La All Elite Wrestling arriva a Huntsville per la prima puntata del mese di febbraio di Dynamite. Manca sempre meno al ppv “Revolution” e così oggi vediamo come crescono le storyline dopo la buonissima puntata della scorsa settimana. Pronti? Corea alla tastiera per voi per questo nuovo episodio.

Jon Moxley vs Ortiz 3 out of 5 stars (3 / 5)

Discreto match per Moxley che serve a mandare avanti la storyline con Jericho. Una vittoria ora serve per far sì che nelle prossime settimane l’Inner Circle possa vendicarsi brutalmente e aprire al passaggio di titolo a “Revolution”. C’è ritmo, ci sono un paio di azioni intense e i due hanno una buona chimica pur essendo tanto tanto diversi nello stile. L’incomprensione tra Ortiz e Santana in termini di overbooking è bastata a Mox per connettere la sua Death Rider.

Winner: Jon Moxley

Nel post match, Santana tenta di attaccare Moxley ma viene atterrato dalla Death Rider. Quindi Jon tira fuori le chiave dell’auto regalata da Jericho, gliele mostra e colpisce Santana con quelle! Gli Inner Circle salgono sul ring per sincerarsi delle condizioni del compagno di stable.

SCU vs Best Friends 3.3 out of 5 stars (3,3 / 5)

Incontro godibile quello tra le due coppie, anche in questo caso utile la vittoria degli SCU a cementare la loro rincorsa ad un rematch ai titoli di coppia. Sono quattro ragazzi che si conoscono come le loro tasche, riescono a trovarsi facilmente e a dare spettacolo in pochi minuti. Bravo Scorpio Sky a ribaltare una situazione difficile e a permettere a Kazarian di schienare Barreta.

Winner: SCU

Nel post match, i Dark Order arrivano sul ring e distruggono gli SCU. Orange Cassidy li raggiunge, Evil Uno gli offre una maschera per entrare nel gruppo ma Orange rifiuta. Attacco ai danni di Cassidy da parte della truppa mascherata prima che arrivi Christopher Daniels a fare piazza pulita. Gli Order si ritirano e ed evitano lo scontro.

Britt Baker vs Yuka Sakazaki 3 out of 5 stars (3 / 5)

Il match sorprende: dura poco ma è ben cadenzato e viene chiuso con un finale che piace un po’ tutti, soprattutto il pubblico. La Sakazaki conferma di avere buone capacità sul ring e riesce a trascinare con sé la Baker senza mai farle perdere ritmo (come capitato nel passato con altre avversarie). Basta una crucifix per smascherare ancora qualche deficit di attenzione dell’americana.

Winner: Yuka Sakazaki

Post match, la Baker attacca brutalmente la Sakazaki con il ring bell. Molta frustrazione per Britt che però riesce ad avere uno scalpo di questo assalto: la giapponese pare aver perso un dente e sta sanguinando dalla bocca. Chi meglio di una dentista può risolvere questo problema?

The Élite (Kenny Omega, Young Bucks, Adam Page) vs The Butcher and The Blade & Lucha Brothers 4 out of 5 stars (4 / 5)

Se la scorsa settimana l’attrito era rientrato, questa volta la ferita si è riaperta in un buco ancora più profondo. Perché Page nel finale decide di essere egoista e va a perdere contro Pentagon, peccando di arroganza. Si comprendono allora i rimbrotti dei Bucks con Omega, che tenta in tutti i modi di giustificarlo. Una situazione che si è creata al termine di un match pazzesco, dinamico, bello pazzo e pieno di azioni al limite. Ogni atleta riesce a farsi notare e a dare il meglio, persino i Lucha Brothers sembrano meno cazzoni del solito. Straordinari.

Winners: Lucha Brothers & The Butcher and The Blade

Post match, Tony Schiavone è con Kenny Omega per parlare del suo futuro. Arriva anche PAC che chiede il suo tanto agognato match di rivincita. Dice che dopo aver perseguitato Michael Nakazawa farà lo stesso con Riho. Omega accetta il match, e il britannico gli dice che non sarebbe mai stato così bestia da attaccare una donna. Ma qualcuno può farlo per lui.. Nyla compare e attacca Riho! Powerbomb sulla giapponese! La Rose è soddisfatta e immagino anche il buon PAC.

Video package di Darby Allin che brucia un cartonato di Chris Jericho e Sammy Guevara. I due potrebbero essere ancora dei suoi bersagli.

Joey Janela vs Kip Sabian 3.2 out of 5 stars (3,2 / 5)

La paura è che l’overbooking potesse abbondare come capitato con Sabian vs Cody della scorsa settimana. Invece per una volta la Ford deve guardare il match e viene utilizzata al minimo, giusto per giustificare certi commenti letti su Twitter un mese fa. Vince Sabian che chiude presumibilmente un feud che è andato piano e leggero, nell’attesa che il britannico potesse uscire dal guscio. Al momento fatica ancora, ma è chiaro che vogliano costruirci su qualcosa.

Winner: Kip Sabian

Nel backstage, Santana dice che ha avuto un brutto mese ma la prossima settimana si occuperà personalmente di Moxley, occhio per occhio.

Gli Young Bucks litigano con Adam Page nel backstage per la sconfitta patita stasera. Matt toglie la birra a Page, ne ha abbastanza. Ma The Hangman ha già un’altra birra pronta con sé.

Abbiamo un po’ annunci qui. La prossima settimana Moxley vs Santana, Omega e Page difenderanno contro gli SCU mentre Riho se la vedrà con Nyla Rose. Poi.. tra due settimane ci sarà una battle royal dei tag team e Cody vs Wardlow nella gabbia. E nella puntata pre-ppv… Omega vs PAC in un Iron Man Match!

MJF e Wardlow arrivano sul ring, tocca a Cody poco dopo. Intimidito e pensieroso il vicepresidente della AEW visto quello gli toccherà nel giro di pochi minuti. Si spoglia e si becca le ironie del suo avversario, che scudiscia la cintura e parte a sorpresa con un colpo. Poco dopo entrano sullo stage The Butcher, The Blade, Sammy Guevara e Kip Sabian. Altro colpo molto forte di Maxwell, Cody vorrebbe reagire ma non può. Deve essere forte, deve esserlo se vuole il match. Quarto colpo e la schiena di Cody è già viola. Arriva Arn Anderson a bordoring, cerca di consigliare il suo ragazzo e di dargli forza. MJF gli dice di mollare ma nulla, Cody prosegue nel pigliarsi le cinturate.

Tocca a Dustin arrivare sul ring. Wardlow gli si para davanti ma il più grande dei Rhodes si offre per prendere lui le altre cinturate. MJF lo caccia dal ring perché questi non sono i patti, Dustin cerca di sostenere il fratello che subito dopo si prende altri due colpi a tradimento. Tocca agli Young Bucks raggiungere bordoring per convincere Cody a mollare mentre il pubblico grida il suo nome. Rientra sul ring e si prende un altro colpo, l’ottavo. Wardlow si vuole aggiungere alla festa e ne piazza una di una potenza distruttiva. Le spalle di Cody sono di un colore indefinito. Cody piange e tocca a sua moglie Brandi intervenire per dargli forza, ne manca solo una. L’ultima cinturata gli viene data diretta sul viso in un finale intenso e doloroso. E per non farsi mancare nulla, MJF chiude con un lowblow ai danni di Cody che stramazza al suolo. Che punizione per il vicepresidente in chiusura di puntata!

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.8
Qualità dei promo
7.5
Evoluzione delle storyline
7.8
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.