Ed eccoci di nuovo qui dopo il weekend di ferragosto. La nostra splendida madrina di oggi è Taryn Terrell, a dispensare baci a tutti voi che commentate e ci seguite. La Coppa Campioni arriva all'ultimo passo del primo turno, senza dimenticare che la scorsa settimana sono stati BROCK LESNAR, ERIC YOUNG e  DANIEL BRYAN a passare il turno. Oggi sfide soft, siete pronti? 

1) JOHN CENA

Ovviamente il leader bostoniano non poteva mancare. Negli ultimi cinque anni ha vinto il titolo 7 volte, battuto tutti i più forti e perso poche ma decisive volte. Celebri le battaglie con Sheamus, The Rock, Bryan, Orton e Punk. Ha sempre dato il 100% e regalato match indimenticabili. I titoli sono stati troppi? Forse sì, ma quando c'è stato da tirare la carretta ha sempre risposto "presente" senza fiatare. 

2) STING

Il 2011 sembra essere il suo anno poiché Hogan e Bischoff puntano su di lui per rendere interessante la zona main event. Batte Jeff Hardy, vince il titolo, lo tiene per due volte contro Rob Van Dam e poi capitola con Mr.Anderson. Il feud con Hogan si incendia, divampa. Vince di nuovo il titolo: è un fuoco di paglia che dura un mese prima di cederlo a Kurt Angle. Dopo di che batte l'Hulkster a Bound For Glory e diventa GM di Impact. 

 

————————
Intermission
————————

3) AUSTIN ARIES

A Destination X 2012 si celebra un sogno: Aries batte Roode e diventa campione del mondo pesi massimi. Una vittoria strepitosa, in seguito ad una storyline dove per quel ppv chiunque abbia il titolo X Division in mano può sfruttare una shot al titolo mondiale. Aries vince e rimane campione tre mesi, sfida gli Aces & Eights tenendo il titolo prima di abdicare a Jeff Hardy. Non vincerà più il titolo ma ormai è diventato una delle stelle della TNA. 

4) CHRIS SABIN

Quando ancora aveva rapporti sessuali "on the rope of the ring" con l'ex Velvet Sky (parole dell'attuale fidanzata di Bully Ray), Chris Sabin sfruttò la clausola imposta da Austin Aries un anno prima nel  tentativo di vincere il titolo mondiale. Ci riesce guarda caso contro Bully Ray, anche se la gioia dura davvero poco, appena un mese. Da lì feud blando con Velvet e quindi l'addio per insoddisfazione. Oggi fa il midcarder in ROH. 

 

Eccovi le sfide: John Cena vs Sting e Chris Sabin vs Austin Aries. A voi i voti!

Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".