C’è bisogno di una riprova e dunque siamo qua anche questo giovedì a raccontarvi una nuova puntata di AEW Dynamite. Alla tastiera Corey che vi porterà direttamente alla Agganis Arena di Boston dove avremo diverse cose da scoprire. Ad esempio quanto e come inciderà la nascita del gruppo diretto da Chris Jericho nell’economia dello show e quanto gli Elite saranno capaci di contrastarlo. In più c’è anche un contender’s match interessante da guardare. Partiamo!

Dopo un breve recap della card di giornata, arriva una videoclip su come è nato il primo match, quello che opporrà i Bucks e i Private Party valevole per il torneo dei nei titoli di coppia. Si inizia proprio con loro.

Tag Team Title Tournament Match: Young Bucks vs Private Party 4 out of 5 stars (4 / 5)

Paradossalmente gli heel della situazione sono i Bucks e il pubblico segue lo script inizialmente intonando cori per i più giovani contendenti. Kassidy riesce a ribaltare la situazione iniziale di svantaggio contro Nick, si vola da dentro a fuori dal ring con uno spettacolarissimo Marq Quen che manda in visibilio il pubblico e va vicino al pin con una 450, solo conto di due. Superkick party dei fratelli Jackson per ritornare in controllo, Matt colpisce con una powerbomb sullo stage il povero Kassidy mettendo sé e il fratello in una chiara situazione di vantaggio. Spear di Matt su Marq Quen che vale il 2, entra finalmente Kassidy che ribalta i Bucks con una doppia hurricarrana. Matt va vicino alla vittoria con la Sharpshooter, Kassidy riesce ad uscirne e si scatena il coro “Fight Forever” del pubblico. Stupenda cutter di Kassidy su Nick, Marq Quen si prende il 2 con la Shooting Star, e va a vincere chiudendo a sorpresa Nick in un roll-up che gli vale il 3!

Winners: Private Party

Sorpresa sorpresa a Boston, i Party eliminano i Bucks dal torneo e festeggiano col pubblico mentre i Bucks rimangono increduli sul ring. I due team sono ora 1-1 nel conto degli scontri diretti.

Chris Jericho arriva sul ring con il resto del gruppo formatosi una settimana fa. Le Champion dice che sono lì per prendere possesso della All Elite e il terremoto scatenato una settimana fa è solo un assaggio. Dice di aver scelto personalmente Santana, Ortiz e Jack Hager. Il pubblico urla “We The People” e Jericho stoppa tutti dicendo che quella è stata una idea creativa stupida e che è morta definitivamente. Ora Hager può combattere contro chiunque, loro sono i The Inner Circle e si prenderanno la AEW, non importa cosa ne penseranno Cody, Dustin e gli altri. Insulta tutta la famiglia Rhodes e conclude in trionfo coi suoi sodali.

1# Contender’s Match: Jimmy Havoc vs Darby Allin 3 out of 5 stars (3 / 5)

I due mettono subito un ritmo forsennato al match tra roll-up scambiati, mosse non convenzionali ed una ricerca della violenza pressoché continua. Ad esempio la Falcon Arrow da dentro a fuori del ring ha fatto rischiare parecchio il buon Darby. Havoc comanda il match con maestria, tenta di infliggere più dolore possibile al suo avversario lanciandolo sia sul paletto che addosso ai gradoni d’ingresso. Durissimi suplex addosso ai paletti, poi Havoc prova la sleeper hold ma non riesce ad addormentare l’avversario. Allin si libera raggiungendo il paletto e buttandosi all’indietro sul tappeto, Havoc punta sul Rolling Elbow ma solo conto di due. La Tiger Driver all’angolo vale ancora il 2, salta la Rainmaker e Allin va a vincere con la combo Stunner-Coffin Drop che gli vale la title shot al titolo mondiale!

Winner: Darby Allin

Nel post match, si vede una grafica dove Allin sfiderà Chris Jericho per la prossima settimana. Avversario interessante per Le Champion in quel di Philadelphia.

