Benvenuti ad una nuova puntata di Fusion! Qui è Irish Tommy alla tastiera, pronto a raccontarvi ciò che è successo questa settimana.

 

La puntata inizia subito con il tag team match annunciato la scorsa settimana tra Callihan e Warner che condividono un nemico comune negli uomini della Promocionès Dorado. Poco prima del match vediamo un breve segmento dove Warner chiede un passaggio ad un Callihan armato di muletto per poter andare al negozio di liquori a comprare altra birra. DEVONO diventare un tag team fisso.

Vediamo anche Salina che viene intervistata in merito alla questione contrattuale di Low-Ki. Risponde in stile Narcos salmodiando la madre dell’intervistatore e andandosene ammiccando alla camera. Dìos Mio.

Sami Callihan & Mance Warner VS Ricky Martinez & El Hijo de LA Park (w/ Salina de la Renta) 2.5 out of 5 stars (2,5 / 5)

I due birraioli arrivano di corsa sul ring prendendone il controllo dentro e fuori. Tra uno sputacchio, qualche Chops e l’uso improprio di cavi elettrici, vediamo Martinez cercare di utilizzare anche un ombrello. Il figlio di LA Park invece opta per i tappetini di bordo ring e per una Cross Body dallo stage su Callihan.

Arriviamo finalmente sul ring dove gli ispanici dominano e arrivano al conto di due su Warner che viene isolato e subisce anche una Brain Buster da Martinez seguita da una Frog Splash di Park Jr. Altro conto di due.

Reazione di Warner con due Headbutt che gli permettono di andare all’hot-tag. Entra Callihan che fa piazza pulita dei due avversari. Cactus Driver su Martinez e 1,2,3!

WINNERSSami Callihan & Mance Warner

Al termine del match, l’astio fra i due gruppi continua a farsi sentire. Infatti LA Park Jr. attacca Callihan subito dopo la campanella. Warner arriva a salvare l’amico ma c’è anche Martinez di mezzo e cosi i quattro finiscono a brawlerare nel backstage. Nei corridoi troviamo anche LA Park e quini la Promocionès Dorado si porta a casa questa battaglia. P.s.: Dovrebbero iniziare a specificare la stipulazioni di determinati match. Lo spettatore dovrebbe quantomeno sapere se c’è o meno la squalifica.

 

Daga VS Minoru Tanaka 3.5 out of 5 stars (3,5 / 5)

Un match molto interessante sulla carta. La leggenda dei Junior Heavyweights parte benissimo andando a cercare lo schienamento dopo un Missile Dropkick. Tanaka cerca una Arm Bar ma Daga riesce a girarla in suo favore in una Rear-Naked Choke. Il giapponese arriva però alle corde. Daga cerca di tenere l’avversario giù a terra con diversi calci e un Enziguiri. Prova una Powerbomb ma Tanaka gli sfugge e quindi connette una Headscissors seguita da un volo al di fuori del ring.

Tornati sul ring, vediamo Daga provare un Double Stomp e Tanaka spostarsi imprigionandolo ad una sorta di Ankle Lock. Anche Daga arriva alle corde. Pochi istanti dopo vediamo il giapponese che si lancia con un Moonsault verso l’esterno del ring.

I due ritornano sul quadrato dove vediamo Daga andare vicino alla chiusura del match dopo un doppio Stomp. Tanaka riesce a sfuggire ad una presa alla gamba da parte di Daga e cerca il pin ma è ancora presto. Ci prova quindi Daga con una Hurricanrana ed un German Suplex, ma è Tanaka a spuntarla subito dopo aver trasformato una Armbar in un Cradle Roll Up.

WINNERMinoru Tanaka

Breve video che ci mostra i nuovi arrivati in casa MLW. Sono Marshall e Ross Von Erich. Figli di Kevin Von Erich e con una passata esperienza anche in NOAH. E’ stato annunciato il loro debutto che avverrà in un 3vs3 contro i Dinasty. MJF quindi commenta la notizia del loro arrivo dicendo che la famiglia Von Erich ha avuto il suo tempo ed ora c’è spazio solo per una ‘dinastia’.

