Buona domenica a tutti e ben trovati amici di Zona Wrestling a un nuovo, immancabile appuntamento sulle nostre pagine. Edizione numero 486 del Chiedilo a Zona Wrestling, che dopo lo spostamento al sabato per lasciare spazio alla Preview di Survivor Series, torna puntuale a domenica. Bando alle ciance però, perché questa settimana ci sono tantissime domande alle quali rispondere. Da parte di Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

i

i

QUESTA E’ UNA RUBRICA DI DOMANDE E RISPOSTE CHE RIGUARDANO IL PRO WRESTLING. PER QUALSIASI ALTRA DOMANDA, RICHIESTA, LAMENTELA O DELUCIZDAZIONE SU DI ME, IL SITO, IL MODO DI CURARE LA RUBRICA, AVERE INFORMAZIONI PER ENTRARE NELLO STAFF DEL SITO, CURIOSITA’ SU STAFFER O VECCHI TALI, POTETE SCRIVERMI QUA: zwgiovy2jpitz@hotmail.com. IN QUESTO MODO LO SPAZIO DELLA RUBRICA SARA’ RISPARMIATO, SI PARLERA’ SOLO DI WRESTLING MA VOI ALLO STESSO TEMPO AVRETE LE VOSTRE RISPOSTE. GRAZIE ANCORA. MI RACCOMANDO LE REGOLE ALLA FINE DELL’ARTICOLO.

i

i

Da William the Bloody:
Ciao Giovy, qui è William. Da ormai quasi 8 anni seguo Zona Wrestling, e vi ritengo il miglior sito di Wrestling in Italia. Avete fatto un gran lavoro e continuate a farlo. Detto questo, vorrei farti un paio di domande e ti ringrazio in anticipo per le risposte.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie mille per le tue belle parole, a nome di tutti.
1) Che cosa ne pensi di Leva Bates? Io non la conosco tanto, l’ho vista un paio di volte a NXT e ora in AEW, seppur col contagocce. E’ così scarsa come dicono?
1) Io non la considererei scarsa, però nemmeno brava. E’ una Worker come tante cene sono. Può essere un valore aggiunto in certi casi, ma non c’è da scandalizzarsi se la non si utilizza con frequenza o in occasioni importanti. Direi che il suo ruolo in AEW la definisce e francamente non posso biasimare la compagnia per utilizzarla in questo modo. Magari in futuro avrà qualche occasione in più, ma se non arrivasse non ci si può lamentare troppo.
2) Io mi sono veramente emozionato durante i War Games di NXT di quest’anno, ancora di più che nelle edizioni passate. Mi è piaciuto come hanno gestito i Team e tutti i partecipanti, e gli incontri sono stati davvero appassionanti. A tua memoria o conoscenza, nel corso degli anni ce ne sono stati altri, anche al di fuori della WWE, di War Games di particolare rilievo o che comunque vale la pena recuperare?
2) I War Games sono un Gimmick Match della NWA/WCW, e a livello di quelli degli ultimi anni, io metterei soltanto quello di WrestlerWar 1992, quando la Dangerous Alliance si scontrò con la Sting’s Squadron. Quelli di quest’anno sono stati davvero belli, fra i migliori senza dubbio. Ce ne sono stati anche altri in altre compagnie nel corso degli anni, ma di un livello sicuramente inferiore.
3) Che cosa ne pensi di Davey Boy Smith Jr.? Ne parlavo un paio di settimane fa con Irish Tommy, ed entrambi eravamo d’accordo sul fatto che per la MLW fosse quasi sprecato. A me piace come lottatore e come personaggio, e secondo me il nome del padre lo sta portando avanti non dico bene, ma almeno in maniera discreta. Io per lui spero in una vittoria del titolo massimo in MLW, ma per te potrebbe ambire a qualcosa di più? Escludo un ritorno in WWE, in ROH non ce lo vedo e Impact forse non è il suo ambiente. Che futuro vedresti per lui?
3) E’ un Wrestler che sa il fatto suo, tecnicamente dotato e con un buon fisico, ma lontano anni luce dal padre. Anni luce. E’ uno che potrebbe stare ovunque, perché sa stare bene sul Ring, lo ha dimostrato in NJPW, ma in singolo, secondo me, non può andare oltre compagnie piccole come la MLW, o anche la ROH di oggi, perché no? Impact è un’altra possibilità, non sarebbe male, ma escluderei le Major. Ripeto, come lottatore singolo.
4) Con l’ultima ti chiedo della ROH e vado dritto al punto: come andrà a finire nel breve termine?
4) Nel breve termine non finirà nulla. Nel breve termine continueranno cosi, come sono oggi. Il problema è il lungo termine. Gli do un anno di tempo, o aprono gli occhi e investono qualcosa, oppure meglio che vendano. Ho paura che alla fine chiudano in attivo e cancellino la compagnia, perché questa sembra la direzione, non stiamo parlando della TNA, che era in passivo e doveva vendere compagnia e debiti, stiamo parlando di una compagnia che è sana dal punto di vista finanziario, ma proprio per questo, paradossalmente, non riesce a rialzare la testa. Ripeto, investono o chiudono, perché di questo passo si trasformerà in una compagnia regionale.

