Un caloroso saluto ai lettori di ZW, anche stavolta siamo super carichi per un nuovo episodio di Dynamite. Quest’oggi ci troviamo nella Cable Dahmer Arena di Kansas City e ci sarà tanta carne sul fuoco: Thunder Rosa difenderà il titolo mondiale contro Marina Shafir ed assisteremo alla 21-men Casino Battle Royal, il vincitore di tale contesa affronterà Moxley nel main event con in palio una title shot al titolo mondiale ad Interim per Forbidden Door. È subito tempo di azione, i primi partecipanti alla Battle Royal effettuano il proprio ingresso in ring.

21-men Casino Battle Royal 3 out of 5 stars (3 / 5)

I momenti salienti dell’incontro sono il ritorno di Wheeler Yuta dopo la sua parentesi in Giappone e quello di Andrade ‘El Idolo’ in qualità di Joker. Da segnalare anche il tradimento di Swerve ai danni di Keith Lee, Strickland eliminerà in modo ‘sporco’ anche Darby Allin e tutto ciò fa forse presagire ad un turn heel. I membri della JAS e del Blackpool Combat Club si eliminano a vicenda, l’unico a spuntarla è Yuta che rimane tra gli ultimi quattro con Andrade, O’Reilly e Fenix. Ad avere la meglio nel finale è proprio il membro dell’Undisputed Elite che elimina per ultimo Wheeler Yuta e porta avanti il suo periodo d’oro.

Vincitore: Kyle O’Reilly

BACKSTAGE: Il collegamento ci porta da Jon Moxley, l’ex campione AEW dice che stasera tornerà la Wednesday Night War contro Kyle O’Reilly. Mox aggiunge che in questi tre anni ha dominato sia in AEW che in Giappone, di conseguenza il pay per view Forbidden Door è ‘roba sua’ così come tutto il panorama mondiale del Pro Wrestling.

Il tavolo di commento ci informa della perfetta riuscita dell’intervento chirurgico di CM Punk ma le buone notizie non sono finite qui: una vignetta ci informa dell’introduzione di un nuovo titolo, l’All-Atlantic Championship! Il torneo per decretare il primo campione inizierà stasera con il match tra PAC e Buddy Matthews e culminerà a Forbidden Door.

PAC vs. Buddy Matthews, All-Atlantic Championship Tournament 3.8 out of 5 stars (3,8 / 5)

Sul ring abbiamo due atleti straordinari, lo scontro tra i due non poteva che regalarci spettacolo. Al termine di una contesa molto dura e combattuta ad avere la meglio è PAC grazie alla combo Poison Rana – Black Arrow.

Vincitore: PAC

BACKSTAGE: Siamo con Eddie Kingston il quale è molto arrabbiato con Jake Hager per essere stato la causa della sua eliminazione nella Casino Battle Royal odierna. Il Mad King vuole la resa dei conti e lo sfida in vista del prossimo episodio di Rampage.

PROMO: Trent Beretta è sul ring e dice di essere triste per il fatto che i suoi amici non sono con lui. Il membro dei Best Friends lancia il guanto di sfida agli FTR: i Roppongi Vice non hanno né vinto nè perso nel match per i titoli di coppia della ROH di due settimane fa e per questo motivo meritano un rematch. Gli FTR raggiungono Trent sul ring, Cash accetta il guanto di sfida mentre Dax ricorda che se i Roppongi Vice hanno visto sfumare la loro opportunità titolata fu solo a causa dell’intervento delle ‘puttanelle di Will Ospreay’ (Great-O-Khan e Jeff Cobb).

Dopo queste parole di Dax Harwood accade l’impensabile: WILL OSPREAY appare per la prima volta in AEW! Il leader dell’United Empire sale sul ring insieme agli Aussie Open, i tre devastano gli FTR e Trent Beretta.

BACKSTAGE: Il collegamento ci porta dietro le quinte in compagnia di Fish, Cole, O’Reilly e Regal. L’ex GM di NXT chiede a Kyle se è veramente sicuro di voler affrontare Moxley stasera, specialmente dopo le fatiche della Casino Battle Royal, dato che sarà un vero e proprio massacrato per lui. Kyle afferma che è in AEW per due motivi: affrontare i migliori e combattere per il titolo del mondo e stasera ha ottenuto entrambe le cose. O’Reilly ha anche ricordato le sue prestigiose vittorie dell’ultimo periodo (contro Rey Fenix, Jungle Boy e Darby Allin) ed è pienamente sicuro di se in vista del main event di stasera.

‘Hangman’ Adam Page vs. David Finlay 3 out of 5 stars (3 / 5)

Si tratta del primo match di Adam Page dopo aver perso l’AEW Championship, contro di lui c’è David Finlay al suo debutto assoluto in AEW. Prestazione più che positiva per il figlio di Fit Finlay che mira agli arti inferiori di Page e mette in difficoltà l’ex campione del mondo ma nel finale è l’Hangman a spuntarla grazie al Buckshot Lariat.