Riho and Britt Baker vs Emi Sakura and Bea Priestley 3 out of 5 stars (3 / 5)

Riho e Sakura sul ring, Emi prende il vantaggio impartendo mosse basiche ma d’effetto alla campionessa come la Romero Special. Fuori dal ring Bea fa volare la Baker, tra le due si scatena una rissa incredibile che a fatica l’arbitro Aubrey Edwards tenta di sedara mentre la Sakura tiene ferma Riho. Doppio suplex sulla Baker fuori ring, interviene anche Riho con uno spettacolare crossbody. Hurricarrana e 619 di Riho sulla Priestley, solo conto di 2. Dentro la Baker, Bea riesce a riprendersi e duetta benissimo con la compagna. Dopo un flying knee di Riho su Bea, Baker copre solo per il 2 visto che interviene Sakura. Il finale di incontro arriva quando la Baker connette su Emi la neckbreaker, a seguire una mandible claw che vale la vittoria.

Winners: Riho & Britt Baker

Nel post match continua la faida tra la Baker e Bea che si pestano per bene prima di essere divise dall’arbitro e da Riho.

C’è un nuovo video che ci ricorda come il torneo per i titoli di coppia prosegue la prossima settimana coi Best Friends che se la vedranno con gli SCU. I due amici sono con Cassidy che rivolge pollici alti per tutti prima che le luci si spengano per introdurre il prossimo match.

Shawn Spears vs Jon Moxley 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Moxley prende subito il controllo del match, sostenuto dal pubblico. Neppure l’intervento di Tully Blanchard permette a Spears di poter avere un vantaggio sull’avversario, Jon continua a fare il bello e il cattivo tempo ai danni del suo ex collega in WWE fino a che Shawn non riesce a colpirlo: Tully arriva a tutta velocità e stampa Moxley sui gradoni d’acciaio. Spears in controllo fuori dal ring, addirittura connette con un Death Valley Driver addosso alle transenne! Spears va per la Powerbomb e vale solo il 2, non riesce a proporre la Cloverleaf, allora ecco il suicide dive su Moxley. Il buon Jon glielo restituisce e si scivola verso il finale: Ushigoroshi di Spears per il 2, Moxley riesce ad assestare la Death Ryder e va a vincere.

Winner: Jon Moxley

Nel post match, Omega arriva sul ring per attaccare Moxley con una mazza ricoperta di filo spinato. A sorpresa PAC interviene ai danni di Kenny con una sedia, permettendo a Jon di sfuggire ad una situazione molto dolorosa.

Chris Jericho & Sammy Guevara vs Hangman Page & Dustin Rhodes 3 out of 5 stars (3 / 5)

Iniziano Dustin e Jericho, bella sfida tra i due prima che entri Guevara e Rhodes abbia la meglio anche su di lui. Dentro Page, i due face lavorano molto bene assieme con Hangman che va per la Shooting Star press su Guevara, Jericho salva sul 2. Sammy ribalta l’inerzia, qui parte il momento buono per gli heel con Jericho che insegna al collega più giovane come si conduce una parte centrale di match. Ogni volta che Page tenta di uscire dalla morsa degli avversari, non è mai abbastanza veloce da raggiungere il compagno. Quando ci riesce, Dustin è una furia sui due, in particolare va per la Code Red sul campione ma trova solo il 2. Serve che intervenga Hager per permettere agli heel di avere il sopravvento: Jericho con la Judas Effect su Dustin, tanti saluti!

Winners: Chris Jericho & Sammy Guevara

Nel post match, gli Inner Circle pestano ancora Page e Dustin. Page prosegue la rissa nel backstage con Hager Le luci vanno via e arriva Cody! Cross Rhodes ai danni di Guevara! Santana e Ortiz riescono a fermarlo, finisce male per Cody e Dustin. Arriva anche MJF con una sedia! Sembra voler colpire Cody e poi… lo salva. Pubblico in visibilio per The Rising Star. codebreaker di Jericho su MJF. Ci sono anche gli Young Bucks! Rissa con Santana e Ortiz che libera il ring. Arriva Darby Allin! Colpisce più volte Jericho, usa anche lo skateboard addosso al campione. Jericho chiude con un promo dei suoi, ricordando i match con Darby della prossima settimana e quello con Cody nel ppv del 9 novembre.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.