Grazie di nuovo e buona giornata. – Grazie a te, ciao.


i

Da Dean Powerrr:
Ciao Giovanni, un saluto. Soltanto una domanda rapida, relativa all’affaire-Cornette/NWA: quanto peserà nello svolgimento del progetto (che io amo alla follia)? Io, da fan, credo molto. Vedo nero, non ci voleva proprio, e tutto ciò mi sfiducia. Già tutto quello che apprezzo è di nicchia, in ogni campo (musica, fiction, sport) e scompare dall’oggi al domani, magari riuscire a durare qualche anno è chiedere troppo?
P.S. Ovviamente ti chiedo anche un parere sulle prime sette puntate di Power, tu sei un mio coetaneo (io sono del 77) o giù di lì, anche per te la prima puntata (per me anche le successive, ottava esclusa, per ovvi motivi) è stata un vero e proprio shock?
GiovY2JPitz:
Innanzitutto grazie. Poi ti dico che apprezzo molto il progetto e il programma. E’ un buon modo per riportare in vita una compagnia che in pratica si era fermata esattamente da dove ha ripreso. Certo, non possono andare avanti cosi a lungo, se vogliono crescere devono puntare sul denaro delle TV, sui biglietti venduti e sulle altre fonti di guadagno classiche di uno Show di Wrestling, ma per il momento è un buonissimo Show. L’ottava puntata è stato un modo per fare un po’ il punto della situazione, probabilmente hanno fatto bene, per far capire immediatamente che prendevano le distanze da Jim Cornette e per dare l’idea che lo Show può anche cambiare a seconda dell’esigenza. Hanno sbagliato a mandare in onda quel commento, senza dubbio, significa che anche chi ha preso visione dello Show prima di mandarlo in onda, non si è sentito toccato dalla frase, cosa abbastanza grave, però credo che questa gliela si può abbonare, e magari, con un po’ di fortuna, presto sarà dimenticato. Io credo che non si possano fare previsioni sul futuro, perché è difficile, ma vedere come reagisce il pubblico alla lunga, magari chiude fra un anno, magari no, magari cambieranno format, vedremo.

Ringrazio e saluto, ciao Giov! – Grazie a te, ciao.


