Terza stagione della Coppa dei Campioni, abbiamo iniziato settimana scorsa andando a ragionare su un nuovo quinquennio, 2000-2004: chi sono secondo voi i migliori campioni di questa epoca?

Sicuramente JBL e Brock Lesnar, votati con grande piacere a discapito di Jeff Jarrett e Steve Austin (uno dei possibili favoriti alla finale ed eliminato al primo turno). Oggi proseguiamo ricordando che nel torneo rientrano atleti di ben 4 federazioni: WWE/WWF, TNA, WCW, ECW. Quindi dovrete fare uno sforzo con la memoria o andare a ripescare vecchi regni che magari non avete mai visto né né sentito. Oggi andiamo con altre due super sfide di diverso stile ma ugualmente difficili da giudicare. Eccole, le presenta la nostra madrina Eve Torres!

1) GOLDBERG
bill-goldberg-wwe-return-wrestlemania-32
Siamo nel 2003. Una bestia, il più grande monster face della storia. Messa sotto il tappeto la WCW eccolo tornare sulle scene colpendo The Rock e sfidandolo ad un match. Da lì è una crescita progressiva verso il titolo mondiale detenuto da Triple H: la vittoria ad Unforgiven arriva con un mese di ritardo rispetto ai piani ma tanto basta. Distrugge la Evolution e qualunque altro avversario. Il feud col triplo dura 3 mesi e lo stesso gli sottrae l’alloro dalla vita. Di lì in poi è una discesa verso la sfida con Lesnar e il ritiro dalle scene.

Vs

2) SCOTT STEINER
Scott_Steiner
Siamo nel 2000. Big Poppa Pump è stato il pacchetto fisico totale che ha regalato all’ormai ceduta WCW il miglior regno dai tempi di Hogan. Una macchina da guerra, un tram in grado di stirare qualunque avversario, che si chiamassero DDP, Nash o Booker T. Arrivato al titolo molto tardi rispetto a quanto avrebbe meritato, ripaga con buonissimi match e una conduzione impeccabile, senza cadute di tono. Deve perdere contro Booker T quando la WWE acquista la rivale, ma intanto si fa quattro mesi intensi da campione.

**********************************

3) CHRIS JERICHO
08_chrisjericho_milestone_01
Siamo nel 2001. La WWE è in piena Invasion e conta su Jericho per vincere la sfida. Piccolo problema: ha a che fare con The Rock nella rincorsa per i titoli di maggior peso. E proprio contro Rocky e Austin conquista a sorpresa sia il WWE Title che il WCW Title, unificandoli. Nasce qui la stella di Jericho, già noto a tutti ma non ancora al top della federazione. Contro questi due deve poi resistere con tutte le sue forze, detiene il titolo Undisputed alla Royal Rumble e a No Way Out prima di abdicare a Wrestlemania contro Triple H.

VS

4) EDDIE GUERRERO
EddieGuerrero-WWEChampionHQ1_crop_north
Siamo nel 2004. Sciolti i Los Guerreros e vinta la faida con Chavo, si lancia verso la conquista del titolo mondiale in mano di Brock Lesnar. Qui nasce definitivamente la sua stella e viene cementata da un grandissimo regno con difese ai danni di Kurt Angle, Booker T, Triple H, Rey Misterio e, inizialmente, JBL. Quindi il texano riuscì a prevalere a seguito di un discusso Bullrope Match. Ma nel frattempo Eddie era al suo massimo livello ed aveva dimostrato di saper guidare benissimo Smackdown col suo stile imprevedibile. Con la vittoria del titolo Eddie divenne il secondo WWE Champion ispanico della storia dopo Pedro Morales e 6º Grand Slam Champion della storia della WWE.

E allora eccoci qui: Goldberg vs Scott Steiner e Chris Jericho vs Eddie Guerrero. Chi ha vissuto il miglior regno? Chi ritenete debba passare il turno? A voi i voti!

Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".