ciao Giovy. Ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Come giudichi Roderick Strong?
1) Roderick Strong è un fenomeno, che pecca un po’ di carisma nell’Extra Ring, ma che lo recupera tutto quando lotta. Talento cristallino.
2) Quale sorpresa ti aspetti a Survivor Series dopo le parole di HHH?
2) Se non ha sviato le menti dicendo una cosa e pensandone un’altra (ritorni o cose simili) non ne ho la più pallida idea, ed è una cosa buonissima. Speriamo di non essere delusi.
3) Penso che Nikki Cross possa essere un’ottima Top Heel, sei d’accordo?
3) Io penso che a piccole dosi, non avendola in maniera costante attorno al titolo, possa essere sia una ottima Heel che una ottima Face. Top no, perché significherebbe averla sempre li e alla lunga, secondo me, il personaggio stancherebbe.
4) Credi ad un’interferenza di Cain Velasquez contro Brock Lesnar?
4) Al momento ti direi di no, ma non mi sorprenderebbe vederlo. Assolutamente.
5) Fino a quanto pensi durerà la storia tra Lana, Lashley e Rusev?
5) Sicuramente fino a TLC, poi vediamo cosa succederà dopo. Spero non vada oltre l’evento di dicembre.
6) Quale Wrestler donna consideri come migliore tra quelle che hanno calcato i Ring WWE nei primi anni 2000?
6) Molly Holly.
7) Il regno di Shinsuke Nakamura come campione intercontinentale sembra non avere più alcun valore. Cosa manca secondo te?
7) Manca una rivalità che metta il titolo al centro. Ci si può anche odiare dopo, ma inizialmente la faida deve partire per il desiderio di avere il titolo, non viceversa. Altrimenti la cintura è sempre in secondo piano.
8) Pensi che CM Punk possa tornare a combattere in WWE?
8) Si.

Ciao e grazie mille! – Ciao e grazie a te.


i
Da Subhan Nazar:
Ciao Giovy, sempre complimenti per la rubrica.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie.
1) Il titolo della AEW originale, quello perso da Y2Jtra 10 anni quanto può valere economicamente, ipotizzando che la federazione riesca a mantenersi su questi livelli o anche espandersi?
1) Quello che ha Chris Jericho è originale, fu ritrovato poche ore dopo la scomparsa.
2) Tutt’oggi non mi spiego che senso ha avuto quella Storyline, in cui Dolph Ziggler abbandonava il titolo USA, per ambire a qualcosa di più prestigioso, quando solo pochi mesi dopo è tornato a combattere per il tiolo IC, che logica ha avuto quella decisione?
2) Nessuna. Probabilmente avevano qualche intenzione che poi hanno abortito.
3) Sempre parlando di Ziggler, io avrei fatto durare di più la sua alleanza con Drew McIntyre, sono entrambi caduti in un baratro dopo, tolti gli impegni Extra Ring di Dolph, io li avrei mantenuti insieme finché uno dei 2 non avrebbe vinto almeno un titolo mondiale, lo scozzese sembrava lanciato in quel periodo. Sarebbe stato meglio?
3) Francamente, non credo che sarebbe cambiato molto. Dolph Ziggler ormai ha questa etichetta, Drew McIntyre sembra rifare gli stessi passi dell’ultima volta. Gli hanno messi insieme per occupare un po’ di tempo, però non credo che significasse qualcosa o avessero qualcosa in mente.
4) Settimana scorsa hai detto che Vince McMahon ha ragione a non puntare su persone il cui successo è solo temporaneo, citando Aiden English come esempio. Sono d’accordo in parte, ma in questi casi non vale la pena fare almeno un tentativo: Aiden non sarebbe mai andato oltre il Midcarding, però un Feud potevano anche farglielo fare, solo per lanciare qualcun altro?
4) Se un lottatore non è importante, almeno un po’, l’altro lottatore non lo lanci. Quale lottatore avrebbe beneficiato di una vittoria con Aiden English? Sarebbe stato al massimo un Jobber di passaggio, ma non qualcuno dopo il quale puoi venire lanciato. I tentativi si fanno, ma dopo che hai dimostrato che sul Ring in singolo non vali poi tanto, che al microfono sei buono solo a cantare con una bella voce, non c’è molto da provare, meglio il commento. Oggi ancora di più, che il Roster è stracolmo.
5) Personalmente adoro Baron Corbin: è tra i più versatili a interpretare qualsiasi Gimmick affibbiatagli, sa farsi odiare, ha una grande presenza scenica e una Finisher spettacolare. È un azzardo dire che è il Randy Orton di questa generazione?
5) E’ un azzardo, confermo. Randy Orton veniva da una costruzione pressoché perfetta, aveva molto più talento e una di quelle Gimmick che ti vengono in mente una volta nella vita: il Legend Killer. Baron Corbin è stato promosso troppo presto, si è completamente bloccato nei suoi lenti miglioramenti e la Gimmick, alla fine dei conti, è sempre la stessa. Finita l’epoca del Lone Wolf, è diventato ciò che è ora. Assistente del GM, Corporate Wrestler, King of the Ring, sempre e comunque dice e fa le stesse cose, sempre. Io non lo odio, e probabilmente i suoi problemi sono colpa della WWE che lo ha buttato nella mischia troppo presto, però il suo livello al momento è mediocre. Peccato, perché in fondo in fondo, io qualcosa di buono da sviluppare ce la vedrei anche.