i

Da YESCENAYES:
Ciao Giovanni è sempre un piacere ritornare a scriverti e come sempre rinnovo i miei complimenti per il tuo lavoro. Ti lascio una provocazione: la WWE quest’anno ha deciso di affidare il Main Event di due PPV importantissimi come Wrestlemania e Survivor Series alle donne. Considerando l’evoluzione della Women’s Revolution e l’ulteriore visibilità che Ronda Rousey ha dato alla categoria direi che è stata una scelta assolutamente corretta. Tuttavia se andiamo ad analizzare nello specifico questi due Main Event io credo che non ci sia nulla di male ad affermare che sono stati due Match assolutamente imbarazzanti e che hanno clamorosamente disilluso le aspettative (sopratutto il Match di SS). Dal punto di vista tecnico il Match di WM è stato molto deludente considerando chi vi partecipava e inoltre c’è stato il grave Botch che ha completamente rovinato e messo in ridicolo il finale, mentre il Match di SS credo sia semplicemente incommentabile, si descrive da solo. Michele Posa senza troppi peli sulla lingua ha detto che secondo lui le ragazze in Wwe non sono ancora pronte per fare match da Main Event in palcoscenici cosi importanti. Io sono curioso di sapere il tuo parere a riguardo di questa faccenda: sono i Match che vengono bookati male? Siamo “noi” (inteso come WWE Universe) il problema? O come dice Posa, sono semplicemente le ragazze non pronte? Scatenati Giovy.
GiovY2JPitz:
Ciao e bentornato. Punto primo: Survivor Series non è un PPV importantissimo, è solo uno dei più anziani, ma non è più importantissimo. Punto secondo: l’importanza dei Main Event al femminile non è la qualità, ma il fatto che questi Match, aldilà del loro svolgimento hanno creato aspettative. Sono state deluse? Si, ma se sono state deluse è perché c’erano, e questo significa che queste signore sono riuscite a dare l’idea di importanza e a dimostrare delle grandi qualità. Punto terzo: ammesso e non concesso che i Match siano stati deludenti, per me sono stati normali Match più che sufficienti entrambi, quanti Main Event hanno disilluso gli uomini? Uomini che battono le donne come presenza nel Main Event SEMPRE/3 o 4 volte. E’ facile dire che le donne non si meritano il Main Event perché ne sbagliano due, il difficile e continuare a darle fiducia e non sputarle addosso solo perché non fanno Match da 8, che invece, hanno messo in mostra in molte altre occasioni. Quello che è andato storto è l’emozione, la mancanza di esperienza, ma sai come si fa l’esperienza nel Main Event? Mettendole nel Main Event. Punto quarto: ultimamente ho come l’impressione che Michele Posa si sia schierato con quelli che, con l’avvento delle compagnie indipendenti, tendono ad andare sempre e comunque contro i fan che sostengono in massa qualcosa. Non dico che sia sbagliato, se lui lo pensa, ma il suo atteggiamento, negli ultimi anni, mi sa tanto di quello che dice di no per dire di no, perché dall’alto della sua posizione vuole imporsi, denigrando ciò che altre persone dicono. Io spesso sono andato contro la massa, ma non sempre, quando la massa ha ragione, ha ragione. Quindi non sono d’accordo con lui, al contrario di altre volte nel quale lo sono stato. Le donne sono pronte sotto tutti i punti di vista al Main Event, tranne uno: l’esperienza. Ma questo punto non lo si può migliorare fuori dai Main Event stessi.