Vincitore: ‘Hangman’ Adam Page

PROMO: Nel post match Adam Page prende il microfono ed annuncia di aver tante cose da dire. Il Cowboy è rammaricato per il fatto che ci vorrà molto tempo prima che possa avere una nuova opportunità al titolo mondiale della AEW, Page però mette nel mirino un altro titolo mondiale: l’Hangman sfida ufficialmente Okada per il titolo IWGP in quel di Forbidden Door! Tutti i presenti in Arena sono eccitati per questo match tranne Adam Cole, il vincitore dell’Owen Hart Foundation Tournament si alza dal tavolo di commento e parla apertamente al Cowboy. Cole afferma di essere lui quello a cui spetterebbe una shot al titolo IWGP, il membro dell’Undisputed Elite promette conseguenze nei confronti di Adam Page se si immetterà nei suoi piani.

EARLIER TODAY: Siamo nel backstage e Thunder Rosa annuncia un’open challenge titolata rivolta ad una qualsiasi donna presente nella top 5 del ranking, sfida che viene accettata da Marina Shafir.

PROMO: Tony Schiavone introduce Warldow, Mr Mayhem sale sul ring e spiega il perché non abbia voluto partecipare alla Casino Battle Royal. Warldow ha infatti intenzione di puntare al titolo del mondo quando CM Punk tornerà in azione, in modo da sconfiggere il vero campione in carica. I piani dell’ex spalla di MJF ora sono focalizzati su una questione in sospeso: la conquista del titolo TNT, la cintura che avrebbe meritato di vincere qualche mese fa ma tutto sfumò a causa del Salt of The Earth. Scorpio Sky compare sullo stage con Dan Lambert ed Ethan Page, Warldow aggiunge che ha intenzione di aspettare che il campione in carica torni al 100% in vista del match titolato.

BACKSTAGE: Mark Sterling è con svariati membri della security e si rivolge a Wardlow. L’avvocato da due opzioni a Mr Mayhem: affrontare una causa legale per i danni fisici inflitti ai membri della security o sfidarli in un match ad eliminazione 20 contro 1 nel prossimo episodio di Dynamite.

BACKSTAGE: Gli Young Bucks dichiarano di essere tornati nel loro pieno stato di forma e, dopo aver schienato Jungle Boy nello scorso episodio di Dynamite, vogliono una shot ai titoli di coppia. Gli Hardys entrano in scena ed affermano di essere meritevoli di un’opportunità titolata, specialmente per il fatto di aver sconfitto proprio gli Young Bucks a Double or Nothing. I Jurassic Express raggiungono i due team sfidanti, Christian Cage ha un’idea per il prossimo episodio di Dynamite: Jurassic Express vs. Hardys vs. Young Bucks in un Ladder match! Tutti sembrano entusiasti dell’idea, tranne Jungle Boy.

Thunder Rosa (c) vs. Marina Shafir, AEW Women’s World Championship match 2 out of 5 stars (2 / 5)

Un incontro molto statico e molto deludente, ad avere la meglio è Thunder Rosa grazie ad un Roll Up che beffa la fighter di origini moldave.

Vincitrice: Thunder Rosa

Nel post match Marina Shafir attacca alle spalle Thunder Rosa, la Mera Mera viene prontamente salvata dall’intervento di Toni Storm. L’ex WWE, dopo aver messo al tappeto la Shafir insieme a Thunder Rosa, solleva il titolo della messicana, lo guarda desiderosa e lo restituisce alla campionessa.


BACKSTAGE: Siamo con Jade Cargill, la Baddies e Stokely Hathaway. Il manager della campionessa TBS parla del match che si terrà nel prossimo episodio di Rampage tra Red Velvet e Kris Statlander, secondo Hathaway l’ex aliena non avrà alcuna chance di vittoria.

Kyle O’Reilly vs. Jon Moxley 4 out of 5 stars (4 / 5)

O’Reilly e Moxley ci hanno offerto un grandissimo main event, l’incontro tra i due è stato durissimo ed intenso ed i due contendenti non si sono risparmiati. Grande prestazione per Kyle che oltre a mettere in seria difficoltà Moxley riesce anche a resistere alle durissime offensive dell’avversario. Nel finale ad avere la meglio è il membro del Blackpool Combat Club, la vittoria arriva grazie alla combo Regal Knee – Paradigm Shift.

Vincitore: Jon Moxley

Jon Moxley andrà dunque a Forbidden Door e avrà la chance di conquistare il titolo AEW ad Interim, il suo avversario sarà uno tra Tanahashi e Goto. Con le immagini dei festeggiamenti di Moxley, per la gioia di Regal che come sempre era al tavolo di commento, si chiude l’episodio di Dynamite di questa settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
7.5
Evoluzione delle storyline
8.5
Qualità dei promo
6.5
Nato a Napoli, 23 anni, reporter ufficiale di Dynamite ed ospite fisso sul canale Twitch Open Wrestling TV nella trasmissione 'All About Elite'.