Intervistato da Interactive Wrestling Radio, il campione della GFW Eli Drake ha avuto modo di rispondere ad una domanda riguardante i “pochi” spettatori presenti ai primi house show della compagnia nel 2017 (circa 300 persone paganti).

Secondo me è stato un buon responso. Dovete pensare che noi non puntiamo gli stadi, per quello che siamo adesso, quel tanto di persone è ottimo. Sarà un lavoro lungo, non dovremo guardare al passato ma al futuro di ciò che faremo. Abbiamo un buon promoter che si sta muovendo, che ci sta trovando date e sta ponendo gli occhi della gente sul nostro prodotto. Noi dobbiamo solo dare il più eccitante spettacolo di wrestling che la gente vuol vedere“.

 

FONTE411 mania & Zona Wrestling
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".