Hype video per Fury Road. Teddy Hart difenderà il titolo Middleweight contro Jimmy Havoc. Myron Reed affronterà Gringo Loco, mentre Hammerstone affronterà l’altro finalista del torneo valido per incoronare il nuovo campione National Openweight.

Jacob Fatu dei Contra parla della sua schiacciante vittoria contro Barrington Hughes la scorsa settimana.

Vediamo Tom Lawlor che parla del prossimo contendente al titolo, ossia il tedesco Avalanche. Parla di quanto abbia studiato l’avversario e di quanto voglia difendere il proprio titolo. Posso gridare un sonoro ‘che palle!’? Sembra di sentir parlare un calciatore nelle interviste post-partita, banalità a non finire. E vorrei farvi notare un piccolissimo dettaglio: alle spalle di Lawlor troneggia la scritta UFC 196, evento di MMA andato in scena ad inizio Marzo. Quindi non solo il campione non si fa mai vedere, ma in più i promo che mandano in onda sono registrati quasi tre mesi prima. Quanto mi manca Low-Ki.

 

MLW Openweight National Championship TournamentBrian Pillman Jr. VS Rich Swann (w/ Myron Reed) 1 out of 5 stars (1 / 5)

Ecco la seconda semifinale dove capiremo chi sarà destinato ad affrontare Hammerstone a Fury Road. Inizialmente Swann si rifiuta di farsi controllare dall’arbitro e sembra perfino andarsene. Non volendo lasciare la vittoria a tavolino a Pillman, rientra nel ring dove viene subito attaccato dal figlio d’arte. Snap Slam e conto che si ferma sul due grazie all’intervento di Reed! L’arbitro vede ma si limita a sgridare Reed. Dita negli occhi da parte di Swann, con l’arbitro che come prima non fa nulla.

Reazione di Pillman che esegue un Backdrop ed è ancora conto di due perchè Reed sale sull’apron e distrae l’arbitro. Pillman gliela fa pagare poco dopo quando si lancia tra la seconda e la terza corda colpendo Reed con un Dropkick a sorpresa. High Cross Body ma Swann non molla. Reed interviene di nuovo facendo cadere Pillman. Conto di uno da parte di Swann.

Continua il controllo di Swann che riesce a distrarre nuovamente l’arbitro permettendo a Reed di morsicare Pillman. Swann cerca la Dragon Sleeper, Pillman cerca la reazione ma trova un Superkick ed un DDT. Conto di due. Swann prende per la maglietta l’arbitro che reagisce lanciando il wrestler all’angolo. Avete presente come faceva Batista con Nunzio? Ecco, così. Chi l’ha scritta ‘sta roba? L’arbitro è ancora impegnato a farsi li cazzi sua con Reed e Pillman riesce finalmente con un Cradle a vincere questo orribile match.

WINNERBrian Pillman Jr.

Troppi interventi da parte di Reed che ha di fatto rovinato il match. L’arbitro è passato per sembrare scemo, non vedente e anche non pensante. Un match che comunque sarebbe probabilmente arrivato appena alla sufficienza. Pillman, come prospettato, è in finale con Hammerstone. Kaci Lennox in chiusura intervista appunto Hammerstone che afferma di essere geneticamente superiore a Pillman. Dice al rookie che essere figlio di un grande wrestler non ti rende un grande wrestler. Conclude dicendo che suo padre non sarà fiero di lui a Fury Road.

 

RECAP

  • Sami Callihan & Mance Warner battono Ricky Martinez & El Hijo de LA Park in 10:05 [**1/2]
  • Minoru Tanaka batte Daga in 10:25 [***1/2]
  • Brian Pillman Jr. batte Rich Swann in 6:50 [*]

COMING SOON

  • MLW Championship: Tom Lawlor VS Avalanche
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità del Lottato
6.5
Qualità dei Promo
6.0
Evoluzione delle Storylines
6.5
VIAZonaWrestling
FONTEZonaWrestling
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta. Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.