i

Da Pacchetto Completo:
Buonasera Giovanni, procedo subito con le mie domande di questa settimana.
GiovY2JPitz:
Ciao.
1) Il titolo TNA (non quando era quello NWA, dico proprio il TNA WHC) è mai stato difeso in altre federazioni? Sono stati anche Match televisivi?
1) Si, in parecchie compagnie indipendenti, in America del nord e in Messico, anche in Europa è successo. Match televisivi no, ma iPPV o Show registrati in DVD si.
2) A Vengeance 2005, esclusivo di Raw, entrambi i titoli mondiali della WWE vennero difesi: il WWE Championship di John Cena ed il WHC di Batista. È stato l’unico caso nella storia nel quale sono stati difesi entrambi in un PPV Mono Brand?
2) No. All’epoca entrambi i campioni erano a Raw, perché il Draft si svolse durante alcune settimane e coincisero i campioni. John Cena fu il primo draftato a Raw, Batista l’ultimo draftato a Smackdown.
3) Samoa Joe ha fatto un lavoro egregio al tavolo di commento di Raw, per cui mi chiedevo se avesse già svolto quel ruolo quando era in TNA. Ci sono stati degli atleti che per un periodo continuativo hanno fatto i commentatori in TNA (magari durante un periodo nel quale erano infortunati)?
3) Samoa Joe non ha mai fatto il commentatore a tempo pieno. E’ capitato spesso che i lottatori infortunati diventassero commentatori, e poi magari sono anche rimasti al commento. Nella TNA successe a The Pope D’Angelo Deniro. Nella FCW ad Adam Rose. E’ una pratica comune.
4) È appena stato introdotto un nuovo titolo Intercontinentale, e ciò mi ha fatto pensare alle versioni personalizzate delle varie cinture. Come mai quando Daniel Bryan ha conquistato i titoli Tag Team (poco dopo il suo regno col WWE Championship “ecologico”) non gli hanno dato anche le cinture di coppia in versione lignea? Oppure come mai quando John Cena è tornato campione degli Stati Uniti non hanno ripristinato la sua storica Spinner Belt?
4) La Spinner Belt era una cintura caratteristica del rapper, cosa che ormai John Cena non era più. Per quanto riguarda Daniel Bryan, probabilmente non lo hanno ritenuto opportuno dato che il regno non doveva durare tanto. Inoltre va bene un titolo in singolo, ma i titoli di coppia mi sembra eccessivo. Tieni presente anche un’altra cosa, la cintura di campione personalizzata di Bryan probabilmente non ha venduto abbastanza, quindi replicarla per le cinture di coppia sarebbe stato uno spreco di energie e di denaro. Una precisazione: la cintura di Shinsuke Nakamura non credo sia personalizzata, credo sia semplicemente la nuova cintura intercontinentale.
5) Come fanno a salvaguardare la salute degli atleti in alcune particolari tipologie di Match? Penso ad esempio al Gulf Of Mexico Match, all’Inferno Match o al Buried Alive Match, nei quali mi sembra inevitabile che lo sconfitto si debba fare rispettivamente un bagno gelato, si becchi le fiamme e venga sommerso da una valanga di terra (etc.).
5) Il Buried Alive Match è una stipulazione sicurissima, non ti sotterrano mica, c’è una via di fuga sotto. Giocano con le telecamere, con i tempi, e via. Il bagno gelato te lo fai, c’è poco da salvaguardare, se non un te caldo e una coperta dopo. L’inferno Match è molto, molto controllato. Innanzitutto le fiamme toccano sempre il perdente in una zona nella quale è vestito. Secondariamente, poi, gli addetti ai fuochi controllano sempre l’intensità delle fiamme, e infine, se noti i lottatori finiscono il Match sempre fuori Ring, cosi che nel caso qualche fiamma prendesse i vestiti, potrebbe essere spenta repentinamente.
6) Nell’ultima puntata di MLW Fusion sono stati menzionati apertamente Raw e Smackdown. In quali altri casi le compagnie indipendenti hanno espressamente nominato la WWE in qualche loro puntata? A parti invertite ricordo Kurt Angle che menziona la TNA, Randy Orton che nomina Dixie Carter e Sami Zayn che cita la AEW.
6) La WWE è sopra chiunque, quindi nessuno si mette problemi a nominarla, non intacca il mercato di nessuno. AEW a parte, ma questa è una cosa abbastanza nuova.
7) AJ Styles è sostanzialmente l’unico grande nome a non essere passato ad NXT prima del lancio nel Main Roster. Secondo te quali altri profili attualmente non WWE sarebbero già “pronti” per un percorso simile senza passare dalla Full Sail (non dico come abilità ma come capacità a tutto tondo tale da non doverli far abituare a come fare i Promo etc.)? Kenny Omega, poi?
7) Ciò che serve è lo Star Power, non tanto le qualità. Se la WWE non è sicura lo fa allenare senza farlo apparire. Quindi, ad oggi, Kazuchika Okada, gli Young Bucks e Tessa Blanchard (forse).

Grazie mille Giovanni, e buona settimana costellata da grandi eventi di Wrestling! – Ciao e grazie a te.


