Cari lettori di Dynamite eccoci a Miami per una nuova puntata di Dynamite dal titolo decisamente suggestivo per i fan di vecchia data: Bash At The Beach. Sarà una puntata speciale con una serie di match che risulteranno molto importanti soprattutto in ottica titolata, visto il contender’s match tra quattro coppie che incoronerà i prossimi avversari degli SCU. Spazio anche al ritorno in ring di DDP e al debutto del Nightmare Collective in un match di tag. Siete pronti? Andiamo a vedere pure cosa è accaduto!

Viene mostrata una immagine che ci ricorda Rocky Johnson, padre di The Rock venuto a mancare nella giornata di ieri.

Four Way match – Young Bucks vs Proud’n Powerful vs Best Friends vs Omega & Page 4 out of 5 stars (4 / 5)

Come prendere il Bignami dello spotfest e rispettarlo riga per riga, dando al pubblico quel che il pubblico vuol vedere. Perfino la presenza mai banale di Orange Cassidy in un tripudio dosato di fan service. Tutti molto bravi nel lottare questo incontro, vincono Page e Omega come previsto alla vigilia ma è anche la scelta giusta per squalificare il resto della compagine e lanciarli verso i titoli. Particolare come Page approfitti di un errore dei fratelli Jackson per prendersi un vantaggio e vincere.

Winners: Omega & Page

Nel post match, Matt Jackson non sembra molto felice di quanto accaduto alla fine del match. Omega cerca di calmare i due fratelli e riportarli alla pace.

Cody arriva per dare una risposta. Dice che Anderson aveva ragione anche se il pubblico vuole un match con MJF. Ammette che per lungo tempo è stato pieno di se stesso e il suo ex pupillo gli ha fatto notare la diversità di atteggiamento. Poi è rimasto colpito dalla proposta dello Steel Cage, ma ha paura che Wardlow possa oscurare in qualche modo MJF. Accetta questo incontro e accetta anche di essere preso a cinghiate per dieci volte. Perché? Perché lui non ha problemi, è libero mentalmente mentre Maxwell è come ossessionato da lui. Però tutto questo ci dice due cose: ha fallito come mentore e al ppv darà una lezione al suo ex pupillo.

Joey Janela ci dice che Kip Sabian deve stare molto attento a come si avvicinerà a lui. La prossima settimana combatterà contro Fenix e dimostrerà come mai lui è un cattivo ragazzo.

Hikaru Shida & Kris Statlander vs Nightmare Collective (Brandi & Mel) 2 out of 5 stars (2 / 5)

Ci sono essenzialmente due errori in questo incontro: il ritmo e la sconfitta delle Nightmare Collective. È stato un tag team sullo stile maschile, col ritmo rallentato e poco appassionante, scritto ovviamente da un maschio che rispetta in pieno regole vecchio stile. Però qua serve dinamismo e tre delle quattro atlete sul ring ce l’hanno. Vincono la Statlander e la Shida, ed è una mazzata per le heel, che fin qui hanno già avuto parecchi problemi a catturare l’attenzione del pubblico e ora se la vedono completamente affossato. Sarebbe stato meglio un intervento decisivo di Dr. Luther, sennò a che serve?

Winners: Shida & Statlander

Nuovo video dei Dark Order che dicono di seguire un po’ di nomi per convincerli ad entrare nel gruppo. Ad esempio hanno visto i desideri di Michael Nakazawa e Brandon Cutler, ma entrambi sono fortemente legati a qualcuno (Kenny Omega e Young Bucks). Mentre Adam Page fa parte di un altro target, si sta distanziando sempre più dall’Elite.

Jon Moxley vs Sammy Guevara 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Dopo Darby Allin, Moxley manda over Sammy Guevara e, forse per la prima volta, va veramente vicino ad essere sconfitto. The Spanish God ha saputo usare tutte le armi di un giovane virgulto per tentare in qualche modo a rendere meno sicura una sconfitta. Ma è ancora giovane e la presa di sottomissione con cui Mox chiude il match è qualcosa che lo sorprende, ecco perché cede subito. Ma intanto si prende la scena ed è un buon modo per crescere.

Winner: Jon Moxley

Nel post match arriva l’intero Inner Circle a colpire Moxley! E’ una dura lezione quella che subisce l’ex Ambrose, viene colpito più e più volte. Guevara schiaffeggia il suo avversario mentre Jericho tenta di strozzarlo e gli crea una ferita all’occhio con uno spuntone. Devono intervenire gli arbitri a sedare questo duro segmento per Jon.

Nel backstage, Jericho è con Jen Decker e dice che Moxley ha dovuto pagare per quanto accaduto settimana scorsa. Ha mancato di rispetto al gruppo, ha mancato di rispetto a Le Champion, ha segnato la sua fine. Ora che Moxley è fuori gioco, Allin e PAC si possono giocare tranquillamente la title shot al suo titolo. E la prossima settimana tornerà a pensare ai Jurassic Express e a distruggerli definitivamente.

DDP, QT Marshall & Dustin Rhodes vs The Butcher, The Blade & MJF 3 out of 5 stars (3 / 5)

Match divertente che ci presenta un DDP ancora in discreta forma per mettere a segno le mosse più importanti del suo carniere. Dustin fa il wrestler di raccordo, Marshall il jobber: per questo è lui che viene fregato da MJF che si presenta in buono stile dopo mesi e mesi di promo e accompagnamento. I suoi alleati fanno il loro senza strafare, dandogli manforte e garantendo ai face tutto il dinamismo di cui hanno bisogno.

Winners: MJF, The Butcher & The Blade

Un già ubriaco Adam Page interrompe una intervista degli SCU, offre loro da bere e ne parla male. I campioni non sembrano apprezzare la cosa finché non arriva Omega a calmare gli animi e a dare appuntamento al loro match per i titoli.

PAC vs Darby Allin 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

In una sola serata, la AEW fa crescere per bene due suoi giovani atleti. Il secondo è Allin che continua a dimostrare una certa resistenza che lo accompagna in ogni match da almeno due anni e mezzo. E soprattutto dimostra ancora una volta di essere ad un pelo di distanza dagli altolocati, dai colleghi con maggiore forza ed esperienza. Quello che le manca per poter superare PAC e prendersi un match, un rematch che al pubblico piacerebbe. Invece tra una settimana toccherà al britannico prendersi una agognata possibilità dopo tanto rincorrere.

Winner: PAC

Tony intervista PAC nel post match. Il britannico dice che, visto quanto accaduto, Moxley non potrà competere la prossima settimana, dunque è il nuovo contendente per forfait. Nel mentre si vede Jon in ambulanza che colpisce tutti, se ne esce con un occhio bendato e cerca di raggiungere lo stage. Ci riesce, prende un microfono e dice che lui sarà abile e arruolato la prossima settimana per prendere PAC a calci nel sedere, non gliene frega nulla se sarà mezzo morto, andrà a conquistare una title shot che è tutta sua.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
7.5
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.