Rob Naylor, che ha lavorato di recente in WWE come creative assistant di NXT, si è sfogato su Twitter quest’oggi, esternando pesanti critiche verso il suo ex datore di lavoro: “C’è bisogno di una revisione completa a partire da Dunn e da come lo show viene girato e prodotto. Sempre così uguale a se stesso. Tutte le settimana, stesso schema. Tutto deve cambiare. Presentazione, aspetto dello show. C’è bisogno di pompare sangue fresco.

È curioso, non c’è nessuno che vorrei vedere più di Triple H come personaggio da NXT (sarebbe una novità) ma non c’è nessuno che vorrei vedere di meno di Triple H come personaggio di Raw. Non riesco più a vedere questo show”.

Naylor ha poi spiegato il suo punto di vista sulla stagnazione creativa dello show: “Se hai bisogno di creare una star, prendi qualcuno e fai lui un booking da star. Se non lo diventa, lo lasci andare. Adesso con un intero team di chef, nessuno ha l’autonomia necessaria (Vince escluso) ed è sempre un 50/50 di tutto e nessuno emerge”

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.