Un ex membro del creative team della WWE, Kevin Eck, ha parlato di Vince McMahon durante il Wade Keller Wrestling Podcast.

 

Vince e i suoi problemi di memoria: ”Vince invecchiando ha iniziato ad avere perdite di memoria. Capitava che chiedesse a noi cosa aveva fatto quella determinata Superstar durante Raw della settimana prima. Ricordo che in un meeting si parlava di una faida dove era coinvolto Brock Lesnar. Vince se ne uscì chiedendo quale fosse la finisher di Lesnar. Vi giuro che non stava scherzando. Dopo un momento di silenzio qualcuno ha detto ‘F5’ e Vince realizzò di cosa si stava parlando visto che aveva subito quella mossa poche settimane prima.”

Vince e il suo rapporto con il wrestling femminile: ”Nel 2014, quando ancora lavoravo per la WWE, Vince non vedeva di buon occhio il wrestling femminile. Voleva che le donne portassero un pò di sensualità nello show con match di 3-4 minuti massimo. Si era intestardito sul fatto che nessun fan volesse vedere le donne lottare come gli uomini. E’ così che voleva proporle e non credo abbia cambiato molto idea. Carmella e Alexa Bliss sarebbero state perfette come campionesse ai tempi delle Divas, non nel 2018.”

Come si comportava Vince davanti ad una wrestler che non reputava attraente? ”Vince ha un certo tipo di gusti. Per esempio, fra le donne che secondo lui non erano attraenti c’era Kaitlyn. Però era molto colpito da AJ Lee, anche se non ricalcava lo stereotipo della Diva WWE. Il suo ideale comunque girava attorno alle sorelle Bella e a Kelly Kelly.”

VIA411/ZW
FONTE411/ZW
Irish Tommy
Ho 27 anni, seguo il wrestling dal 2001, newsboarder, reporter di ROH e di Lucha Underground. Appassionato di libri, criminologia e musica.Promotion seguite: RoH, Lucha Underground, NJPW e WWE. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.