Che la WWE utilizzi photoshop per rendere più belli gli scatti social ai propri atleti è cosa abbastanza ovvia. Che si arrivi a “rubare” del tutto il corpo di un’altra persona per attribuirlo ad un wrestler è certamente meno comune.

E’ successo in questi giorni per un post dedicato da un fan a Charlotte, in cui la figlia di Ric Flair viene ritratta bellissima insieme ai titoli conquistati in carriera.  Tutto bene, se non fosse che il corpo dell’ex campionessa WWE non era reale, ma -a quanto pare- quello della reginetta del pop Britney Spears, a cui è stata successivamente applicata la testa di Charlotte con una sapiente opera di fotoritocco.

Il post, condiviso poi da Charlotte, è stato poi smascherato da Becky Lynch, che senza curarsi di far sfigurare la collega, ha pubblicato un tagliente tweet in cui dimostra l’incresciosa situazione. Un lavoro di fotoritocco abbastanza palese, che la wrestler irlandese ha commentato così: “Oh mio Dio, ora ruba anche i corpi della gente”.

 

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.