Due settimana, abbiamo incoronato un nuovo Re ad NXT, o per meglio dire, un Principe. Finn Balor, dopo diversi anni di assenza dal giovane roster giallo-nero, è riuscito ad ottenere l’alloro massimo del suddetto brand, pareggiando in un Fatal 4 Way Ironman e vincendo un Sudden Death a spese di Adam Cole. È lecito chiedersi, dunque, quali siano le emozioni del Prince.

Com’è stato rivincere l’NXT Championship?

“È stata una grande notte. Son tornato ad NXT 10 mesi fa. Dissi che il mio futuro sarebbe stato il mio passato. Ed è ciò che ho fatto. Non si sa mai cosa aspettarsi nel pro-wrestling. In origine, non mi aspettavo di tornare ad NXT al 100%. Eventualmente, l’opportunità sarebbe arrivata e l’avrei sfruttata. NXT ha alcuni trai migliori wrestlers al mondo come Tommaso Ciampa, Johnny Gargano, Adam Cole sono affermate stelle di NXT e volevo mettermi alla prova con ognuno di loro.Quest’opportunità di diventare NXT Champion è arrivata all’ultimo a causa dell’infortunio di Karrion Kross. Abbiamo avuto l’Iron Man ed il Sudden Death match. Devo dire che Adam Cole è uno trai migliori wrestlers con cui ho calcato un ring in oltre 20 anni.”

Chi vorresti sfidare alle Survivor Series?

“C’è un sacco di gente che vorrei sfidare. Prima che s’infortunasse, avrei adorato l’idea di sfidare Edge. Se si rimettesse in sesto, vorrei sfidarlo. Randy Orton è anch’egli qualcuno  che vorrei sfidare me stesso. Anche Bray Wyatt o The Fiend. Abbiamo tanta storia da rivisitare. Il migliore per me sarebbe Drew McIntyre. Abbiamo avuto tanti scontri nelle federazioni indipendenti, entrambi NXT Champions, abbiamo avuto varie faide nel main roster. È un qualcuno con cui vorrei calcare il ring.”

FONTEHindustan Times
Giammarco Ibba
Giammarco Ibba, nato in Sardegna, seguo il wrestling da quasi 6 anni, quando mi appassionai alla faida tra John Cena e Bray Wyatt, un cui angle è stato il primo che io abbia mai visto in vita mia. Fin da bambino, ho sempre preferito stare 3 ore per guardare RAW piuttosto che stare 90 minuti a guardare una partita di calcio e, non avendo molte passioni oltre il Wrestling, quest'ultimo mi occupa gran parte del tempo libero, proprio come i suoni della tastiera che, da vari mesi a questa parte, sono la colonna sonora della mia vita insieme ai Linkin Park. Amante del wrestling britannico, il mio wrestler preferito è il “Bruiserweight” Pete Dunne, il quale è seguito da lottatori del calibro di Aj Styles, senza trascurare il ritirato Nigel McGuinness, “Hangman” Adam Page ed altri. Scrivo per Zona Wrestling dal settembre 2020, occupandomi di news, della sezione report ed, in particolare, di Friday Night Smackdown ed NJPW Strong.