Grazie in anticipo. Buon Weekend. – Grazie a te e altrettanto.


i
Da Simone:
Ciao a tutti, e complimenti per il sito e le rubriche, tutte molto belle ed interessanti. Mi chiamo Simone, ho 36 anni e scrivo da Novi Ligure. Seguivi il wrestling da bambino, quando era ancora in “chiaro” su telepiu’ o Italia uno, e mi innamoravo di personaggi come Hogan, Warrior (il mio preferito) Jake the Snake Roberts, Macho Man ecc. Ora faccio fatica ad innamorarmi, anche solo la metà. Ho smesso di seguirlo a metà anni 90′ per poi riprenderlo nel 2003, e ri-iniziando definitivamente dalla Royal Rumble 2004 ad oggi (2004 anno fantastico dove ho conosciuto i miei nuovi beniamini, HHH, Shawn Michaels, Chris Jericho, Kurt Angle) anche se negli ultimi 2/3 anni a singhiozzo. Continuo a faticare ad innamorarmi di qualcuno degli ultimi anni anche solo la metà di qualsiasi Wrestler citato in precedenza (e ho escluso di mia volontà icone e leggende come Undertaker, Steve Austin, Ric Flair perché per quanto mi piacessero, non avevano in me il colpo di fulmine come i precedenti). Con un’eccezione, che da qualche giorno mi sta ri-facendo sognare: CM Punk. Per me, la Pipebomb 2011, è stato il momento più alto della storia della WWE degli ultimi 20/25 anni, so che per molti sarà un’eresia, ma da quel momento Punk trascinava me, e non solo, tutto l’universo WWE con ascolti incredibili e segmenti fantastici. Quando ho visto e letto che è rientrato con Fox a WWE Backstage ho avuto un’erezione importante Ora le mie due domande, facili facili, sono: sono io che ho perso interesse ed ho smesso di riconoscere icone, o il panorama delle stelle è evidentemente più povero rispetto a parecchi anni fa? Cm Punk torna alla RR.
Sarebbe il colpo del secolo, ci ho sperato tanto, e ora sembra che giorno dopo giorno le possibilità possano aumentare un pelo di più. Non svegliatemi. Grazie mille della risposta, e di nuovo complimenti a voi tutti!
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie. Benvenuto. Nessuno avrà mai il colpo di fulmine dei primi, degli Hulk Hogan, dei Macho Man e dei Jake The Snake Roberts. Nessuno per me ha mai avuto un colpo di fulmine come lo ebbe Razor Ramon. Non siamo più bambini. Semplice. Ora il Wrestling non lo guardiamo più con quegli occhi, lo guardiamo con gli occhi pragmatici di un adulto. Chi ha cominciato a seguire il Wrestling nei primi anni 2000, e aveva 8, 9 o 10 anni, si ricorderà sempre e comunque di Kurt Angle, Eddie Guerrero e Chris Benoit come di nessun altro. Inoltre bisogna calcolare una cosa, che il Wrestling è cambiato, soprattutto lo è la WWE. Oggi a prevalere è il Brand, non più la Superstar. Nel 1985 Hulk Hogan era più grande della WWE, oggi nessuno, per ammessa intenzione, è più grande della WWE, che invece è l’organo supremo nel quale tutti sono utili e nessuno è indispensabile. CM Punk è uno di quelli che ci ha dato quel flash di un tempo, anche se solo per poco. Per poche settimane è stato più grande della WWE, per questo suona alle tue orecchie come se fosse un ritorno al passato. Per quanto riguarda il suo ritorno alla Royal Rumble…. io ci credo. La faida con Seth Rollins è già partita e sarà Punk a costargli la rissa reale. Secondo la reazione del pubblico, lo dico già, potrebbe anche essere il Main Event di Wrestlemania. Prima pensavo potesse addirittura vincerla, e magari andare contro Daniel Bryan, ma per ciò che ho visto sarà Rollins il suo avversario. Grazie ancora per i complimenti.


i
Da Michele II:
Ciao Giovy, ho qui delle domande per te.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Girano voci che danno Ronda Rousey come ritirata, sai dirmi qualcosa di più?
1) Non mi risulta. Inoltre nel Wrestling nessuno è mai ritirato. Anche l’ultimo baluardo, Shawn Michaels, è tornato, quindi..
2) Ci sono notizie sul/sui prossimo/i PPV AEW?
2) Il prossimo evento AEW sarà la Jericho Cruise, anche se non sarà esattamente un PPV, ma nel quale dovrebbero fare una puntata di Dynamite. Per quanto riguarda un PPV, non ci sono notizie.
3) Non trovi scomodo che la AEW non abbia una “lista” dei PPV come la WWE?
3) Lo avrà, dagli tempo.
4) Si sa qualcosa su Mil Muertes?
4) Mil Muertes, aka Ricky Banderas, non ha mai smesso di dare notizie. Lotta regolarmente fra Stati Uniti e Messico. Nacion Lucha Libre, CMLL e PCW.
5) Questa è dura… Undisputed Era o Team Ciampa?
5) Team Ciampa.

Grazie mille per le risposte e buon PPV. Tanti saluti. – Grazie mille a te, ciao.

i

i

i

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato (di Venerdì, nelle settimane in cui andrà in scena un evento in PPV WWE). Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

i

i
So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

i

i
GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!