Muovendo da un commento di Scott Hall (che ha recentemente affermato che, occasionalmente, Dixie Carter avesse incontri occasionali con i lottatori sotto contratto con la TNA), Jim Cornette ha rivelato questo piccante retroscena:

“Giravano delle voci che lei (Dixie, ndr) fosse spesso beccata con certe persone al ristorante o al bar del Double Tree (nota catena di hotel, ndr) dopo gli eventi (TNA, ndr); costoro le offrivano del vino per dirle quanto fosse grande, ma non posso parlare al riguardo con la stessa chiarezza di Scott Hall. Infatti, in particolare, una delle voci che giravano è che lei fosse una sua “carissima amica”.”

FONTEGerweck.net & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.