i

Da Optic Gaming:
Ciao Giovy, complimenti per la rubrica e la professionalità. Ti leggo ogni lunedì con piacere a lavoro, ecco qui le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao, grazie per i complimenti e la fiducia.
1) Ho letto da qualche parte che WALTER abbia esplicitamente richiesto di non finire a Raw o SmackDown! Perché temeva una cattiva gestione del suo personaggio. Sai qualcosa in merito?
1) In realtà il Rumor parlava del fatto che Walter non volesse trasferirsi negli Stati Uniti in maniera definitiva, quindi nemmeno per NXT America. Questo era ciò che si diceva, quindi non era un problema di Main Roster.
2) Perché l’angle dell’Invasion venne considerato un flop?
2) Non fu un flop l’Angle, fu un flop come la Storyline terminò, perché aveva un potenziale enorme, con il quale si avrebbe potuto andare avanti per tanto tempo.
3) Conosci lo Youtuber “Max Is Awesome 92”? Io guardo spesso i suoi video ed oltre al lato dell’intrattenimento li trovo molto informativi. Ovviamente io ascolto ma non ho abbastanza conoscenza della materia per sapere se tutte le informazioni forniteci sono veritiere. Se lo conosci, pensi sia ben informato?
3) Mi dispiace non lo conosco, l’ho sentito nominare, ma non ho tempo anche per seguire lui. Troppo Wrestling, il lavoro, gli impegni col sito e il resto della mia vita, me lo impediscono. Vorrei fare 1000 cose, ma non posso farle tutte.
4) Mi sento da diverso tempo in un loop temporale: nonostante i mesi passano lo spettacolo offerto dalla WWE mi sembra sempre il medesimo, con Storyline simili e personaggi “gneh”. Come si possono costruire le stelle di domani se esse sono distanti anni luce dallo Star Power di un Brock Lesnar e/o Roman Reigns?
4) Non si può se la WWE non si decide a farlo. Ne ho parlato anche la settimana scorsa, la compagnia oggi tende ad essere sopra chiunque, evita volontariamente di creare personaggi che siano più grandi della compagnia stessa. Per questo non si riesce a costruire Wrestler importanti come un tempo.
5) Dal suo ritorno ho notato che Roman Reigns è stato impiegato più per faide secondarie piuttosto che per il titolo mondiale. Pensi che il motivo sia legato alla sua malattia (possibilità di ricaduta) o potrebbe essere un altro motivo?
5) Credo che inizialmente si, nel senso che la WWE lo ha lasciato nelle retrovie senza stress e senza impegni troppo pesanti. Poi, visto il riscontro positivo, ha capito che bastava non imporlo per mandarlo Over. Credo che tornerà presto nel Main Event, Wrestlemania direi.
6) Chi pensi possa spodestare e sconfiggere definitivamente Brock Lesnar? La situazione attorno al titolo massimo è (di nuovo) paralizzata. Non vedo sfidanti validi per la bestia, tranne un ennesimo scontro con Seth Rollins che però non mi entusiasma particolarmente.
6) Definitivamente nessuno, fino a che Brock Lesnar sarà in attività sarà sempre un serio candidato al titolo assoluto, giustamente, come altri in passato lo sono stati fino a fine carriera. Per spodestarlo questa volta, ricordando sempre che i Match a più uomini possono portare al cambio di titolo senza intaccare il campione o senza dover scavalcare il suo Star Power, direi che i nomi ci sono, bisogna solo pusharli: Aleister Black, Keith Lee, lo stesso Seth Rollins se affiancato dagli Authors of Pain, Randy Orton, e volendo, se ben costruito, Kevin Owens.
7) Lessi tempo fa che l’Undertaker ebbe già diverse volte l’idea del ritiro. Infatti, se non erro, addirittura agli inizi del 2000 la parentesi da “American Badass” era dedicata per mostrare la vera natura di Mark Calaway.
Cosa lo fece (per fortuna) cambiare idea e perché ora continua nonostante i suoi anni ormai sono purtroppo passati? Ti faccio questa domanda dopo aver visto il podcast con Stone Cold.
7) $$$. Sempre quello. La WWE ha sempre avuto bisogno di lui e sempre gli ha fatto offerte non rifiutabili. Denaro.

Grazie! – Grazie a te.


i

Da Francesco:
Salve, sono Francesco da Pisa. Seguo il Wrestling da molti anni e, purtroppo, nel tempo sono diventato un anti-WWE ‘praticante’. Mi duole dirlo per coloro che seguono la federazione di Stamford da anni, ma se non fosse stato per la NJPW prima e per la AEW dopo, avrei smesso di seguire il Wrestling da anni. Ho avuto la fortuna di scrivere per un noto sito di Wrestling in questi anni, che mi ha dato la possibilità di tenermi legato a questo mondo nel quale tutti quanti noi siamo appassionati. Ti ho scritto questo breve preambolo per farti capire il contesto della mia domanda, che poi non sarebbe una domanda vera e propria, ma vorrei chiederti una tua personale opinione. NXT piano piano diventerà un terzo Brand quasi alla pari degli altri due sopratutto dal prossimo anno che cominceranno a viaggiare per gli Stati Uniti e oltre. Tutto questo per fare concorrenza alla AEW. Ottima scelta nel breve periodo perché sicuramente al momento sta togliendo un po’ di ascolti alla neonata federazione. La mia questione è: nel lungo periodo sapranno gestire bene il loro prodotto? Secondo me, tale concorrenza andrà a logorare sempre di più NXT per vari motivi, anche perché è veramente difficile gestire ben tre Brand diversi ad alto livello ed è anche molto costoso. Volevo sapere cosa ne pensi in merito. Tanti saluti.
GiovY2JPitz:
Ciao. Non credo tu debba dispiacerti per coloro che seguono la WWE, tu fai le tue scelte, non credo che sia un motivo per dispiacersi, ognuno segue ciò che meglio crede, come te, tutti. Io credo che NXT non soffrirà se le cose resteranno cosi, cioè se sarà Triple H ad amministrarlo. Quando Vince McMahon deciderà di metterci il naso, allora sarà un problema. Ma il naso di HHH è bello grande, difficile da scalzare, quindi non mi preoccuperei al momento. Certo il rischio c’è, ma se NXT continua a crescere, seppur lentamente, costantemente, il metodo dovrà essere accettato anche dal vecchio Vince. Le cose possono andare male? Si, per la WWE come per la AEW, per NXT come per il Main Roster, ma i fattori sono tanti, quindi direi che non possiamo prevederli, né in positivo né in negativo. Saluti a te.


