La WWE sta preparando tutti i documenti legali per far partire una causa contro un piccolo imprenditore britannico, titolare di un’azienda di auto (Raw Motors), che come logo ha deciso di usare proprio quello del famoso show “Raw”.

Ovviamente la WWE non ha preso bene questa situazione e, accortasi del logo copiato, ha iniziato a preparare una battaglia legale. Ecco una parte del documento e i due loghi confrontati:

L’imprenditore Alistair “Big Al” Rowarth, ha detto che le somiglianze del logo sono pura coincidenza e che non riguarda il wrestling (anche perchè non lo segue). La WWE gli ha dato comunque due mesi di tempo per cambiarlo, ma di tutta risposta, Rowarth ha chiesto alla compagnia di poter addirittura affrontare la questione “in un match di wrestling, sul ring”, e non legalmente.

Così la WWE ha replicato dicendo all’imprenditore che non capisce l’importanza dei diritti di proprietà intellettuale, e che fare questa offerta si traduce in mancanza di rispetto, in quanto lui stesso non ha preso seriamente la situazione.

E allora ancora una volta ha risposto Rowarth, dicendo che sono aperti da soltanto 16 mesi e che non può cambiare il logo dato che dovrà gettare al vento migliaia di euro spesi per il design del marchio, circa 20.000 volantini già stampati, 60 furgoni con il marchio sopra oltre alle insegne del negozio.

FONTE411MANIA & Zona Wrestling
Francesco Red Monster Scudiero
Francesco Scudiero, su ZW conosciuto da parecchi come "Red Monster", o meglio come "quello delle arene" durante i Radio Show Live. Produttore discografico da qualche anno e precedentemente DJ di piccola taglia. Appassionato di wrestling dal 2004 circa, cresciuto a pane e Ciccio Valenti, nell'ignoranza di Nunzio e Vito, nei sogni con Batista e Rey Mysterio, nel "grande pugno" di SmackDown, per me oggi è un onore dare un contributo in questo grande e fantastico mondo dell'intrattenimento. Ah dimenticavo: Viva La Raza!