L’ex producer WCW Neal Pruitt ha raccontato un curioso aneddoto riguardante Steve Austin sul podcast Secrets of WCW Nitro.

 

”Quando Steve Austin arrivò in WCW ci disse subito di avere dei grossi problemi con i promo. Un problema che colpisce molti wrestler è il fatto di dover parlare alla lente di una telecamera e non in faccia ad un’altra persona. Molto spesso quando la telecamera si accende, la personalità sparisce. Quindi consigliai a Austin di non guardare in camera se si sentiva nervoso perchè sapevo che si sarebbe bloccato se l’avesse fatto. Se andate a rivedere i promo di WCW Saturday Night dove Austin aveva ancora i capelli, noterete che guarda molto raramente verso la camera. In seguito ci lavorò sempre di più e quando stava on the road con Mick Foley ricordo che non ascoltavano mai musica, si esercitavano fra loro a suon di promo.”

 

VIA411mania/ZW
FONTE411mania/ZW
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.