i

Da Codebreake_94:
Ciao Giovy. Ecco le mie domande.
GiovY2JPitz:
Ciao a te.
1) Cosa ne pensi in generale di questo Survivor Series?
1) Secondo me è un PPV che si merita un bel 7. Un evento che, se avesse avuto delle ripercussioni future, cioè se avesse regalato dei premi ai vincitori, avrebbe ottenuto un voto ancora più alto, perché affrontato con molto più interesse, aspettativa ed emozione.
2) AJ Styles ha perso il titolo per essere turnato Face ed essere mandato contro Brock Lesnar?
2) Ha perso il titolo per restare Heel e andare contro Randy Orton. Poi vedremo in futuro, non è da escludere.
3) Pensi che in futuro vedremo un Tag Team fatto da Rey Mysterio e Dominick?
3) 90% si.
4) Quando tornerà Xavier Woods?
4) Lui stesso ha pochi giorni fa detto che non è sicuro dei tempi di recupero, quando però ha parlato del periodo più breve, ha comunque parlato di diversi mesi. Dovremmo aspettare un bel po’, se non ci stava trollando.
5) Come mai Lio Rush è passato ad NXT?
5) Perché tutti i Cruiserweight sono passati ad NXT, insieme al titolo.
6) Pensi che la faida tra Bray Wyatt e Daniel Bryan possa continuare fino a Wrestlemania?
6) Non vedo come, francamente. I Match con questo Bray Wyatt, bookato in questo modo, sono tutti uguali, farne cosi tanti da arrivare fino a Wrestlemania può portare chi guarda al suicidio. Non credo.
7) A cosa pensi porterà il ritorno di CM Punk per la WWE?
7) Se resta soltanto a Backstage può portare interesse sui social network, visto che interagisce spesso con atleti del Roster. Se dovesse tornare a lottare porterebbe tanto interesse anche sugli schermi e nelle Arene, perché in tanti lo vorrebbero di nuovo. Quindi denaro, visibilità, Star Power.
8) Come pensi verrà impiegato Kevin Owens nel futuro?
8) Penso che esca rafforzato dalla faida con Seth Rollins, come anche Rollins stesso, e poi possa anche essere fatto un tentativo contro Brock Lesnar, magari alla Royal Rumble.

Ciao e grazie mille! – Grazie a te.


i

Da Rosario Perone:
Ciao Giova, sono Ross da Venezia e spero di fare in tempo per la pubblicazione delle domande.
Parto a raffica.
GiovY2JPitz:
Ciao, bentornato. In tempo, mail arrivata alle 11:59.
1) Che futuro prevedi per Io Shirai. A me sembra che vogliano proteggerla nonostante il Push di Rhea Ripley.
1) E’ chiaro, il Push di una non significa il Depush dell’altra, soprattutto quando l’altra non è campionessa. Io credo che nel prossimo futuro (cioè quando Shayna Baszler cambierà lidi per intraprendere nuove sfide) saranno loro due a giocarsi per un po’ la cintura di campionessa di NXT. Io Shirai è una delle lottatrici migliori del mondo e non la sia può lasciar cadere nel dimenticatoio.
2) A me Survivor Series è piaciuto però non amo i Match dove alcuni Wrestler subiscono degli schienamenti dopo pochi colpi subiti, tipo Walter o Kewin Owens. Il Match femminile ha permesso a tutte di mettere in mostra il proprio talento, anche a Sarah Logan. Cosa ne pensi?
2) Queste cose succedono per differenziare le contese. Sono state abbastanza diverse e credo che quello maschile sia stato quello con il quale si è tentato più volte il colpo a sorpresa con le eliminazioni repentine, probabilmente perché si sapeva che le vittime, comunque, avrebbero avuto importanti programmi in futuro. Fa parte del gioco. Al limite, se dovessi lamentarmi di qualcosa, mi lamenterei del fatto che, quei lottatori, non avrebbero dovuto prendere parte al Match.
3) Sono uno dei pochi che non è preso da The Friend. Non amo Bray Wyatt come Wrestler (cosa che per me è fondamentale, se avessi visto per la prima volta Undertaker da adulto non sarebbe mai diventato il mio Wrestler preferito), però capisco che ha una grande Gimmick e che l’hanno proposta bene. D’altro canto non trovo nessun piacere nel vedere dei Match con esito scontato dopo il disastro di Hell in the Cell. Io credo che una componente fondamentale del Wrestling debba essere l’incognita del risultato. Ciò deve avvenire nei grandi appuntamenti. A mio avviso ci sono riusciti anche con Rey Mysterio contro Brock Lesnar, ma io non trovo interesse nel guardare un Match con una Gimmick spettacolare, portata avanti da un Wrestler normale (non penso di dire una sciocchezza se sottolineo che solo in WWE c’è ne sono a decine migliori di lui) ma dove compare un’area di sovrannaturale. Vada per il Push ma per lo meno ci deve essere la speranza di vincere per ognuno dei suoi avversari.
3) The Fiend per me è un Character eccezionale, interpretato alla grandissima. Ma quando quel Character sale sul Ring, comincio ad odiarlo. Non tanto per le capacità di Bray Wyatt, che a mio avviso non sono eccelse ma nemmeno oscene, ma per il Booking che i suoi Match ricevono. Sono d’accordo con te in linea di massima.
4) Secondo te questa nuova versione di Asuka può renderla credibile per una vittoria contro Becky Lych?
4) Certo, chiunque può essere credibile contro Becky Lynch, che è una lottatrice in forma, non una macchina da guerra. Asuka può assolutamente essere una sfidante degna, e magari strapparle anche la cintura per un periodo.
5) Ti aspettavi che Eddie Guerrero sarebbe diventato una leggenda alla stregua dei più grandi. al momento del suo ultimo match contro Ken Kennedy. Io credo che neanche Owen Hart e Ultimate Warrior abbiano lasciato un ricordo cosi vivo e intenso nei fan.
5) Ultimate Warrior negli Stati Uniti è assolutamente ricordato quanto, se non più di Eddie Guerrero. In Italia no, ma per ovvi motivi, Eddie è stato uno degli alfieri della rinascita della disciplina nel nostro paese. Inoltre se n’è andato proprio dopo essere diventato un Main Eventer, dopo aver ammazzato la bestia e dopo aver attraversato la fase migliore della sua carriera anche dal punto di vista Comedy. Owen Hart ha fatto tanto scalpore per il modo in cui è deceduto, ma non era grande, a livello mediatico, quando Ultimate Warrior o Eddie Guerrero.
6) Cosa pensi delle dichiarazioni di Joey Mercury sulla ROH?
6 A vederla da fuori, direi che è la verità, perché si nota una disorganizzazione strutturale notevole nella Ring of Honor.
7) Come vedi il futuro di Scarlett Bordeaux a NXT?
7) Scarlett Bordeaux è una gran bella ragazza, con la quale si può mettere in piedi una di quelle rivalità che hanno tutto dentro, anche il sex appeal. La cosa può non fregare a molti, ma si a Vince McMahon, quindi anche a lei. Io credo che possa dire la sua, perché non è affatto scarsa sul Ring.
8) Ti lascio con la mia solita riflessione: io non sono un grande fan di Kofi Kingston però il suo regno (a mio avviso) credo che sia andato meglio di quanto ci si aspettasse. Kofi fa parte di una Stable che vende tanto e porta tanti soldi alla WWE. Nei palazzetti era Over e anche la modalità di come ha perso la cintura ha causato malumore a qualcuno, (vedi il tweet di Daniel Bryan o le interviste di Kofi) e anche il pubblico. Ti chiedo: non credi che Vince abbia voluto farlo da parte solo perché non gli piace per quei livelli. Non’è un caso che un Wrestler cosi Over, dopo sia stato estromesso da Match singoli di spessore. Secondo me non si è temuto un nuovo effetto Over del pubblico. Cosa ne pensi?
8) No, non la penso cosi. Secondo me Kofi Kingston ha avuto un Push buono, ha vinto il titolo e ha fatto il suo regno. Io l’ho sempre difeso. Adesso però, tutti, dopo averlo maledetto perché non perdeva la cintura, si lamentano del fatto che è stato estromesso dal giro titolato (parlo in generale, non di te, ricordo che tu apprezzavi il suo percorso). Io ero d’accordo col Push, col titolo e col regno, prima, e sono d’accordo con l’accantonamento, o comunque col ritorno al suo Status precedente, adesso. Ha avuto il suo, bruciato il carburante e quando le vendite e l’entusiasmo, quindi i guadagni, sono scesi, è tornato al suo posto. Come successe a Chris Benoit, esempio che sempre faccio. Niente di strano né di imputabile a Vince McMahon, una semplice operazione. Per me non fa una grinza.

Ciao Giova e grazie di tutto. – Grazie a te e ciao.


i

Da Stefaninho81:
Ciao ai lettori ed anche a te Giov. È tanto che non scrivo ma seguo sempre con molto piacere questa rubrica. Complimenti per la tua competenza.
GiovY2JPitz:
Ciao e grazie mille per i complimenti.
1)Come giudichi Dominik (Misterio)? Mi sembra stia lavorando molto sia fisicamente che tecnicamente. Vende molto bene le mosse anche se a livello recitativo è parecchio carente.
1) Sinceramente mi sembra un po’ presto per giudicarlo. Potrebbe essere un fenomeno come uno “scarsone”. Aspetterei, perché vendere mosse bene non significa essere bravo poi in tutto il resto.
2) Chi secondo te strapperà il titolo ad Adam Cole?
2) Tommaso Ciampa.
3) Chi a Brock Lesnar?
3) Randy Orton.
4) Perché far stravincere NXT a Survivor Series? Capisco che si doveva spingere il Roster giallo ma a me è sembrato esagerato.
4) Per dargli una spinta su USA Network e ridurre nell’immaginario della gente il gap. Inoltre, per creare interesse e far conoscere i prospetti del Roster. La guerra con la AEW è appena iniziata.
5) Credi che Sheamus al rientro riformerà The BAR con Cesaro? Non mi dispiacerebbe affatto.
5 Non dispiacerebbe nemmeno a me, ed è una possibilità. Vedremo, sarebbe una soluzione agile per entrambi, perché in singolo Sheamus, probabilmente non farebbe molto, proprio come Cesaro.

Grazie a presto. – Grazie a te, ciao.

i

i

i

1.Le domande che verranno prese in considerazione saranno quelle giunte entro le 12.00 di ogni Sabato (di Venerdì, nelle settimane in cui andrà in scena un evento in PPV WWE). Le domande che arriveranno dopo quell’ora, saranno prese in considerazione per la Domenica successiva, a meno che non si tratti di domande scadute (che riguardavano Show che si sono svolti durante quella settimana).

2.Più che una regola questo è un favore: nel momento in cui dovessi trovarmi a dover scegliere a chi rispondere perché la quantità delle domande è eccessiva, escluderò coloro che non mostreranno rispetto nei confronti di noi che lavoriamo per voi, fregandosene altamente di ogni regola grammaticale (sono ammessi errori di ignoranza, battitura o sviste), con nessuna lettera maiuscola (ragazzi almeno nei nomi propri di persone, città, Show, sigle [WWE per esempio], eventi e all’inizio della frase), apostrofi, accenti ecc. Inoltre, cose del tipo “X” per scrivere “per”, o punti di sospensione dietro ogni frase.

3.Infine: mi sembra una cosa più ordinata e non interminabile inserire in ogni mail che mi mandate non più di 8 domande, cosi da darmi la possibilità di rispondervi a tutti. 8 mi sembra un numero ragionevole per voi e per me. PS Non fate i furbi però, 8 domande non significa 8 numeri accanto alla domanda, significa 8 domande effettive. Esempio: se scrivete 3 e poi fate tre o quattro domande, non vale.

4.Non si possono porre domande frutto di Spoiler. Per Spoiler si intendono informazioni riguardanti Show registrati ma che non sono ancora andati in onda in TV, quindi le notizie sugli Show Live o sugli Show andati in onda anche soltanto il giorno prima dell’invio delle domande, non sono Spoiler.

i

So che siete persone intelligenti e capirete che cosi tutto andrà meglio per tutti, voi e me. Queste semplici postille servono a migliorare la qualità del mio lavoro e quindi a vedere pubblicate ogni Domenica tutte le vostre domande. Grazie.

i

i

GiovY2JPitz – ZWGiovY2JPitz@hotmail.com

Twitter – @GiovY2JPitz_

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!